IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Closed TopicStart new topic
> [APPROFONDIMENTO] [Wii U] Hyrule Warriors: 9 mesi e 4 DLC dopo, Aggiornato con il rilascio di Hyrule Warriors: Legends su Nintendo 3DS
rdaelmito
messaggio Saturday 13 June 2015 - 21:30
Messaggio #1

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 7.683
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585





> TOPIC COMMENTI <

> RECENSIONE HYRULE WARRIORS <



ATTENZIONE: POSSONO ESSERE PRESENTI ALCUNI SPOILER
(non sulla storia, ma sulle varie modalità da sbloccare)




Introduzione


Quando Hyrule Warriors fu annunciato, tutti erano scettici nel vedere il santo mondo di The Legend of Zelda mischiato alla profona terra di un normale musou. A 9 mesi di distanza, non solo il titolo ha superato il milione di copie distribuite in tutto il mondo, anzi la calorosa accoglienza riservata dai fans ha spinto lo sviluppatore Koei Tecmo a portare il mondo di Hyrule Warriors nella ben più fortunata console di Nintendo, il 3DS.

È dunque giunto il momento di ripercorrere la crescita di Hyrule Warriors dopo i numerosi aggiornamenti e DLC, i quali hanno profondamente cambiato un titolo che già al lancio garantiva decine e decine di ore di gioco.



Come ti cambio il gioco


Al giorno d'oggi, le due cose che i videogiocatori odiano più di qualsiasi altra sono gli aggiornamenti sotto forma di patch e i DLC - nella loro più ampia accezione, e vediamo subito di spiegare.

20 anni fa un videogame per una console casalinga aveva un prezzo variabile tra 100.000 se non addirittura 150.000 Lire. La sua durata media era abbondantemente di qualche decina di ore, magari non tanto per la sua trama, quanto piuttosto perché avere anche solo una console in casa era qualcosa di eccezionale. Dunque, non essendoci una spietata concorrenza capace di far uscire decine di giochi in poco tempo, comprare un titolo al mese (già esagerato) significava giocare solo e soltanto quello per settimane. Senza sbattimenti: si tornava a casa, si inseriva il disco / cartuccia e si giocava. Punto.

10 anni fa, con l'arrivo dell'Euro, il prezzo dei videogames si è attestato intorno ai 70€, con Nintendo che ha sempre mantenuto il prezzo più basso di qualche euro rispetto ai concorrenti - anche perché la sua console (il Wii) di certo non aveva un hardware all'avanguardia come le console di Microsoft e Sony.
Inizia ad esserci una certa concorrenza dopo le prime lotte tra GameCube / PS2 / Xbox, e anche in considerazione del fatto che il Wii era una console considerata complementare a PS3 / Xbox 360, era quasi normale comprare più di un gioco al mese. Gli sviluppatori si sono dovuti adattare ad un mercato sempre più frenetico. Lo hanno fatto diminuendo pian piano la durata delle campagne single-player e aggiungendo una componente sempre più legata al multi-player online, dove era facile intervenire con aggiunte di nuove mappe, armi, accessori. Inoltre, essendo i videogames sempre più sofisticati e Internet sempre più diffuso, si iniziava a richiedere quanto meno l'installazione di piccole parti sull'hard disk della console e - per rimanere all'interno della finestra di lancio - i titoli non venivano più testati a fondo decine e decine di volte, tanto si poteva sempre intervenire con il rilascio di apposite patch.
Nintendo già allora si distingueva dai concorrenti: non avendo una propria infrastruttura per il multi-player online e puntando praticamente tutto sul single-player, i suoi giochi erano l'arte della perfezione già al lancio sul mercato. Doveva per forza essere così, il Wii non aveva un hard disk, ma solo una memoria interna di 512 MB. Rilasciare un patch dal peso significativo obbligava il giocatore a spendere altri soldi per l'acquisto di una scheda di memoria SD.

Oggi abbiamo ben imparato che acquistare un videogioco al day-one significa comprare un titolo in un'avanzata fase beta.
Non solo un particolare gioco viene rimandato mese dopo mese, ma quando arriva sul mercato, arriva troncato di diverse sue parti, le quali sono ancora in fase di sviluppo o più semplicemente vengono rilasciate - magari già al day-one - sotto forma di DLC a pagamento. E non ci sarà soltanto un DLC, ma un DLC al mese per almeno i prossimi 6 mesi dal lancio, tanto che fin da subito sono disponibili i Season Pass, una sorta di "abbonamento" che garantisce al giocatore di ricevere la maggior parte (e non tutti tutti) dei DLC, risparmiando pure qualche euro sul prezzo dei singoli acquisti. Ci si potrebbe consolare con il prezzo di vendita del videogame che rimane intorno ai 70€... se non fosse che ormai le Software House spingono sempre più verso la giungla delle Limited - una, due, tre varianti, basta aggiungere qualche codice bonus per ogni edizione - a prezzi decisamente maggiori, ovvio. Il prezzo totale da pagare per godersi le utopistiche 20-25h di gioco è solo il primo dei problemi. Tornati a casa, si scopre che l'installazione su disco è obbligatoria (altri 15-20 minuti di attesa) e, soprattutto nel caso di giochi cosiddetti tripla A, occorre anche scaricare svariati gigabyte di patch / contenuti mancanti su disco fisico.
Nonostante il Wii U - ormai è chiarissimo - non riuscirà mai a raggiungere i numeri di vendita delle console rivali, Nintendo ha mantenuto quell'attenzione per il giocatore che la contraddistingue da sempre. Inizialmente contraria ai DLC, si è poi dovuta piegare alle esigenze di mercato, ma in un modo tutto suo. Il primo passo è stato quello di abbassare il prezzo di vendita dei propri titoli, la cui media oggi è di 50€. Sono aumentate le edizioni limitate, in pratica ce n'è sempre una per gioco, ma sono davvero limited, disponibili soltanto i primi giorni di lancio. Diversi DLC vengono annunciati fin da subito, ma non solo sono talmente corposi da garantire ore su ore di svago aggiuntivo, è anche possibile acquistare un Season Pass dal prezzo talmente conveniente che la domanda non è se comprarlo, piuttosto quando comprarlo. E non bisogna dimenticare la cosa più importante di tutte: il gioco al day-one non è monco, è stra-completo con una durata minima di diverse decine di ore, il DLC è solo un contenuto aggiuntivo che in nessun modo deve minimizzare l'esperienza di gioco iniziale. Anzi, più il titolo attrae e diverte, più è facile convincere il giocatore ad acquistare nuovi contenuti.

Hyrule Warriors, complice il fatto di essere una nuova IP (e dunque andava fatto conoscere con una strategia aggressiva), incarna alla perfezione il pensiero appena descritto. Al day-one, al prezzo di 50€, il titolo garantiva tra 50 e 150h di gioco (a seconda del grado di completamento che si voleva raggiungere). I diversi DLC rilasciati nei mesi successivi potevano (e possono tutt'oggi) essere acquistati fin da subito con un Season Pass dall'incredibile prezzo di 14,99€: incredibile perché una volta che sono stati rilasciati tutti, Hyrule Warriors ha raggiunto una longevità minima superiore alle 400h! Almeno 400h di gioco!! E il Season Pass garantisce di ricevere tutti i DLC ad eccezione di quattro set di costumi (dal prezzo di 0,99€ l'uno) che non hanno il benché minimo impatto sul gioco se non puramente estetico. A voler essere precisi, uno di questi set di costumi era offerto per il preordine del gioco in base al negozio nel quale veniva effettuato l'acquisto, e sembra assolutamente logico non regalarli a chiunque se non con il pagamento di una cifra comunque irrisoria. Infine, i diversi aggiornamenti rilasciati nel tempo non andavano a sistemare problemi di gioco (se non con gli immancabili fix per la stabilità), piuttosto hanno aggiunto diverse opzioni tante delle quali richieste dai giocatori stessi, e dunque Nintendo e Koei Tecmo hanno anche dimostrato un particolare e meticoloso interesse nel cercare di soddisfare le richieste del proprio pubblico.



Hyrule Warriors al Day-One


Disponibile in Europa dal 19 settembre 2014, fin da subito si ha avuto l'impressione che Hyrule Warriors potesse dare davvero tanto. Molti hanno acquistato il Season Pass quasi ad occhi chiusi, dopo poche ore di gioco, comunque abbastanza per capire la longevità che questo titolo può offrire. È importante ribadire che - tipico di ogni musou - Hyrule Warriors risulta decisamente ripetitivo per coloro che non amano questo genere. Al contrario, tutti gli altri videogiocatori si trovano davanti un immenso portone che si può aprire solo sconfiggendo centinaia di migliaia di nemici, nel tentativo di sbloccare armi sempre più potenti e costumi... beh, totalmente inutili, ma belli e divertenti da vedere indossati dal proprio personaggio preferito. A proposito dei personaggi, ne sono presenti soltanto 13 giocabili, probabilmente uno dei (pochi) punti deboli di Hyrule Warriors.



Le modalità di gioco principali sono due: Leggenda e Avventura.

La Modalità Leggenda è semplicemente una sorta di storia, per nulla articolata e senza particolari colpi di scena, ma comunque essenziale per comprendere i meccanismi di gioco. Inoltre è necessario giocarla per sbloccare i primi personaggi e le prime armi. Gli scenari sono solamente 18, ma ecco la prima peculiarità: in media si completano in circa 30 minuti l'uno (giocando con calma e cercando di scoprire ogni segreto in quel momento accessibile), dunque questa modalità consente 9-10h di gioco con la consapevolezza di scoprire soltanto un 10% del mondo di Hyrule Warriors.
Ogni scenario è rigiocabile con quattro livelli di difficoltà, due dei quali - Difficile e Eroe - vengono sbloccati solamente a conclusione della Modalità Leggenda. Qui un altro piccolo (grande) salto: mentre le difficoltà Facile / Normale / Difficile alzano l'asticella poco alla volta, la difficoltà Eroe alza la difesa dei nemici a livelli molto elevati. Sarà possibile concludere la Modalità Leggenda prima a difficoltà Facile / Normale e poi a difficoltà Difficile senza dover mettere mano alle altre modalità di gioco, ma per completare la difficoltà Eroe avrete bisogno di decine e decine di ore di gioco nella Modaliltà Avventura. Inoltre, completare la Modalità Leggenda non porta a nulla se non si gioca ogni scenario - più di una volta - con il giusto personaggio e la corretta arma tra quelle per lui disponibili. Diversi segreti sono nascosti in questa modalità e si possono sbloccare solo in determinati modi, e in nessun scenario sarà possibile sbloccare il 100% dei segreti alla prima giocata. Ecco il motivo dell'enfasi sulle difficoltà di gioco: ad esempio, in ogni scenario sono presenti due aracnule, la seconda delle quali si può ottenere solo a difficoltà Difficile / Eroe, difficoltà di gioco che si sbloccano solo completando una prima volta la Modalità Leggenda. Dovrebbe essere ormai chiaro che questa modalità richiede come minimo 20-25h per un completamento del 99%. Quell'1% mancante è relativo alla difficoltà Eroe: non è fondamentale giocare la Modaliltà Leggenda a questo livello, ma siete in grado di sopportare tutti i segreti "spuntati" (ad indicarne il completamento) ad eccezione della voce Eroe? Senza contare che è anche un obiettivo per conquistare una delle Medaglie di gioco (simili agli obiettivi / trofei delle piattaforme concorrenti).



La Modalità Avventura è grande tipo... svariate volte la Modalità Leggenda, già dovrebbe essere chiaro quanto tempo sia necessario per completarla.
Si tratta di un'enorme mappa basata su quella del classico The Legend of Zelda per NES, 128 caselle per altrettante battaglie. All'inizio sarà quasi tutto bloccato, man mano che si avanza si sbloccano sempre più mini-mappe, ognugna delle quali vi pone nelle mani (il più delle volte) un ben preciso personaggio con una ben precisa arma. Preferite l'intramontabile Link e non avete allenato gli altri personaggi? Male, non riuscirete ad avanzare se non dopo un addestramento mirato. E un normale addestramento non basta, perché lo scopo della Modalità Avventura è conquistare tutte le armi / aracnucle / costumi nascosti nella mappa di gioco. Spesso per avanzare è richiesta la medaglia d'oro, così come per sbloccare taluni oggetti segreti nascosti in determinate mini-mappe. E non finisce qui: per poter sbloccare la sola possibilità di tentare di prendere determinati collezionabili, occorre usare le cosiddette carte oggetto, ottenibili semplicemente completando certe battaglie. Queste carte oggetto si contano sulle dita di una mano e in più di un'occasione si è costretti a ripetere la battaglia per guadagnarne di nuove. Tornando alla battaglia vera e propria, per ottenere il grado più alto occorre completarla in un determinato tempo (tipicamente 15 minuti), subire pochi danni (tipicamente 3.999 al massimo) e sconfiggere un certo numero di nemici (tipicamente 1.200). Tutti e tre i punti sono quasi sempre obbligatori, non portarne uno al termine automaticamente preclude la possibilità di ottenere la medaglia d'oro. Eccezioni a parte, ogni battaglia ha una durata media di 10 minuti in condizioni ottimali, ma spesso il continuo difendersi dai nemici (per cercare di non subire troppi danni) e paradossalmente la continua ricerca di nemici (per sconfiggerne 1.200) porterà la battaglia al limite dei 15 minuti - e purtroppo non sarà raro sforare questo tempo anche solo di 1-2 minuti. Il tutto è ulteriormente complicato dal fatto di dover utilizzare personaggio / arma ben precisi: se da un lato ci sono alcune combinazioni letali, dall'altro ce ne sono diverse che dire di odiarle è altamente riduttivo.





Insomma, giocare solo per completare la Modalità Leggenda e sbloccare l'intera mappa della Modalità Avventura, richiede come minimo 50h di gioco. Siccome Hyrule Warriors è molto incentrato sull'ottenimento dell'agognato 100%, difficilmente si riesce a stare sotto le 100h, ma diverse ore di gioco in più sono un valore ben più realistico.

Questo è (era) dunque Hyrule Warriors al day-one. Con i vari DLC e gli aggiornamenti rilasciati nel corso dei mesi, il suo aspetto è completamente cambiato.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Saturday 13 June 2015 - 21:31
Messaggio #2

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 7.683
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Gli aggiornamenti


Sono stati rilasciati 9 aggiornamenti, quasi tutti in contemporanea con il rilascio del DLC mensile. È un dato importante da sottolineare, così come è importante capire che si tratta di aggiornamenti e non patch: nonostante gli immancabili fix di sistema, ogni aggiornamento ha portato solo e soltanto novità - tra cui ovviamente spicca il supporto al DLC di turno. Tutto quello che segue è gratuito, quindi chiunque acquisterà Hyrule Warriors potrà godere di questi miglioramenti dopo averli scaricarti sul proprio Wii U.

Versione 1.2.0
  • Modalità Sfida
    Un solo scenario dove affrontare diverse prove nel minor tempo possibile. Nulla di rilevante, anzi il premio per completare questa sfida... semplicemente non c'era nessun premio.
  • opzione Musica
    Utile per ascoltare il proprio brano preferito durante una battaglia (tra quelli disponibili nella tracklist del gioco).
  • Spada di legno 8-bit per Link
    Essenzialmente la classica spada di Link in versione 8-bit. Coincide con l'introduzione di questo tipo di armi all'interno del gioco, purtroppo quasi tutte sono presenti solo nei DLC.



Versione 1.2.1
  • Piccolo update per il supporto al costume di Link oscuro per Link. Questo costume è un bonus per coloro che acquistano il Season Pass di Hyrule Warriors (chiamato pacchetto Eroe di Hyrule).



Versione 1.3.0
  • Cia, Volga, Sciaman
    Questi tre personaggi, dopo averli conosciuti nella Modalità Leggenda, sono ora personaggi giocabili.
  • Disattivazione video in battaglia
    Ecco una delle prime richieste da parte dei giocatori. Durante le battaglie, all'avvicinarsi del boss di turno, parte inesorabilmente un breve filmato introduttivo di alcuni secondi. Visto una, due, tre volte... si vuole solo saltarlo, anche perché spezza tensione e ardore di gioco. Ora si può scegliere se disattivarlo o meno.



Versione 1.4.0
  • Livello massimo 150
    Ogni personaggio può raggiungere al massimo il LV99. Data la complessità della Modalità Avventura, è davvero facile arrivarci, per cui si è alzata l'asticella fino al LV150. Il risvolto della medaglia è che i nuovi DLC rilasciati tengono conto di questa modifica, in parole povere sono più difficili da affrontare per i novizi.
  • Quantità massima dei materiali 999
    Altro limite tecnico per cui in molti si sono lamentati è la quantità massima dei materiali ottenibili ferma a 99 per ciascun elemento. Come sopra, giocando la Modalità Avventura è un limite che per alcuni materiali si raggiunge in un baleno, quindi ottima la scelta di portarlo a 999.
  • Nuove pozioni
    Le pozioni inizialmente presenti coprivano un discreto range di utilizzo, ma diversi DLC significano nuove opportunità, ed ecco perciò un nuovo ventaglio di pozioni disponibili.
  • Nuove medaglie
    Ormai è chiaro, con i DLC aumentano le sfide, per cui sono stati introdotti nuovi obiettivi.
  • Regali amiibo
    Gli amiibo sono stati introdotti da Nintendo due mesi dopo il lancio di Hyrule Warriors, ecco perché inizialmente non ne era previsto il supporto. Con questo aggiornamento ogni amiibo è compatibile con Hyrule Warriors, in particolare Link / Toon Link permettono di sbloccare il Disco Rotante di Link, mentre Zelda permette di ottenere un'arma (a caso per uno dei personaggi di gioco) con 3 o più stelle. Tutti gli altri amiibo sbloccano ricompense di gioco (a caso) che variano da 1 rupia ad un'arma con 3 o meno stelle. Purtroppo possono essere usati al massimo 5 amiibo al giorno, necessariamente diversi tra di loro.



Versione 1.5.0
  • Livello massimo 200
    Come per la versione 1.4.0, ora il livello massimo di ogni personaggio è 200. Purtroppo si nota come il passaggio dal LV150 al LV200 non sia così chiaro come avviene invece tra il LV99 e il LV150, per il quale gradualmente ci si accorge che il proprio personaggio migliora. In pratica salire di pochi livelli non porta vantaggi (nonostante quello che dicano i vari indicatori), solo ogni 10 step circa si inizia a notare una certa differenza di potenza.
  • Nuove pozioni e nuove medaglie
    Come per la versione 1.4.0.
  • Nuove abilità
    Le abilità segrete delle armi sono presenti fin dal lancio di Hyrule Warriors. Ne esistono di 3 livelli sbloccabili in base al numero indicato di nemici da sconfiggere (1.000 / 2.000 / 3.000). Ora ne vengono introdotte di nuove, ma queste si sbloccano sconfiggendo 4.000 nemici.
  • Ampliata l'armeria
    Altra attesa feature richiesta a gran voce. Inizialmente l'armeria permetteva soltanto di fondere le armi, ed era impossibile vendere quelle ritenute inutili se non dopo aver completato una battaglia e soltanto nel caso si fosse raggiunto il limite massimo di 10 armi raccolte. Ora l'armeria permette di fondere le armi, venderle, rimuovere un'abilità o valutare un'abilità nascosta. Queste ultime due opzioni sono abbastanza costose, quindi sono certamente un aiuto, ma nulla di cui si possa abusare.



Versione 1.6.0
  • Livello massimo 255
    Come per la versione 1.5.0.
  • Nuove pozioni e nuove medaglie
    Come per le versioni 1.4.0 e 1.5.0.
  • Modalità Sfida ampliata
    La Modalità Sfida da totalmente inutile diventa una nuova modalità di gioco. È presente un determinato set di sfide da poter affrontare con qualsiasi personaggio. Per ogni sfida vengono registrate le statistiche ottenute con un determinato personaggio e, rigiocando con lo stesso, si può tentare di migliorarle. Alcuni costumi sono disponibili una tantum, ovvero giocando una determinata battaglia, senza nessun blocco sul personaggio da utilizzare. Come si diceva, le statistiche sono individuali, per cui volendo raggiungere la totale completezza di gioco, ogni battaglia andrebbe affrontata con ciascun personaggio disponibile. Fortunatamente o sfortunatamente, a seconda del vostro livello di pazzia, per ottenere medaglie e costumi è necessario affrontare le sfide una sola volta con un qualsiasi lottatore.
  • Stabilità di gioco
    L'unica vera patch di gioco degna di tale nome. Con il precendete aggiornamento, i tempi di caricamento delle battaglie erano notevolmente aumentati, problema ora sistemato.



Versione 1.6.1
  • Update contenente soltanto fix per la stabilità di gioco. Ad oggi è l'ultimo vero aggiornamento rilasciato.



Versione 1.7.0
  • Update che aggiunge il costume Tunica classica per Link per celebrare l'annuncio di Hyrule Warriors: Legends per Nintendo 3DS.



Versione 1.8.0
  • Ultimo update che aggiunge il supporto al pacchetto Personaggi Leggendari (rilasciato con il lancio di Hyrule Warriors: Legends per Nintendo 3DS).



Come si nota, i vari aggiornamenti hanno cambiato parecchio il volto di Hyrule Warriors. C'è comunque un problema, se così vogliamo chiamarlo: molte delle novità sono inerenti i diversi DLC rilasciati. Chi acquista Hyrule Warriors, ma non i DLC, potrebbe trovare diverse novità non inutili, piuttosto irraggiungibili. Ad esempio, con la sola Modalità Leggenda e l'unica mappa della Modalità Avventura, già è difficile raggiungere il LV99, figurarsi il LV255!



I DLC


Croce e delizia dall'ormai passata generazione, i DLC sono (ahimé) diventati la norma. Nintendo e Koei Tecmo hanno però dimostrato (soprattutto la prima con altri titoli di nota) che basta poco per rendere un DLC da oggetto mal visto a oggetto del desiderio. I DLC rilasciati per Hyrule Warriors hanno un costo totale di 23,96€ + 3,96€ per i quattro set di costumi. Questi ultimi, come si diceva, possono tranquillamente essere lasciati su eShop. Al contrario, le varie espansioni sono acquistabili in un unico pacchetto al prezzo di 14,99€, con un sconto di circa il 37% sull'acquisto di ogni singolo DLC. È un prezzo non ottimo, di più, considerando tutto quello che si ottiene e il tempo di gioco che ogni singolo DLC vi porterà via. Un'anticipazione: l'insieme dei DLC idealmente ha una durata almeno doppia rispetto al gioco base!

Pacchetto Eroe di Hyrule - 14,99€ (19/09/2014)
È il Season Pass di Hyrule Warriors. Con un unico acquisto è possibile scaricare i pacchetti Master Quest, Twilight Princess, Majora's Mask e Mostri. Inoltre come bonus si riceve il costume di Link oscuro per Link.



Pacchetto Master Quest - 6,99€ (16/10/2014)
Primo DLC rilasciato. Contiene:
  • 5 nuovi scenari della Modalità Leggenda
  • una nuova mappa della Modalità Avventura (Master Quest) con sette nuove armi 8-bit e 16 costumi con colori alternativi come ricompense
  • un nuovo tipo di arma per Link (Epona)
  • due nuovi costumi (Cia e Lana sorveglianti del tempo)
Di sicuro il DLC più semplice, a patto di aver già completato il gioco base.
Gli scenari aggiunti alla Modalità Leggenda sono la nota stonata, in quanto semplici "tappabuchi": formano una mini-storia alternativa nei panni di Cia, Volga e Sciaman, ma non c'è nessun segreto da sbloccare, soltanto i canonici quattro livelli di difficoltà. Nonostante ciò, la durata è indicativamente la stessa dei normali scenari.
La mappa Avventura Master Quest è ancora basata sulla mappa di The Legend of Zelda per NES. Le sfide però sono - ovviamente - diverse, inoltre vengono introdotte nuove regole per alcune battaglie e leggermente modificato l'uso di alcune carte oggetto. Non è comunque nulla di impossibile, soprattutto se si affronta prima la normale mappa Avventura.





Pacchetto Twilight Princess - 6,99€ (27/11/2014)
Secondo DLC rilasciato. Contiene:
  • una nuova mappa della Modalità Avventura (mappa Twilight, Hyrule nel crepuscolo) con sei nuove armi 8-bit e 16 costumi con colori alternativi come ricompense
  • un nuovo personaggio giocabile (Midna nella sua forma originale)
  • un nuovo tipo di arma per Zelda (scettro del plagio)
  • due nuovi costumi (costume di Iria per Zelda e uniforme da postino per Link)
Iniziano i dolori. Quelli acuti e difficili da sopportare. 93 nuove battaglie da affrontare sulla mappa di Twilight Princess.
L'inizio è incoraggiante e si prende anche conoscenza delle nuove carte oggetto, quasi totalmente diverse dalle precedenti. Una volta superato, però, il primo blocco di battaglie, tutto diventa incredibilmente difficile. Al tempo il DLC era stato rilasciato in concomitanza con l'aggiornamento 1.4.0, il quale portava il livello massimo dei personaggi a 150. Il problema è che invece di permettere al giocatore di salire gradualmente, subito si presupponeva avesse raggiunto il massimo livello (come se fosse possibile). Unito a valori di difesa e di attacco dei nemici incredibilmente sproporzionati rispetto ad un personaggio di livello 99 (ma anche a livello 150 si fatica), è il primo vero momento in cui la frustrazione prende il posto del divertimento. In realtà sembra quasi che, da questo punto, gli sviluppatori abbiano cercato di portare il gioco sul piano della Co-op locale, l'unica modalità multi-player presente in Hyrule Warriors. Giocando in due, ogni singola battaglia può anche arrivare ad essere banale. Il trucco è tutto nel modo in cui viene concepita la cooperativa di Hyrule Warriors: non potendo giocare con lo stesso personaggio, il secondo giocatore può scegliere il combattente che più preferisce (sarà quasi certamente il più forte del roster in quel momento), potendo così aggirare la limitazione che impone di affrontare una battaglia solo e soltanto con un determinato personaggio ed una determinata arma. Nella pratica, ancora una volta Link e la sua Spada Suprema sono chiamati a salvare il mondo di Hyrule!
Questa scelta, se da un lato è da considerarsi sfortunata e anche controproducente agli occhi del giocatore occasionale, al tempo stesso ha però reso gli hardcore gamers ancora più agguerriti: mica si può abbandonare il gioco a se stesso dopo 200h passate nelle altre modalità!?



Pacchetto Majora's Mask - 6,99€ (29/01/2014)
Terzo DLC rilasciato. Contiene:
  • una nuova mappa della Modalità Avventura (mappa Termina) con sei nuove armi 8-bit e 16 costumi ispirati alle maschere come ricompense
  • due nuovi personaggi giocabili (Link bambino e Tingle)
  • tre nuovi costumi (costume di Skull Kid per Lana e costumi stile Ocarina of Time per Sheik e Impa)
Ultima mappa rilasciata per la Modalità Avventura (grandi feste in ogni parte del Globo), come dice il nome è basata sulla mappa di Majora's Mask. Non solo, anche il meccanismo è un inno al capitolo nato su Nintendo64 e recentemente portato su Nintendo 3DS. Si hanno solo 72 turni (come le 72h del gioco originale) per sbloccare la maggior parte delle caselle e sconfiggere il Boss finale, altrimenti la mappa si resetta e bisogna ricominciare dall'inizio. Quasi, perché almeno i progressi di ogni singola battaglia (medaglia e oggetti sbloccati) sono salvati. Sono comunque presenti delle statue alate che mantengono aperte determinate aree della mappa, oltre a due tipi di ocarina nella forma di carte oggetto che possono modificare il tempo. Nella realtà nulla di complicato, teoricamente 72 turni sono abbastanza per arrivare al Boss finale, mentre sono pochi se paragonati alle 85 battaglie di questa mappa Avventura, turni che di certo aumentano per recuperare le carte oggetto necessarie a proseguire (e si sta ipotizzando di vincere al primo turno). La strategia è dunque delineata e del tutto diversa da quella applicata nelle precedenti mappe: il primo obiettivo è arrivare al Boss e sconfiggerlo, così da fermare il conto alla rovescia, e solo dopo si può tornare a pensare in maniera classica, ovvero completare ogni battaglia con la medaglia d'oro e sbloccare tutti gli oggetti nascosti. L'ocarina che aumenta il tempo a disposizione di 10 turni è l'unica carta oggetto che non si rigenera, ce ne sono soltanto 5 da usare saggiamente.
A livello di difficoltà siamo due passi indietro rispetto alla mappa Twilight Princess, ma diverse delle ultime mini-mappe portano di nuovo tante rogne agli ormai stremati giocatori, tanto che la modalità cooperativa sarebbe ancora un ottimo consiglio per facilitare le battaglie.



Il pacchetto Twilight Princess e Majora's Mask introducono in totale 3 nuovi personaggi di gioco. Peccato che siano totalmente inutili, a meno di non volerli proprio usare. Per il pacchetto Master Quest, Cia / Volga / Sciaman erano disponibili al download gratuito per tutti, quindi era facile integrarli nella rispettiva mappa Avventura. Non si è potuto fare lo stesso con Midna nella sua forma originale / Link bambino / Tingle perché incredibilmente in Giappone sono stati venduti come DLC separato! Si rischiava perciò di avere una mappa Avventura con missioni a loro dedicate, senza però possedere effettivamente il personaggio. Probabilmente l'unica strategia sbagliata da parte di Nintendo e Koei Tecmo per Hyrule Warriors.

Altra nota in comune tra questi due pacchetti: mentre nella mappa Avventura originale e nella Master Quest diverse battaglie sono limitate a determinati personaggi, nelle mappe Twilight Princess e Majora's Mask è idealmente possibile giocare ogni battaglia con ogni personaggio. Non è tutto così semplice, ovviamente. Anche in queste due mappe molte battaglie sono inizialmente soltanto per certi personaggi: se però si ottiene la medaglia d'oro, si può nuovamente affrontare la lotta con qualsiasi altro personaggio... C'è qualcuno che, dopo tanta fatica per la medaglia d'oro, vuole nuovamente provare con un altro personaggio?

Pacchetto Mostri - 2,99€ (26/02/2014)
Quarto DLC rilasciato. Contiene:
  • due nuovi tipi di sfide (sfida Boss e sfida Ganon) con cinque costumi in colori alternativi come ricompense
    Ogni sfida contiene tre tipi di battaglie, suddivisi in tre livelli di difficoltà, oltre a uno scenario super difficile.
L'ultimo DLC è quello idealmente più corto e al tempo stesso più lungo. Un controsenso?
Nella sfida Boss, per raggiungere la medaglia d'oro globale, basta affrontare le sfide con un singolo personaggio. È comunque possibile giocare ogni singola sfida - ed ottenere altrettante medaglie - con tutti i 19 personaggi rilasciati per Hyrule Warriors. Di sicuro qualcuno nel Mondo avrà accettato la sfida...
Le sfide nei panni di Ganon sono abbastanza impegnative, ma nulla in confronto alle sfide nei panni di un Coccò gigante. Queste ulteriori battaglie - non menzionate nella descrizione del pacchetto Mostri - si sbloccano dopo aver completato la Prova di sopravvivenza LV3 di Ganon con una medaglia d'oro... prova che ovviamente appare dopo aver sbloccato man mano le precedenti. Le sfide Ganon e le sfide Coccò sono del tutto simili tra di loro, se non per il personaggio giocabile. Non è possibile giocare in Co-op, quindi nessun "trucco" per facilitare le battaglie. E lo scenario super difficile menzionato nella descrizione del pacchetto... sì, è così super difficile che prima occorre livellare (parecchio) Ganon / Coccò, e poi trovare un'ora (un'ora!) libera per portare a termine la battaglia. Alternativamente, è possibile perdere 20-30h nel livellare i due personaggi e poi completare quest'ultimo scenario in una ventina di minuti... la soddisfazione sarà sicuramente tanta...







Set di costumi Ocarina of Time, Skyward Sword, Twilight Princess - 0,99€ (ciascuno)
  • Costumi per Link e Zelda
Set di costumi del re demone - 0,99€
  • Costumi per Ganondorf
Come ampiamente ripetuto, questi quattro DLC sono per il puro piacere visivo e nulla più. Per altro, chi ha prenotato il gioco ha avuto la possibilità di ricevere gratuitamente già due dei quattro set: uno di quelli per Link e Zelda in base al negozio in cui si è effettuato il preordine, mentre il set per Ganondorf lo si otteneva gratuitamente registrando Hyrule Warriors all'interno del Club Nintendo entro il 17/10/2014.

Pacchetto Personaggi Leggendari - 11,99€ (gratuito per chi acquista Hyrule Warriors: Legends)
DLC "complementare" a Hyrule Warriors: Legends (3DS). Contiene:
  • cinque nuovi personaggi (Linkle, Skull Kid, Dazel, Link cartone, Re Dafnes)
  • una nuova arma per Ganondorf (il tridente)
Hyrule Warriors: Legends, la versione 3DS di Hyrule Warriors, ha portato con sé diverse novità tra cui nuovi DLC inediti e nuovi personaggi. Sebbene i primi siano esclusivi, i secondi sono invece disponibili anche su Wii U.
Il pacchetto Personaggi Leggendari è in regalo per coloro che acquistano Hyrule Warriors: Legends (per altro subito disponibile dal 24/03/2016): all'interno del gioco è presente un codice download da riscattare su Wii U. Chi non è interessato alla versione 3DS, e dunque non ottiene il codice, può acquistare questo DLC a partire dall'estate 2016 al prezzo di 11,99€: purtroppo, un po' controcorrente rispetto ai prezzi fino ad ora praticati, si tratta di una cifra decisamente alta per avere solo nuovi personaggi e una nuova arma - personaggi tra l'altro utilizzabili solo nella Modalità Libera e nella Modalità Avventura. Il problema in realtà non sarebbe neanche riconducibile al prezzo fine a se stesso, quanto piuttosto alla bassa percentuale di potenziali acquirenti: all'uscita su eShop saranno ormai passati quasi due anni dal day-one di Hyrule Warriors, chi era davvero interessato al titolo l'avrà di certo già completato.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Saturday 13 June 2015 - 21:31
Messaggio #3

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 7.683
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Conclusioni


Siete talmente temerari da essere arrivati a leggere quest'ultimo paragrafo? Ottimo, significa che avete il potenziale per passare circa 500h (cinquecento se non fosse chiaro) e svariati mesi su Hyrule Warriors, titolo capace di strapparvi tante ore di sonno anche se giocato molto blandamente, con il solo intento di sbloccare quanto più possibile senza badare troppo al rank. Se pensate di mirare alla medaglia più ambita, di certo il vostro tempo di gioco non potrà che essere di alcune centinaia di ore!



In definitiva, ogni possessore di Wii U dovrebbe dare almeno una chance a Hyrule Warriors, e il voto della nostra recensione non solo è confermato, ma dopo i tanti aggiornamenti e DLC potrebbe anche trasformarsi in un 9 bello pieno.
E ricordatevi che la versione 3DS è dietro l'angolo... Link avvisato...





Approfondimento scritto da rdaelmito per GBArl.it.
La riproduzione della stesso, senza il consenso dell'autore, è severamente vietata al di fuori di GBArl.it.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Closed TopicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Tue 28 February 2017- 06:27

.: GBArl.it :. Copyright © 2003-2015, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.