Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: [AMIIBO] Reggie Fils-Aime: gli Amiibo aiuteranno le vendite di Wii U
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Multipiattaforma Nintendo > News amiibo
Sandalo92

> TOPIC UFFICIALE - AMIIBO <

Gli Amiibo sono ancora una volta i protagonisti indiscussi nell'intervista di Polygon a Reggie Fils-Aime - presidente di Nintendo of America -, il quale è convinto che le speciali action figure interattive raffiguranti i più grandi successi di Nintendo, condurranno Wii U nei salotti di molte altre famiglie:

CITAZIONE
Fils-Aime: Penso che gli Amiibo avranno un ruolo significativo nell'aumentare la base installata di Wii U. Sono una grande opportunità di business, per noi.

Polygon: Come mai Nintendo ha atteso così a lungo prima di rilasciare un prodotto similare a quelli di Skylanders e Disney?
Fils-Aime: In primis, volevamo essere lungimiranti in questo nuovo approccio. Dal nostro punto di vista, per percorrere questa strada occorreva differenziarsi.
Secondo, volevamo essere sicuri di lanciare questo nuovo concept con un grande franchise e quale migliore di Smash Bros.? Smash è veramente perfetto. Tutti i vari personaggi e il gameplay che Mr. Sakurai ha creato sono a dir poco fantastici. Quindi per noi era davvero importante essere sicuri dell'approccio e del metodo con cui lanciarli.

Polygon: Quando verranno rilasciati i primi Amiibo? Ad esempio, qualcuno verrà rilasciato contestualmente a Smash Bros.?
Fils-Aime: Non abbiamo nulla di ufficiale da annunciare, su questo punto. In teoria il piano per ora è quello di lanciare una decina di Amiibo insieme a Smash Bros. Continueremo a rendere disponibili nuove action figures durante tutto l'arco delle vacanze 2014 e continueremo a lanciarne di nuove durante tutto il 2015. Per quanto ci riguarda, non abbiamo intenzione di porre un limite numerico alla quantità e varietà di statuette che potremmo lanciare. Il nostro potenziale catalogo è abbastanza ampio, in quanto a scelta.
Perfino un personaggio come Marth (serie Fire Emblem) che potrebbe essere poco conosciuto, è invece ben noto ai giocatori di Smash Bros. A molti di loro piace giocare come Marth. E poi crediamo che, data la lineup delle action figures, avremo più diversificazione della base dei proprietari: non ci saranno solamente maschi e femmine (perché personaggi come Peach e Yoshi attirano di più il pubblico femminile), ma ci sarà anche chi vorrà collezionare tutte le Samus. Oppure chi vorrà collezionare tutti i Link o altri fantastici personaggi. Quindi pensiamo che la nostra impronta sarà molto più grande di quella che hanno lasciato i nostri concorrenti che operano in questo stesso mercato.

Fils-Aime: Quello che voglio dirvi è che crediamo nel cross-game e ciò è un grande vantaggio per noi: l'avere ad esempio una action figure di Mario e non doverla potenzialmente utilizzare solamente in Smash Bros., ma anche in Mario Kart 8 o così come in Mario Party 10. Pensiamo che sia un vantaggio piuttosto competitivo.
Le specifiche del gameplay saranno uniche per ogni gioco, che sarà lo sviluppatore stesso a programmare. Quindi avrete sviluppatori che creeranno meccanismi come quello di Mr. Sakurai, dove realmente c'è una meccanica a livelli del personaggio. E avrete altri sviluppatori che utilizzeranno approcci differenti, ad esempio qualcuno potrebbe dire "Sai cosa? Voglio premiare chi ha comprato più giochi della serie di Mario e dargli dei poteri esagerati". Questo è un esempio su come si potrebbe programmare un Amiibo.

Gli Amiibo diventeranno davvero uno dei core-selling di Wii U? Ai posteri l'ardua sentenza...
Pak_Gatsu
Spero di sbagliarmi ma non vedo come dieci statuine possano risollevare le sorti del Wii U. sad.gif
PiKaKeRoRo
io comprerò le statuine e FORSE il wii u.
la cosa credo sia diversa da quello che si aspettano, LOL
eXo.
Speriamo di no, sarebbe un brutto segno..
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.