IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Closed TopicStart new topic
> [RECENSIONE][Wii U] Yoshi's Woolly World
Sandalo92
messaggio Saturday 27 June 2015 - 12:44
Messaggio #1

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Membri
Messaggi: 1.791
Iscritto il: Thu 22 March 2012 - 22:04
Utente Nr.: 58.030
Feedback: 3 (100%)

Codice Amico:
4554 - 0359 - 1014
Nintendo Network ID:
Sandalo92
Dream Code Animal Crossing NL:
6100 - 2412 - 8508




Ne è passato di tempo dal 23 gennaio 2013, giorno in cui Satoru Iwata si vide costretto a rivelare al mondo con largo anticipo - a causa delle voci di corridoio che si facevano sempre più grosse ed insistenti - che lo studio Good-Feel supervisionato dal game designer Takashi Tezuka stava lavorando ad un nuovo capitolo della serie Yoshi per la console casalinga di Nintendo: fu così ufficializzata la lavorazione di quello che al tempo venne presentato con il nome di Yarn Yoshi.

Passa l'E3 del 2013 e Yarn Yoshi non si fa vedere. Sarà necessario attendere ancora un altro anno prima di poter mettere le mani sulla demo del titolo, all'E3 del 2014.
Ed eccoci giunti finalmente alla data d'uscita: Yarn Yoshi - che nel frattempo è diventato Yoshi's Woolly World - è acquistabile nei negozi italiani sia in versione normale che in bundle con un Amiibo di Yoshi lana verde a partire dal 26 giugno 2015.


Trama

Per chi ancora non avesse visto o sentito parlare di questo nuovo titolo made in N, sappia che la parola d'ordine è "lana". Sì, proprio la lana che si usa per cucire!

Il mondo di gioco, gli Yoshi, tutti gli altri personaggi - nemici compresi - e tutto ciò che esiste in Yoshi's Woolly World è interamente composto di lana, stoffa, tela, lacci, gomitoli e tanti altri materiali che potremmo tranquillamente reperire sul banco da lavoro di un buon sarto.

In questo nuovissimo capitolo della serie Yoshi i simpatici draghetti vivono serenamente nella loro soffice Isola Gomitolo, ma se c'è qualcosa che abbiamo imparato in tanti anni di giochi Nintendo è che c'è sempre qualche nemico che mina la pace e la tranquillità dei nostri eroi: questa volta è il perfido stregone Kamek che, svegliatosi probabilmente con il piede sbagliato, decide di rapire tutti gli Yoshi dell'isola e di trasformarli in tante matasse di lana colorate per poi spargerli a gruppi di 5 in tutti i livelli del mondo di gioco.
Da un cespuglio sbuca però il nostro eroe Yoshi che, nascostosi prima che Kamek lo scomponesse come gli altri, decide di partire all'avventura per riunire le matasse di lana sparse in ogni livello e ricomporre così i suoi soffici coinquilini isolani.


Gameplay

Quando si comincia una nuova avventura in Yoshi's Woolly World, ci verrà chiesto se vogliamo giocare in modalità classica o in modalità Relax: quest'ultima è sicuramente pensata per i più piccini poiché il nostro Yoshi riceverà un paio di ali che gli permetteranno di volare, la vita sarà completamente carica ed i nemici non saranno poi così pericolosi. Nel caso in cui abbiate cominciato l'avventura in modalità classica ma scoprite che non fa per voi, sappiate che sarà possibile passare alla modalità Relax semplicemente dal menù di pausa - e viceversa.



Dopo il video iniziale spiegato precedentemente, ci ritroveremo a vagare con il nostro Yoshi per il mondo di gioco, ma per cominciare effettivamente a giocare dovremo avvicinarci al livello desiderato e selezionarlo con A. Dopo aver scelto se giocare da soli o in compagnia di un amico, avremo accesso ad un menù che ci consentirà di comprare le Spille del Potere, ossia degli speciali power-up che potranno essere acquistati una sola volta con le Perline - la moneta di gioco - e che ci permetteranno di usufruire temporaneamente di abilità come poter recuperare gli oggetti con la lingua di Yoshi, rimbalzare verso l'alto anziché morire per una caduta o trovare solamente gomitoli grossi nel livello successivo. Non è obbligatorio scegliere un power-up ma sicuramente aiutano molto.



I livelli che percorreremo durante la nostra avventura sono sempre l'uno diverso dall'altro ed ognuno ha un tocco di originalità del tutto personale. E' anche grazie all'originalità del level design che Yoshi's Woolly World, ad un certo punto, prenderà una piega decisamente complessa per tutti coloro che bramano reperire per intero i collezionabili presenti in ogni singolo livello: per terminare ogni stage al 100% ed ottenere dunque la valutazione massima sarà infatti necessario aver trovato tutti e 5 i gomitoli di Lana Magica, i 5 Fiori Ridenti, i 20 timbri e giungere al traguardo con l'energia al massimo.
Sarà necessario aguzzare la vista e ficcare il grosso nasone di Yoshi in ogni anfratto per essere certi di non perdersi nemmeno un pezzo - ed alcuni sono nascosti molto bene. L'impresa metterà talvolta in difficoltà anche i giocatori più navigati, i quali si ritroveranno anche a ripetere un livello più volte per ottenere il collezionabile saltato.



Durante i singoli livelli troveremo spesso e volentieri delle porte bianche a pois blu ed accedendovi verremo catapultati in una sezione speciale durante la quale Yoshi subirà una trasformazione: proprio grazie al suo corpo lanoso, il draghetto sarà in grado di scomporsi e ricomporsi in una forma differente a seconda della necessità del momento.
Vi ritroverete così a sfrecciare in verticale sui muri con la forma di una motocicletta, navigare nei fondali marini trasformati in un sottomarino o scavare nella spugna sottoforma di una simpatica talpa. Non fatevi distrarre troppo dal nuovo gameplay però perché in queste sezioni, oltre a raccogliere tante Perline, sarà nascosto almeno un oggetto necessario al completamento totale del livello.



Raccogliendo tutte e 5 le matasse di Lana Magica disseminate in ogni livello sbloccheremo uno Yoshi a tema che sarà subito utilizzabile una volta tornati al mappa per selezionare il livello. Ci sono skin per tutti i tipi: dallo Yoshi dei boschi a quello con la trama a cocomero, dallo Yoshi caramella a quello del deserto. La scelta sarà estremamente varia perché alle skin sbloccabili in-game se ne aggiungeranno altre, da sbloccare in un modo un po' più particolare... Ma ne parleremo meglio successivamente.




Multiplayer

Le cose si fanno realmente interessanti quando gli Yoshi sullo schermo diventano due: il gioco in multiplayer infatti, se da un lato eleva l'esperienza di gioco ed offre sempre una mano in più data dal compagno, dall'altra rende decisamente le cose più complicate.

Giocando con un amico si possono compiere azioni altrimenti impossibili nella modalità a giocatore singolo: un compagno può infatti essere inghiottito e trasformato in un gomitolo di lana esattamente come accade per i nemici, solo che una volta lanciato riacquisterà la sua forma originale anziché andare perduto. Con questo escamotage è possibile quindi raggiungere zone eccessivamente elevate o utilizzare il compagno come una scorta di "munizioni" infinita.
Ma non è tutto oro ciò che luccica: due Yoshi che si muovono contemporaneamente sullo schermo non sono semplici da gestire, tanto che spesso accade che il compagno si posizioni davanti alla nostra linea di tiro mentre lanciamo un gomitolo o che accidentalmente ci inghiottisca premendo B, facendoci così perdere tutti i gomitoli faticosamente racimolati fino a quel momento.




Amiibo

Non si può citare Yoshi's Woolly World senza parlare degli Amiibo che sono stati lanciati assieme al gioco: stiamo parlando dei tenerissimi Yoshi interamente fatti di lana e disponibili in tre diversi colori: verde, rosa e azzurro.



Come già detto in passato, gli Amiibo raffiguranti uno stesso personaggio hanno sempre la medesima valenza: appoggiare sulla chip NFC del Wii U Gamepad uno Yoshi di lana verde, rosa o azzurra oppure uno delle due serie Smash Bros. o Super Mario non cambierà dunque il risultato finale, almeno nei fatti. Con un qualsiasi Amiibo di Yoshi avremo dunque la possibilità di sbloccare ed utilizzare un secondo Yoshi nelle nostre partite in single player che seguirà i movimenti del giocatore principale più o meno come accadeva in Super Mario 3D World con la Doppia Ciliegia, aggiungendo però le funzionalità del multigiocatore. Utilizzando uno Yoshi di lana verremo accompagnati in-game dallo Yoshi del medesimo colore mentre utilizzando gli Amiibo di Yoshi delle serie Smash Bros. o Super Mario quello che comparirà sarà un draghetto nella versione classica (non di lana, insomma).
Ma la compatibilità con gli Amiibo non si ferma qui: sfiorando il chip NFC con un qualsiasi altro Amiibo già commercializzato finora, sbloccheremo la rispettiva skin per il nostro Yoshi dedicata all'omonimo personaggio.




Conclusioni

Con questo titolo, Nintendo ha saputo tessere un gameplay vincente assieme a degli effetti visivi stupefacenti che nulla hanno da invidiare al fotorealismo di cui sono capaci le home console concorrenti. Ad ogni partita non mancherete di fermarvi per osservare i dettagli ed apprezzare la ricercatezza delle idee che stanno alla base di Yoshi's Woolly World e talvolta vi dispiacerà addirittura di dover inghiottire quel povero Tipo Timido che è sbucato dal tubo poco avanti a voi.
Finalmente dopo tanti tentativi e buchi nell'acqua con la serie di Yoshi, Nintendo ha saputo ancora una volta fare marcia indietro, agitare la bacchetta correttamente e dimostrarci le magie di cui è realmente capace.

Pro:
+ Adatto sia ai più piccoli che ad un pubblico più navigato;
+ Difficoltà dei livelli sempre crescente;
+ Il completamento dei livelli al 100% richiede un certo impegno;
+ Compatibilità con tutti gli Amiibo finora messi in commercio;
+ Varietà incredibile di skin per gli Yoshi;


Contro:
- La modalità multiplayer rende le cose più complicate ed a tratti fastidiose;
- Alcuni livelli sono visibilmente pensati per il giocatore singolo e la progressione senza perdere punti vita è estremamente complessa;
- La maggior parte delle skin è sbloccabile solamente con l'ausilio degli Amiibo;


VOTO FINALE: 8,5
 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Closed TopicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Tue 7 July 2020- 20:13

.: GBArl.it :. Copyright © 2003-2015, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.