Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Nintendo vorrebbe offrire più demo e software a basso costo
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Multipiattaforma Nintendo
Freeky

Nel corso di un'intervita a Nikkei, il presidente di Nintendo Satoru Iwata si è espresso sulla nuova strategia per tornare in auge della casa di Kyoto.

Questa strategia consiste nel ricreare giochi su 3DS basati su titoli usciti in passato o usciti su smartphone. Continuando a sviluppare titoli a basso costo, Nintendo può fornire prodotti al prezzo di qualche centinaia di yen. Iwata ha anche dichiarato che aumenteranno le versioni demo dei titoli in uscita o già usciti, in modo che il consumatore possa farsi un'idea migliore sui nuovi titoli e che possa considerare maggiormente l'acquisto del prodotto completo, sulla scia dell'ultima demo di Code Name: S.T.E.A.M.

Riguardo alle ultime uscite per 3DS, Iwata ha affermato che le vendite sotto il periodo natalizio sono state abbastanza fiacche, considerando soprattutto l'uscita delle nuove console in Occidente la prossima settimana. Riguardo a queste non sono previsti abbassamenti di prezzo a breve.

Iwata ha concluso affermando che l'azienda mira a tornare ad un livello di guadagno più rappresentativo della compagnia entro la fine dell'anno fiscale 2017, suggerendo inoltre che gli azionisti prevedono di mantenersi sui 100 miliardi di yen, circa 740 milioni di euro.
uriel7
Bon, se mi fanno remake esclusivi di tutta la roba del Cubetto (Paper Mario Thousand years door, Chibi Robo quello bello, Mario Sunshine, FZero GX e WaveRace... Per esempio, ma pure un Baten Kaitos, eh!), han trovato il modo di vendermi un NewXL (blu o magari rosso)! XD
Sappo
Giochi a basso costo ok da massimo 5€ ma non sulla falsariga di quella robaccia che esce su smartphone, purtroppo negli ultimi anni l'errore di Nintendo è quello di basarsi su tecnologie e idee comunemente di successo (3D per il 3DS e controller-tablet per wiiu) quando dovrebbe cercare di essere qualcosa di completamente diverso, qualcosa che altrove non si può trovare, la Nintendo difference insomma.
PiKaKeRoRo
CITAZIONE (Sappo @ Friday 6 February 2015 - 23:18) *
Giochi a basso costo ok da massimo 5€ ma non sulla falsariga di quella robaccia che esce su smartphone, purtroppo negli ultimi anni l'errore di Nintendo è quello di basarsi su tecnologie e idee comunemente di successo (3D per il 3DS e controller-tablet per wiiu) quando dovrebbe cercare di essere qualcosa di completamente diverso, qualcosa che altrove non si può trovare, la Nintendo difference insomma.

Il problema non è che "copiano" solo l'aspetto/funzione dagli altri handled, ma non i prezzi...
Molti giochi che sono su eshop sono vergognosamente a prezzi ridicoli...
ma credo che sia un problema dovuto alle "tasse" imposte da nintendo stessa, non dagli sviluppatori avari.

p.s. sono d'accordo con quello detto da iwata, spero che nintendo ricominci a fare i big money come una volta...
XD
rkc
le cartucce dovrebbero stare su una fascia di prezzo tra 25 e 35 €……
i giochi e shop tra 1€ e 9.99€
Cusy
CITAZIONE (rkc @ Saturday 7 February 2015 - 10:43) *
le cartucce dovrebbero stare su una fascia di prezzo tra 25 e 35 €……
i giochi e shop tra 1€ e 9.99€

Sì e gli sviluppatori guadagnano con?
Nintendo guadagna con?
I rivenditori guadagnano con?

C'è differenza tra offrire PARTE del software a basso costo (e magari con strategie F2P come il nuovo Pokemon in uscita) e pricecuttare l'intera lineup da qui in avanti.
Sandalo92
Mi chiedo se questa scelta comprometterà la quantità di titoli Wii U disponibili in futuro...
CapRichard
CITAZIONE (Sandalo92 @ Saturday 7 February 2015 - 12:28) *
Mi chiedo se questa scelta comprometterà la quantità di titoli Wii U disponibili in futuro...


Beh non sono mai stati tantissimi.....
Sandalo92
CITAZIONE (CapRichard @ Saturday 7 February 2015 - 13:04) *
CITAZIONE (Sandalo92 @ Saturday 7 February 2015 - 12:28) *
Mi chiedo se questa scelta comprometterà la quantità di titoli Wii U disponibili in futuro...


Beh non sono mai stati tantissimi.....

Appunto, se abbassano pure il tiro per produrre più giochi 3DS finisce ancora peggio sad.gif
CapRichard
CITAZIONE (Sandalo92 @ Saturday 7 February 2015 - 13:28) *
Appunto, se abbassano pure il tiro per produrre più giochi 3DS finisce ancora peggio sad.gif


Se fanno giochi a basso costo, difficilmente dirotteranno moltissimi programmatori, anzi possono permettersi di dividere team in tanti miniprogetti. Di solito è una buona idea quella di dare al team che ha appena finito un lavoro grosso un po' di lavori più piccoli. Potrebbero sfruttare questa cosa per gestire bene entrambe le console senza cali vistosi per quantità su entrambe.
Trinacria87
CITAZIONE
Questa strategia consiste nel ricreare giochi su 3DS basati su titoli usciti in passato o usciti su smartphone


"Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto", ovvero: se la nintendo non può permettersi il "lusso" (in negativo) di offrire i propri giochi su smartphone perchè ci perderebbe la faccia, allora saranno i giochini degli smartphone (sviluppatori compresi) che andranno da nintendo. Abbassando i costi ed offrendo demo nintendo cercherà, anzi, proverà finalmente a mettersi al passo con i tempi.

Per quanto riguarda i giochi retail, rispetto alla concorrenza costano sui 20/30 euro in meno quindi non ci possiamo lamentare (anche se però i giochi della concorrenza sono più soggetti a sconti), però sull'eshop la situazione assurda: ci sono giochi che costano di più in digitale che in negozio, e qui si che ci vorrebbe un taglio di prezzi!
uriel7
oppure, e mi ripeto, ridurre i costi di parte dello sviluppo (allineandosi con parte dell'offerta della concorrenza) promuovendo remake o porting di titoli vecchi (e la cosa avrebbe già molto più senso rispetto alle remastered di titoli usciti sei mesi prima...) magari limitandosi a supervisionare il lavoro di team esterni.

innegabilmente il costo di tale operazione è inferiore a progettare e sviluppare internamente titoli ex-novo.

secondo me sarebbe un'ottima cosa (vista anche l'attesa per Majora 3D) a patto che la qualità rimanga quella attuale e che tutto ciò si limiti per l'appunto a parte della line-up proposta.
BlizzardAlpha
CITAZIONE (Sappo @ Saturday 7 February 2015 - 00:18) *
Giochi a basso costo ok da massimo 5€ ma non sulla falsariga di quella robaccia che esce su smartphone, purtroppo negli ultimi anni l'errore di Nintendo è quello di basarsi su tecnologie e idee comunemente di successo (3D per il 3DS e controller-tablet per wiiu) quando dovrebbe cercare di essere qualcosa di completamente diverso, qualcosa che altrove non si può trovare, la Nintendo difference insomma.


Riguardo al 3D del 3DS sinceramente, secondo me è una cosa del tutto secondaria, a differenza di come faccia pensare il nome. Inoltre, non mi pare il 3D abbia avuto un enorme successo, almeno sicuramente non quanto gli smartphone. Nintendo stava già pensando di utilizzare il 3D molto prima del 3DS, no?
Riguardo il gamepad del WiiU, invece, è un po' fastidioso, secondo me, come tutti notano la somiglianza con i tablet, quando è chiaramente un adattamento dello schermo inferiore del DS per una console fissa.
Gemini
Sostanzialmente con questa manovra dovrebbero abbattere i costi di sviluppo, il che è decisamente ciò che serve a Nintendo in questo momento se allo stesso tempo riescono a mantenere una line up pregiata. Forse forse è la volta buona che Iwata e co. usciranno dalla loro piccola isoletta di strategie tutt'altro che adatte ai tempi odierni.
Brawl
spero in sconti stile steam un giorno. cool.gif
LilianXZephyr
CITAZIONE (Cusy @ Saturday 7 February 2015 - 12:04) *
CITAZIONE (rkc @ Saturday 7 February 2015 - 10:43) *
le cartucce dovrebbero stare su una fascia di prezzo tra 25 e 35 €……
i giochi e shop tra 1€ e 9.99€

Sì e gli sviluppatori guadagnano con?
Nintendo guadagna con?
I rivenditori guadagnano con?

C'è differenza tra offrire PARTE del software a basso costo (e magari con strategie F2P come il nuovo Pokemon in uscita) e pricecuttare l'intera lineup da qui in avanti.

scusami, quale sarebbe il nuovo pokemon in uscita? o_o
BlizzardAlpha
CITAZIONE (LilianXZephyr @ Monday 9 February 2015 - 00:22) *
CITAZIONE (Cusy @ Saturday 7 February 2015 - 12:04) *
CITAZIONE (rkc @ Saturday 7 February 2015 - 10:43) *
le cartucce dovrebbero stare su una fascia di prezzo tra 25 e 35 €……
i giochi e shop tra 1€ e 9.99€

Sì e gli sviluppatori guadagnano con?
Nintendo guadagna con?
I rivenditori guadagnano con?

C'è differenza tra offrire PARTE del software a basso costo (e magari con strategie F2P come il nuovo Pokemon in uscita) e pricecuttare l'intera lineup da qui in avanti.

scusami, quale sarebbe il nuovo pokemon in uscita? o_o


Si riferisce a Pokémon Shuffle.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.