Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Molyneux: Nintendo non va mai sottovalutata
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Varie
faxpayne

CITAZIONE
Nintendo è stata molto brava a trovare milioni di nuovi giocatori con Wii. Il problema è che con Wii U, la società ha perso un pò questa strada, ed ha preferito focalizzarsi sui giocatori già esistenti, piuttosto che cercare di attrarne di nuovi.

Ma alla Nintendo ci lavorano persone superintelligenti, e per questo non va mai sottovalutata. Probabilmente loro sono a conoscenza del fatto che anche se oggi il loro hardware non ci soddisfa a pieno, in futuro saremo in grado di apprezzarlo. Non mi permetterei mai di dare consigli a Nintendo.

Queste sono le parole rilasciate in una intervista a IGN da Peter Molyneux, produttore di giochi del calibro di Fable e Black & White, in cui dà la sua opinione riguardo all'attuale situazione di Nintendo. Se avete una buona conoscenza dell'inglese, potete visionare l'intervista completa dal video poco sopra.

Peter è certamente una persona da tenere in considerazione, che ne pensate delle sue dichiarazioni?
uriel7
Penso siano parole di circostanza (la parte finale del quote) espresse con una intelligente diplomazia: non so se sia ancora a capo di Lionhead Studios e incaricato della supervisione degli studi europei in forza a Microsoft (cosa che declasserebbe le sue dichiarazioni a "educazione da buon vicinato"), fattosta che una posizione del genere equivale a metter le mani avanti nel caso la situazione/base installata in futuro cambi... si potrebbe tacciarli di scarsa personalità o di opportunismo, ma una critica garbata come questa rappresenta la posizione più intelligente che pure tutti gli altri sviluppatori "scontenti/sfiduciati" dovrebbero assumere, secondo me (anche se alle volte un po' di "colore" fa bene, l'importante è che non sfoci in un accanimento preconcetto).
Dragon Chan
Rispettavo Molyneux e la Bullfrog ai tempi di amiga.

Successivamente ritengo solo abbia campato di rendita; anzi penso sia fin troppo sopravvalutato come designer. Non parliamo poi della saga di Fable, assolutamente pessima e ultra pompata.

Parole di circostanza, tutto qua.

smile.gif
Hakkai
In realtà, altrove ho letto la notizia ma era un pelino diversa. In sostanza, il signore dichiarava che N è sì piena di gente intelligente, che sa fare il proprio lavoro, piena di idee ma che wiiU non rispecchia ciò che la casa ha da offrire. Il suo "N non è da sottovalutare" è, nella news da me letta, riferito alla prossima consolle da salotto che verrà presentata, con la quale, secondo lui, non ci sarà più nessun gap con le altre e tornerà ad una decisamente più rosea, dal punto di vista delle vendite.

Piccola parentesi: ciò che mi spaventa non è tanto questa news quanto una differente. Secondo Sony ed altri tizi che in questo istante non ricordo, questa attuale sarà l'ultima gen di consolle come le conosciamo. Niente più consolle mirate al gaming ma consolle in cui il punto focale saranno i servizi e le utilities. Se dovesse essere realmente così..beh..godiamoci sta gen, la pacchia finisce.
ulaula
Veramente non mi sembra che stia dicendo chissà che, anzi cose che ormai tutti detto e stra-detto.
Sappiamo benissimo che alla Nintendo non ci lavorano dei "cazzari", ma gente che sa cosa deve fare, poi che questa volta abbia preso una cantonata ci può stare, succede in tutti i campi, sopratutto quando in una cosa ci credi, poi magari non viene recepita come speravi (vedi film, musica, ecc..). E parliamo solo delle home console, perché per i portatili non esiste concorrenza.
WeirdAlYankovic
CITAZIONE (Dragon Chan @ Thursday 20 March 2014 - 21:46) *
parliamo poi della saga di Fable, assolutamente pessima e ultra pompata.

Parole di circostanza, tutto qua.

smile.gif


Eh, addirittura o_O ...e cosa avrebbe di così pessimo? ...io la ho trovata molto divertente, non il massimo dell'originalità ma ogni titolo mi ha lasciato il segno (a parte quella ca@@@a per kinect, che francamente non ho mai provato)...
sonicco
CITAZIONE (WeirdAlYankovic @ Thursday 20 March 2014 - 22:09) *
CITAZIONE (Dragon Chan @ Thursday 20 March 2014 - 21:46) *
parliamo poi della saga di Fable, assolutamente pessima e ultra pompata.

Parole di circostanza, tutto qua.

smile.gif


Eh, addirittura o_O ...e cosa avrebbe di così pessimo? ...io la ho trovata molto divertente, non il massimo dell'originalità ma ogni titolo mi ha lasciato il segno (a parte quella ca@@@a per kinect, che francamente non ho mai provato)...

direi che solo il primo aveva della qualità..soprattutto nel gameplay e lo stile di gioco di ruolo
dopodichè è diventata una buffonata comica..e fidati se ti dico che la qualità del gioco è andata a scemare
e se veramente avesse tutto questo talento non se ne sarebbe uscito con curiosity..questo dimostra un po di cosucce

@hakkai
temo pure io da un pezzo una cosa simile..e la cosa mi fa parecchio paura...
Magenta
non è una questione di hardware: il problema è che wii u non ha giochi, pochi nintendo ( 4 dei quali puro ricilo: dk, zelda "più porting che remake" e i due bros) e ancora meno multipiatta.
Doc_Samson
felice di avere una console(wiiU) che non ha la massa, per ora il numero dei titoli limitato (unica ma importante pecca a mio parere) rispecchia bene il mio tempo limitato per giocare, quindi non mi lamento

quando poi esce bayonetta e l'altro gioco di mech che non ricordo come si chiama,raggiungeró la pace
domenicotds
CITAZIONE (uriel7 @ Thursday 20 March 2014 - 21:44) *
Penso siano parole di circostanza (la parte finale del quote) espresse con una intelligente diplomazia: non so se sia ancora a capo di Lionhead Studios e incaricato della supervisione degli studi europei in forza a Microsoft (cosa che declasserebbe le sue dichiarazioni a "educazione da buon vicinato"), fattosta che una posizione del genere equivale a metter le mani avanti nel caso la situazione/base installata in futuro cambi... si potrebbe tacciarli di scarsa personalità o di opportunismo, ma una critica garbata come questa rappresenta la posizione più intelligente che pure tutti gli altri sviluppatori "scontenti/sfiduciati" dovrebbero assumere, secondo me (anche se alle volte un po' di "colore" fa bene, l'importante è che non sfoci in un accanimento preconcetto).


Non fa più parte dei Lionhead, ha fondato (o è entrato a far parte, non so) di un team indipendente, chiamato 22 cans, e che al momento è al lavoro su Godus (un god game). Pensandoci non essendo più legato a microzoz, in futuro potrebbe pure sviluppare su piattaforme nintendo
SinNiji
CITAZIONE (Dragon Chan @ Thursday 20 March 2014 - 22:46) *
Rispettavo Molyneux e la Bullfrog ai tempi di amiga.

Successivamente ritengo solo abbia campato di rendita; anzi penso sia fin troppo sopravvalutato come designer. Non parliamo poi della saga di Fable, assolutamente pessima e ultra pompata.

Parole di circostanza, tutto qua.

smile.gif

Concordo. Il primo Fable ci stava, ma anche centinaia di promesse non mantenute. Fable 2 ancora ancora. Da li abisso totale. Non so se sia stata l'ennesima"vittima" Microsoft, ma sta di fatto che il tempo e talento che in passato ha mostrato di avere è fasto di altri tempi.
CapRichard
Niente di nuovo sotto il sole....

CITAZIONE (SinNiji @ Friday 21 March 2014 - 12:00) *
Concordo. Il primo Fable ci stava, ma anche centinaia di promesse non mantenute. Fable 2 ancora ancora. Da li abisso totale. Non so se sia stata l'ennesima"vittima" Microsoft, ma sta di fatto che il tempo e talento che in passato ha mostrato di avere è fasto di altri tempi.


C'è un'intervista su Kotaku credo dove parlano un po' di ex dipendenti di Molineux... fa capire meglio che tipo di persona è.

Le promesse non mantenute non sono colpa di microsoft, assolutamente. Ma solo sua. Lui spesso andava a parlare in pubblico di feature mai discusse con i suoi uomini, di livelli di implementazione inesistenti e via dicendo... facendo un po' il grande venditore e sostanzialmente perché uno se le continua a dire certe cose, prima o poi si avverano.

Recentemente sta cercando di dire cose meno sparate, almeno sotto il punto di vista di come formula quello che sta dicendo....

Godus non sembra che stia venendo male però.... e quell'altro suo gioco dove si scavava col piccone era un esperimento abbastanza carino IMO.
SinNiji
Con la "vittima" (per carità, è romanzare. Dopotutto era stipendiato, mica lo tenevano a pane e cipolle.) intendevo lo stesso Mulinello. Non Fable e quello che sarebbe dovuto essere. Quelle promesse vane il perché è ben risaputo. smile.gif
darkangel84
CITAZIONE (Magenta @ Friday 21 March 2014 - 01:52) *
non è una questione di hardware: il problema è che wii u non ha giochi, pochi nintendo ( 4 dei quali puro ricilo: dk, zelda "più porting che remake" e i due bros) e ancora meno multipiatta.


Risposta:
» Clicca per leggere lo Spoiler! «

Da aggiungere Rayman Legends, Luigi U (che è un DLC) e Batman Origins



Comunque il suo discorso mi ricorda lo slogan della prima PS
"Non sottovalutate la potenza di PlayStation"
WeirdAlYankovic
CITAZIONE (sonicco @ Thursday 20 March 2014 - 22:31) *
CITAZIONE (WeirdAlYankovic @ Thursday 20 March 2014 - 22:09) *
CITAZIONE (Dragon Chan @ Thursday 20 March 2014 - 21:46) *
parliamo poi della saga di Fable, assolutamente pessima e ultra pompata.

Parole di circostanza, tutto qua.

smile.gif


Eh, addirittura o_O ...e cosa avrebbe di così pessimo? ...io la ho trovata molto divertente, non il massimo dell'originalità ma ogni titolo mi ha lasciato il segno (a parte quella ca@@@a per kinect, che francamente non ho mai provato)...

direi che solo il primo aveva della qualità..soprattutto nel gameplay e lo stile di gioco di ruolo
dopodichè è diventata una buffonata comica..e fidati se ti dico che la qualità del gioco è andata a scemare
e se veramente avesse tutto questo talento non se ne sarebbe uscito con curiosity..questo dimostra un po di cosucce

@hakkai
temo pure io da un pezzo una cosa simile..e la cosa mi fa parecchio paura...


Si ma da quì a dire tanto male della serie in generale ce ne passa, secondo mè basta intenderli ognuno come gioco a sè, e possono essere veramente divertenti (certo tutti i gusti sono gusti), ovvio che se uno si aspetta la profondità di skyrim rimane deluso, ma sono problemi di colui che ha male interpretato il gioco che si è trovato tra le mani...oh poi lungi da mè il volerli elevare a capolavoro o prenderli ad esempio per parlare della genialità di Molyneux del quale non ho mai avuto esperienza di quello che si tende a vedere come il suo periodo d'oro, quindi lo ho sempre visto un pò sopravvalutato (e sappiamo ormai che è anche un gran venditore di aria fritta), ma sono giochi di qualità che paradossalmente se non avessero il nome fable, e soprattutto Molyneux alle spalle, avrebbero avuto forse meno visibilità ma anche mooolte meno critiche negative.
Lybra
Cosa va ripetendo da settimane ormai Phil Spencer? "Non vogliamo più consolle war, auguro a Sony di fare bene e W la concorrenza".
Ormai è chiaro che i "big" hanno seppellito l'ascia di guerra e con quel becero di Tretton fuori dalle palle il mercato videoludico sarà un posto migliore.

Ormai chi si "sporca" di fanboyismo sono sviluppatori sconosciuto, gente anonima del sottobosco la cui identità (e capacità) è tutt'altro che comprovata.

Molyneux non è un santo però è un pezzo da 90 nel settore gaming e come gli altri big player ha semplicemente cambiato atteggiamento: basta lotte infantili, basta frecciatine, basta numerini ma solo una cinica diplomazia.

Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.