Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: [AMIIBO] Gli amiibo? Un successo!
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Multipiattaforma Nintendo > News amiibo
rdaelmito

> TOPIC UFFICIALE - AMIIBO <


Qui in Italia pare che gli amiibo siano preda soltanto dei veri fans Nintendo, eppure altrove (soprattutto oltreoceano) queste statuette sembrano avere un enorme successo. Procediamo con ordine.

Circa una settimana fa - come riportato da NintendoLife - il negozio UK GAME ha alzato il prezzo da £11.99 a £14.99. Ironicamente, sul sito della catena, gli amiibo sono venduti a £10.99, prezzo "standard" per diversi shop online inglesi.

I problemi più grandi, però, si registrano in Nord America. Infatti, diversi amiibo sono sold-out, e anche le prenotazioni per i nuovi set vanno a gonfie vele: ad esempio, la statuetta di Lucario (esclusiva Toys "R" Us in Nord America) non è più disponibile per la prenotazione, e quando è ricomparsa per una seconda ondata è andata di nuovo esaurita in pochissimo tempo.
Questa situazione ha generato diverse perplessità nei consumatori, soprattutto perché a detta di molti negozi alcuni amiibo sold-out semplicemente non sono più ordinabili. Nintendo of America è intervenuta con vari commenti ufficiali sulla situazione, mai chiarendo però l'esatta posizione dell'azienda. Possiamo riassumerla in questo modo (e in tempi non sospetti lo stesso Satoru Iwata si era espreso in tal senso): gli amiibo più popolari (come Mario e Link) saranno sempre presenti, mentre altri potrebbero non essere più in vendita una volta esauriti, questo a causa del "limitato spazio degli espositori presenti nei negozi". Per i più curiosi, tutto nasce dall'impossibilità (a detta loro) del negozio canadese Video Game Plus di ri-ordinare gli amiibo Abitante / Wii Fit Trainer / Marth. In una dichiarazione ufficiale al sito Destructoid, Nintendo of America ammette:
CITAZIONE
Cercheremo di rendere alcuni amiibo sempre disponibili. Parliamo dei personaggi più famosi come ad esempio Mario e Link. A causa però del limitato spazio di esposizione, altre statuette probabilmente non saranno più disponibili una volta che sarà terminata la scorta iniziale.

Peccato che a pochi giorni di distanza, la stessa Nintendo of America chiarisce al sito NintendoEverything:
CITAZIONE
Alcuni amiibo sono stati davvero popolari al lancio, ed è possibile che alcuni di essi negli Sati Uniti, in Canada e in America Latina siano esauriti a causa dell'alta domanda e dei nostri sforzi nel gestire lo spazio sugli scaffali durante il lancio. Certi amiibo esauriti potrebbero tornare in questi mercati in un secondo momento. Ci preoccupiamo continuamente di garantire una scorta regolare di amiibo nel mercato e ci sono tanti altri set in arrivo.

In sintesi, alcuni amiibo sono ora molto difficili da trovare, ma non esiste una coferma chiara e diretta che non saranno più prodotti. Quest'ultima dichiarazione segue quella molto simile di Nintendo of Europe rilasciata a GameSpot: in pratica non esiste accenno alla possibilità di amiibo non più prodotti, semplicemente NOE afferma che il rifornimento presso i negozi sarà continuo nel tempo.
A questo punto si potrebbe pensare che tutto è bene ciò che finisce bene. Non proprio, perché l'ultima news riportata dal sito GoNintendo conferma una volta di più il successo e il problema dei rifornimenti ai negozi degli amiibo. Una circolare interna di GameStop America informa i propri punti vendita che il primo set di amiibo è stato un grande successo. Per quanto riguarda il secondo set, tre personaggi - Luigi, Captain Falcon e Pit - saranno disponibili solo nel tardo dicembre per un ritardo nelle spedizioni, e comunque tutte le prenotazioni sono bloccate a causa della bassa disponibilità. La nota più importante è però l'ultima: "La produzione dei personaggi Marth, Abitante e Wii Fit Trainer è stata interrotta da Nintendo. Non saranno disponibili nuovi stock una volta venduti quelli attualmente disponibili in negozio".

Per concludere - e questo farà sicuramente la gioia di Nintendo - alcuni analisti della testata economica Bloomberg concordano nel dire che questa stagione festiva sarà la migliore degli ultimi anni per l'azienda, con profitti triplicati e gli amiibo a far la parte del leone, con vendite per un miliardo di dollari soltanto negli Stati Uniti. Per la cronaca, alcuni pensano che questa cifra sia un errore, che magari si parlasse di un miliardo di yen e non dollari, ma a distanza di qualche giorno Bloomberg non ha apportato nessuna correzione.

Sembrava un'idea non propriamente ottima, una scopiazzatura di Skylanders e Disney Infinity, invece pare proprio che gli amiibo abbiano centrato in pieno il loro obiettivo: far parlare di Nintendo e, ovviamente, aumentare i profitti dell'azienda.

AGGIORNAMENTO
Nelle ultime ore, Nintendo of America ha rilasciato un comunicato per commentare gli ottimi dati di vendita del mese di novembre in territorio americano. Non poteva mancare un accenno agli amiibo.
CITAZIONE
Il 21 novembre è stato il giorno di lancio degli amiibo, la nuova piattaforma Nintendo dove i personaggi più famosi dei videogames possono essere usati in differenti modi in tanti giochi compatibili. Le vendite degli amiibo eguagliano all'incirca quelle di Super Smash Bros. per Wii U, e Link, Mario e Pikachu (in quest'ordine) sono state le statuette più vendute fino ad ora.

Super Smash Bros. per Wii U (disponibile in Nord America dal 21 novembre 2014) ha venduto circa 710.000 copie dal lancio, per cui gli amiibo venduti in territorio americano dovrebbero essere simili a questa cifra.
Pak_Gatsu
Premesso che anche io ne ho preso uno, ma possibile che siano cosi richiesti? Alla fine le statuine sono carine, ma per adesso il loro uso è praticamente nullo. Il mio l'ho usato 3-4 volte con Smash ed adesso sta prendendo la polvere da svariati giorni. Fa la sua figura però, attualmente a mio avviso, sono stati 15 euri buttati. biggrin.gif
WeirdAlYankovic
CITAZIONE (Pak_Gatsu @ Thursday 11 December 2014 - 17:31) *
Premesso che anche io ne ho preso uno, ma possibile che siano cosi richiesti? Alla fine le statuine sono carine, ma per adesso il loro uso è praticamente nullo. Il mio l'ho usato 3-4 volte con Smash ed adesso sta prendendo la polvere da svariati giorni. Fa la sua figura però, attualmente a mio avviso, sono stati 15 euri buttati. biggrin.gif


E' quello che mi chiedo anch'io...pare il genere di cosa che tolti i bambini che ci giocano, e i collezionisti...non fanno nemmeno grande scena vista la taglia piccolina...cioè, carini ma.
Cusy
CITAZIONE (WeirdAlYankovic @ Thursday 11 December 2014 - 17:51) *
CITAZIONE (Pak_Gatsu @ Thursday 11 December 2014 - 17:31) *
Premesso che anche io ne ho preso uno, ma possibile che siano cosi richiesti? Alla fine le statuine sono carine, ma per adesso il loro uso è praticamente nullo. Il mio l'ho usato 3-4 volte con Smash ed adesso sta prendendo la polvere da svariati giorni. Fa la sua figura però, attualmente a mio avviso, sono stati 15 euri buttati. biggrin.gif


E' quello che mi chiedo anch'io...pare il genere di cosa che tolti i bambini che ci giocano, e i collezionisti...non fanno nemmeno grande scena vista la taglia piccolina...cioè, carini ma.

Fosse la taglia a far il successo di una figure non si spiegherebbe la collezione Nendoroid di Good Smile Company come fa ad andare sempre sold out per ogni nuovo personaggio tongue.gif
Ne ho preso 2 pure io, senza manco avere un WiiU. Quello di Samus è fatto davvero bene e fa la sua porca figura sulla mensola vicino alle figure ufficiali di Tales of Symphonia. Quello di Marth un po' meno, ma vorrei riuscire a prender tutti quelli di FE visto che la saga mi piace.

Certo invece che mandarli sold out facessero uno shop online solo per loro... Tanto anche questa volta hanno trovato la macchina da soldi, visti i costi di produzione bassissimi che avranno
Rossana90
Domani andrò a prendere il mio primo amiibo, il villager! prima che me lo finiscano!
in un momento successivo prenderò pikachu e marth se lo troverò
zeldavb
Io per non rischiare mi sono accaparrato tutti quelli più difficili da trovare, e mi sono anche già prenotato Lucario, Meta Knight, King Dedede e Shulk da Zavvi wink.gif
Io la definirei più una sorta di malattia..
rdaelmito
Sarebbe bello se tutto questo fosse una sorta di terrorismo psicologico: tutti a comprare le presunte statuette introvabili, e poi nessuno che si prede quelle che "saranno sempre disponibili" laugh.gif.
PiKaKeRoRo
CITAZIONE (rdaelmito @ Thursday 11 December 2014 - 21:53) *
Sarebbe bello se tutto questo fosse una sorta di terrorismo psicologico: tutti a comprare le presunte statuette introvabili, e poi nessuno che si prede quelle che "saranno sempre disponibili" laugh.gif.


Povero Red Luigi...
XD
Cavoli, però Pit, Palutena e Dark Pit li voglio...
cmq, il fatto che non siano più disponibili non mi sembra qualcosa di "eclatante"...
gli skylanders di una serie smettono di essere reperibili in negozio dopo praticamente 6 mesi.
Ok che "figa, è Mar1ioi1i1o1o1i1o!" allora lo comprano tutti, ma non credo porteranno avanti la produzione degli stessi pupazzetti avanti per molto, ANZI, prevedo una season 2 a novembre del prossimo anno, magari affiliata con un nuovo titolo, tipo zelda U, starfox e simili
rdaelmito
Aggiornamento notturno laugh.gif: stando ad un comunicato ufficiale, gli amiibo venduti in Nord America sono pari alle copie di Super Smash Bros. per Wii U, i dati dicono dunque circa 700/710.000 unità.
Nessuna sorpresa per i due amiibo più venduti. Al primo posto Link, il quale forse è il più utile di tutti in quanto sblocca una nuova arma nel gioco Hyrule Warriors. Al secondo posto Mario, personaggio icona di Nintendo. Al terzo posto Pikachu: sinceramente, non mi stupisce tantissimo, avrei puntato più su Donkey Kong, ma i Pokémon vanno sempre alla grande (senza considerare il lancio di Rubino Omega / Zaffiro Alpha).
rdaelmito
Stando ad un rapporto di MediaCreate, gli amiibo venduti in Giappone fino ad ora sono 104.000 circa. Alla conta mancano solo le vendite europee, speriamo Nintendo divulghi un po' di dati.
playfortoday
Ma è vera o no la notizia che Marth, villager e trainer sono fuori produzione?
oliver
mmm... sto resistendo...
non so per quanto, però...
rdaelmito
CITAZIONE (playfortoday @ Monday 15 December 2014 - 16:12) *
Ma è vera o no la notizia che Marth, villager e trainer sono fuori produzione?

Ni.

Nintendo non ha mai confermato direttamente, ma è chiaro che alcuni amiibo saranno "limitati", ovvero dopo una prima scorta non ci saranno rifornimenti. Sembra appunto la situazione di questi tre, ma ripeto, Nintendo non ha mai detto "Marth, Abitante e Wii Fit sono fuori produzione".
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.