Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Nintendo pensa ad un nuovo hardware per i mercati emergenti
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Varie
Trivia

Nel corso di un'intervista rilasciata a Bloomberg, Satoru Iwata ha dichiarato che Nintendo è interessata a sviluppare un nuovo hardware per i mercati emergenti:
CITAZIONE
Vogliamo realizzare qualcosa di nuovo, non una versione più economica di qualcosa che già abbiamo. Il prodotto ed il prezzo devono essere pensati interamente da zero.

Alla luce dell'annullamento del blocco all'importazione delle console in Cina, è evidente che per Nintendo e le sue concorrenti si aprono scenari nuovi e potenzialmente redditizi; la strategia delineata da Iwata non è però una novità assoluta per la casa di Kyoto, che potrebbe iniziare a mostrare il nuovo hardware già durante il 2015.

Inoltre, Iwata ha espresso il suo scetticismo sulla spesso paventata possibilità di portare alcuni dei franchise di punta di Nintendo su smartphone:
CITAZIONE
Il mercato degli smartphone è probabilmente ancora più competitivo di quello delle console. Abbiamo un'esperienza nel nostro settore di oltre 30 anni, e non credo la si possa semplicemente trasportare direttamente su smartphone.
DemonLoser
ma...se hanno piu' soldi di noi!!! e in Italia che dovrebbero fare allora??? RIfare un gameboy lowcost???? tongue.gif
Arthas
QUOTE (DemonLoser @ Friday 9 May 2014 - 00:33) *
ma...se hanno piu' soldi di noi!!! e in Italia che dovrebbero fare allora??? RIfare un gameboy lowcost???? tongue.gif

Non sempre è così, dire Cina è come dire in Russia, sono paesi davvero enormi e non dobbiamo prendere in considerazione solamente le città principali.

Immettersi, inoltre, in un mercato privo di console che possano farsi valere significa farsi conoscere per la prima volta, quindi, perché non mostrare il lato economico ma soprattutto nuovo di una casa?
genocide79
CITAZIONE (Arthas @ Friday 9 May 2014 - 00:48) *
CITAZIONE (DemonLoser @ Friday 9 May 2014 - 00:33) *
ma...se hanno piu' soldi di noi!!! e in Italia che dovrebbero fare allora??? RIfare un gameboy lowcost???? tongue.gif

Non sempre è così, dire Cina è come dire in Russia, sono paesi davvero enormi e non dobbiamo prendere in considerazione solamente le città principali.

Immettersi, inoltre, in un mercato privo di console che possano farsi valere significa farsi conoscere per la prima volta, quindi, perché non mostrare il lato economico ma soprattutto nuovo di una casa?

il problema è che in Cina 2 giorni dopo che uscirà qualsiasi console, ci sarà già pronta la versione tarocca (che farà girare anche gli emulatori di nes... wink.gif ).
Hakkai
E' una mossa molto intelligente, altrove ho letto la dichiarazione in una versione più completa in cui Iwata fa un breve discorso riguardo al poter proporre qualcosa di nuovo che possa essere alla portata del popolano medio nel contesto del mercato emergente (leggasi Cina).
Ragionare sul prezzo, analizzare il mercato e "aprirsi" a varianti di un prodotto già esistente, secondo me, sono ottime cose. Poi si vedrà..probabilmente tireranno fuori qualcosa all'E3.
kaiser76
Già crearono lo Ique per il mercato cinese ,quindi non sono nuovi ad esso,il limite è la censura imperante .

Poi son tutte dichiarazioni palliative per tenere a freno gli investitori da svendere le azioni .
Shihei
nuovo 3ds secondo me
Pak_Gatsu
Io spero solo che non escano giochi esclusivi per questa "nuova" console...
»Vincænt™
Rumors delle ultime ore vorrebbero un redesign del Wii U. Spero che in questo redesign invece si celi un hardware un attimino migliorato..vedremo smile.gif
CapRichard
CITAZIONE (»Vincænt™ @ Friday 9 May 2014 - 11:07) *
Rumors delle ultime ore vorrebbero un redesign del Wii U. Spero che in questo redesign invece si celi un hardware un attimino migliorato..vedremo smile.gif

non avrebbe senso cambiare hardware. perchè aggiungere costi e problemi di incompatibilità quando puoi usare le catene di produzioni attuali per ottenere lo stesso risultato, anzi, usando la stessa cosa avresti maggiori vendite e tquindi ritmi di produzione per la fabbrica ed un ulteriore abbattimento dei costi.

Comunque la Nintendo ha detto che ora riesce a guadagnare da ogni WiiU venduto, quindi direi che sono riusciti a mettere le cose apposto.
SirJoe
QUOTE (CapRichard @ Friday 9 May 2014 - 11:24) *
QUOTE (»Vincænt™ @ Friday 9 May 2014 - 11:07) *
Rumors delle ultime ore vorrebbero un redesign del Wii U. Spero che in questo redesign invece si celi un hardware un attimino migliorato..vedremo smile.gif

non avrebbe senso cambiare hardware. perchè aggiungere costi e problemi di incompatibilità quando puoi usare le catene di produzioni attuali per ottenere lo stesso risultato, anzi, usando la stessa cosa avresti maggiori vendite e tquindi ritmi di produzione per la fabbrica ed un ulteriore abbattimento dei costi.

Comunque la Nintendo ha detto che ora riesce a guadagnare da ogni WiiU venduto, quindi direi che sono riusciti a mettere le cose apposto.


se vanno verso i mercati emergenti allora aspettatevei :

- taglio dei costi di produzione
- una console probabilmente downgradata evoluzione di una di quelle esistenti
- una valanga di remake (mercato emergente vuol dire che tutto il vecchio software può essere riusato).

In pratica il ragionamento è :

1) dobbiamo fare soldi con minimo sforzo, un po come si ragiona quando si sviluppa per i telefonini
2) nuovo hardware che deve essere venduto in guadagno e comunque ad un prezzo accettabile epr i mercati emergenti
3) costi bassissimi per il software quindi riciclare.
DemonLoser
CITAZIONE (Arthas @ Friday 9 May 2014 - 00:48) *
CITAZIONE (DemonLoser @ Friday 9 May 2014 - 00:33) *
ma...se hanno piu' soldi di noi!!! e in Italia che dovrebbero fare allora??? RIfare un gameboy lowcost???? tongue.gif

Non sempre è così, dire Cina è come dire in Russia, sono paesi davvero enormi e non dobbiamo prendere in considerazione solamente le città principali.

Immettersi, inoltre, in un mercato privo di console che possano farsi valere significa farsi conoscere per la prima volta, quindi, perché non mostrare il lato economico ma soprattutto nuovo di una casa?


a parte la mia battuta...beh sicuramente nella sua enormita' ci sono villaggi piccolissimi e poveri senza magari nemmeno l'elettricita'... ma penso che cmq le console verrano comprate principalmente nelle grandi citta' industrializzate!!In realta' anche con la censura parte delle console sono entrate attraverso il mercato nero e anche a basso costo... per cui probabilmente vorranno semplicemente sfidare il mercato nero gia' esistente con prezzi piu' competitivi.

In un articolo ho letto che per assurdo la xbox, che entrera' ufficialmente nel mercato, avra' come principale concorrente la xbox stessa importata illegalmente!
kaiser76
Possono invadere con la wii mini che non ha l'online e i controlli da parte del grande fratello cinese non si hanno,figuriamoci se dovessero implementare l'online troppe costrizioni tra cui le chat e le parole proibite ,i siti social e non.

Quindi devono proporre hardware che già hanno e pesantemente castrarne l'online per andare in quei mercati1
Sappo
Sono proprio curioso di vedere cosa si inventeranno, suppongo una specie di Nintendo DS anche se non so se è ancora in produzione uno dei vari modelli usciti.
Snakefabri
Ovvio è che sono solo dichiarazioni di circostanza dovute al crollo azionario. Cosa intendono con "Vogliamo realizzare qualcosa di nuovo, non una versione più economica di qualcosa che già abbiamo. Il prodotto ed il prezzo devono essere pensati interamente da zero" o mi crei una nuova console da 0 e ovviamente il prezzo non può essere economico adatto ai mercati emergenti (mercati come quello cinese non sono molto propensi a spendere tanto per cose di secondaria necessità) o mi riproponi una vecchia console su mercati del 3o mondo a prezzi ridicoli anche perchè subito dopo aver letto quelle parole mi viene spontaneo pensare "OK NINTENDO SI IMMETTE NEL MERCATO SMART-TABLET" e poi aggiungono "Il mercato degli smartphone è probabilmente ancora più competitivo di quello delle console. Abbiamo un'esperienza nel nostro settore di oltre 30 anni, e non credo la si possa semplicemente trasportare direttamente su smartphone.".
Non lo so veramente...Sembrano dichiarazioni di un tizio nel caos che vuol far sembrare la situazione non solo normale, ma anche cosi tranquilla da poter NON espandersi ad un nuovo mercato ma ADDIRITTURA crearne uno nuovo sul quale lanciarsi. Per me è follia. Si concentrassero piuttosto sul WiiU che ha tantissimo da dire e sul 3ds che va bene ma che potrebbe ancora far meglio.
mirai
se fanno un cellulare con delle app esclusive potrebbe essere la nuova apple (ma qui stiamo fantasticando)
e niente hype inutile....per me faranno un semplice restyle della wiiu stile ps vita slim,per ridurre i costi di produzione,ragionate se wiiu si vendesse a 150 lo acquisterebbero tutti!
kaiser76
Certo un restyle di una console fissa in tascabile, attenzione batteria e caricabatteria non inclusi!

Ora ho sentito di tutto e torno a sfebbrare nel letto col sorriso però!
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.