Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Nintendo vince due premi ai D.I.C.E. Awards 2014
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Varie
rdaelmito


Anche quest'anno l'Academy of Interactive Arts & Sciences, durante i D.I.C.E. Awards 2014 (Design, Innovate, Communicate, Entertain - 17a edizione), ha premiato i videogiochi ritenuti più meritevoli della passata stagione.
Nessuna sorpresa sul mattatore della serata, con The Last of Us (PS3) che si porta a casa ben 10 premi tra i quali "gioco dell'anno". Nintendo può comunque ritenersi soddisfatta (almeno in paragone con le passate edizioni): The Legend of Zelda: A Link Between Worlds vince nella categoria "miglior gioco portatile", mentre Super Mario 3D World batte gli avversari nella categoria "miglior gioco per famiglie".

Di seguito i premi assegnati con i relativi vincitori.
  • Migliore direzione artistica: The Last of Us
  • Migliore animazione: The Last of Us
  • Migliore personaggio: The Last of Us (Ellie)
  • Migliore musica originale: Bioshock Infinite
  • Migliore sound design: The Last of Us
  • Migliore storia: The Last of Us
  • Migliore gameplay: Grand Theft Auto V
  • Migliore realizzazione grafica: The Last of Us
  • Gioco dell'anno - azione: Bioshock Infinite
  • Gioco dell'anno - avventura: The Last of Us
  • Gioco dell'anno - combattimento: Injustice: Gods Among Us
  • Gioco dell'anno - RPG / Massively Multiplayer: Diablo III
  • Gioco dell'anno - strategia / simulazione: XCOM: Enemy Within
  • Gioco dell'anno - casual: Plants VS Zombies 2
  • Gioco dell'anno - per famiglia: Super Mario 3D World
  • Gioco dell'anno - corse: Forza Motorsport 5
  • Gioco dell'anno - sports: FIFA 14
  • Gioco dell'anno in versione digitale: Brothers – A Tale of Two Sons
  • Gioco dell'anno per console portatili: The Legend of Zelda: A Link Between Worlds
  • Gioco dell'anno - mobile: Plants VS Zombies 2
  • Gioco dell'anno - online: World of Tanks
  • Migliore innovazione in un gioco: The Last of Us
  • Migliore direzione in un gioco: The Last of Us
  • Gioco dell'anno: The Last of Us

E voi, siete d'accordo o avreste premiato altri giochi?
Dragon Chan
Direi che va bene così smile.gif
WeirdAlYankovic
Sono abbastanza daccordo...dovrei ragionare parecchio per trovare scelte migliori nei vari campi, solo diablo3 ecco, non sò se lo avrei definito rpg...e per quanto i giochi di lotta c'è poco da pensare, non è che Injustice avesse veri avversari ecco...
Hakkai
Diablo 3 miglior gioco in quel settore? Ah..le vaccate di inizio anno sono sempre le più belle.
Per il resto d'accordo.
Litos
Sono d'accordo.
Ma vorrei che anche Nintendo spenda un pò di quattrini per accaparrarsi esclusive del genere, e che non siano da premio solo per la categoria famiglia però. smile.gif
Powt
Migliore innovazione in un gioco: The Last of Us

Per quanto abbia amato questo gioco....non riesco a capire perché hanno dato questo specifico premio a tLoU... huh.gif
CapRichard
Troppo The Last of US e Bioshock.....
Yamanoko92
Solo io leggo The Last of Us dappertutto? Ahahah

A quanto pare non avendo un PS3 mi son perso un signor capolavoro sigh.gif
Robertino75
CITAZIONE (Powt @ Friday 7 February 2014 - 16:35) *
Migliore innovazione in un gioco: The Last of Us

Per quanto abbia amato questo gioco....non riesco a capire perché hanno dato questo specifico premio a tLoU... huh.gif

effettivamente senza nulla togliere al The Last of Us(che è un gran bel gioco) non capisco in cosa sarebbe innovativo...tanto da meritarne un premio oltretutto.
Egon1818
sono in disaccordo su quasi tutto!!!
CapRichard
CITAZIONE (Yamanoko92 @ Friday 7 February 2014 - 16:49) *
A quanto pare non avendo un PS3 mi son perso un signor capolavoro sigh.gif


Io sono dell'idea che The Last of Us è stato fatto con lo scopo di fare incetta di premi e basta. A giocarlo e guardarlo, sembra proprio come uno di quei film fatti apposta per prendere Oscar.
uriel7
Io son dell'idea che... attenderò pazientemente (ce l'ho, in edizione Collector pagata una sciocchezza per altro...) l'anno del chissàmaiabbiatempopergiocare per provare questo Colossal (parlo di tlou, ma il termine Colossal l'ho messo appositamente: non so perché ma ha tutta l'aria di quei libri/film/giochi che DEVONO piacere per forza ma che poi io non riesco quasi mai ad apprezzare, si dai, roba tipo Halo, Gears of War, Avatar ed i libri di Dan Brown...), ma a pelle mi s'insinua nel sottobosco del mio cervellino una singola, agghiacciante parola (che tendenzialmente associo pure alla notte degli Oscar): "marketing". happy.gif
alucard86
CITAZIONE (CapRichard @ Friday 7 February 2014 - 18:42) *
CITAZIONE (Yamanoko92 @ Friday 7 February 2014 - 16:49) *
A quanto pare non avendo un PS3 mi son perso un signor capolavoro sigh.gif


Io sono dell'idea che The Last of Us è stato fatto con lo scopo di fare incetta di premi e basta. A giocarlo e guardarlo, sembra proprio come uno di quei film fatti apposta per prendere Oscar.

Infatti ormai i giochi li fanno solo per vincere i premi, mica per guadagnarci rolleyes.gif .
CapRichard
CITAZIONE (alucard86 @ Friday 7 February 2014 - 19:20) *
Infatti ormai i giochi li fanno solo per vincere i premi, mica per guadagnarci rolleyes.gif .


laugh.gif Beh, a me un po' il gioco e tutto il marketing intorno mi da quest'aria di capolavoro forzato che aleggia. Che si, viene fatto per vendere, ma con The Last of Us aveva un tono leggermente diverso dal marketing di Bioshock or un Halo a caso per dire.

Io personalmente ritengo che sia un bel gioco, ma nulla di particolare. La parte finale è un'ottimo spunto per discutere il ruolo del giocatore e del gameplay nella narrazione però per via di motivi che non sto qui a dire, ed è la parte per me più interessante.
alucard86
CITAZIONE (CapRichard @ Friday 7 February 2014 - 19:26) *
CITAZIONE (alucard86 @ Friday 7 February 2014 - 19:20) *
Infatti ormai i giochi li fanno solo per vincere i premi, mica per guadagnarci rolleyes.gif .


laugh.gif Beh, a me un po' il gioco e tutto il marketing intorno mi da quest'aria di capolavoro forzato che aleggia. Che si, viene fatto per vendere, ma con The Last of Us aveva un tono leggermente diverso dal marketing di Bioshock or un Halo a caso per dire.

Io personalmente ritengo che sia un bel gioco, ma nulla di particolare. La parte finale è un'ottimo spunto per discutere il ruolo del giocatore e del gameplay nella narrazione però per via di motivi che non sto qui a dire, ed è la parte per me più interessante.

Io il gioco non lo commento nemmeno perché lo devo ancora giocare ma obiettivamente non ha senso affermare che un gioco è stato fatto per vincere i premi. Il loro lavoro (di sviluppatori e publisher intendo) funziona così : sviluppi il gioco-pubblichi e vendi, con la speranza di vendere un numero sufficente di copie per coprire i costi di sviluppo e marketing e magari guadagnarci anche. Secondo te a loro importa di più vincere i premi o vendere copie? Vincere un premio è grasso che cola.
PiKaKeRoRo
perchè piante contro zombi 2?
quella vaccata immonda!
ora è "accettabile" ma quando è uscito ero uno schifo....
devo ancora giocare the last of us, ma credo sia un bel titolo, vedendo tutti sti premi.
XD
Lybra
CITAZIONE (alucard86 @ Friday 7 February 2014 - 19:38) *
Io il gioco non lo commento nemmeno perché lo devo ancora giocare ma obiettivamente non ha senso affermare che un gioco è stato fatto per vincere i premi. Il loro lavoro (di sviluppatori e publisher intendo) funziona così : sviluppi il gioco-pubblichi e vendi, con la speranza di vendere un numero sufficente di copie per coprire i costi di sviluppo e marketing e magari guadagnarci anche. Secondo te a loro importa di più vincere i premi o vendere copie? Vincere un premio è grasso che cola.

Diciamo che "Se la montagna non viene a Maometto, Maometto va alla montagna".
Certamente non si mettono lì da zero a pensare "come facciamo a vincere gli Oscar", vero è però che questi "gioconi" (permettetemi le virgolette ironiche) vengono concepiti da zero solo ed unicamente per essere pompati con gli steroidi a più non posso...e questi "premi" non sono altro che parte della strategia, assieme a recensioni copia/incolla tarate tutte sul "10! Meraviglioso", banner pubblicitari su qualsiasi sito con target giovanile e addirittura anche articoli su testate giornalistiche che non trattano videogiochi ma pubblicano volentieri articoletti usciti direttamente dagli uffici stampa di certe aziende

Per carità...non c'è niente di male a "confezionare" un gioco ad hoc sul giocatore medio moderno opportunamente gonfiato da tutte le parti, alla fine quel che conta è guadagnare e da questo punto di vista Naughty Dog e Sony sono, da tanto, bravissimi.
Certo però che il discorso di Uriel fila...eccome....certo è che il premio "innovazione" grida parecchio vendetta rolleyes.gif

A me GTA non piace...ma forse forse anche lui meritava qualche premio in più, no?
Forse forse poi tra tutti i GOTY manca qualche genere...dove sono i Platform?e i Puzzle Game? e i jRPG? e gli Arcade? Sono generi non degni di nota?O forse non sono generi da considerare solo perché non vi sono titoli first e second party Sony?
A me sembrano quasi nomination ritagliate per mettere in risalto il più possibile il titolo Naughty Dog....d'altra parte aggiungere voci in più dove Sony e Naughty Dog non sono presenti avrebbe solo "diluito" la parola "The Last of Us"....in mezzo ad una lunga lista della spesa

Marketing biggrin.gif Uriello ha fatto centro
rdaelmito
CITAZIONE (uriel7 @ Friday 7 February 2014 - 18:51) *
Io son dell'idea che... attenderò pazientemente (ce l'ho, in edizione Collector pagata una sciocchezza per altro...) l'anno del chissàmaiabbiatempopergiocare per provare questo Colossal (parlo di tlou, ma il termine Colossal l'ho messo appositamente: non so perché ma ha tutta l'aria di quei libri/film/giochi che DEVONO piacere per forza ma che poi io non riesco quasi mai ad apprezzare, si dai, roba tipo Halo, Gears of War, Avatar ed i libri di Dan Brown...), ma a pelle mi s'insinua nel sottobosco del mio cervellino una singola, agghiacciante parola (che tendenzialmente associo pure alla notte degli Oscar): "marketing". happy.gif

Al contrario, è un bellissimo gioco azione / sopravvivenza che non ha nulla a che fare con i "colossal" da te citati. È proprio diverso il concetto di fondo su cui è basata la storia, parte cruciale di questa esperienza videoludica, se vuoi avere un'idea più accurata dovresti provare ad immaginare un gioco tipo Halo / Gears of War fuso con un Heavy Rain / Beyond Two Souls. C'è tanto marketing dietro The Last of Us, sicuramente, ma personalmente credo che i premi siano tutti ampiamente meritati. Per dire, nel tentativo di prendere il 100% dei trofei, ho rigiocato la storia tre volte, fidati che essendo nella tua stessa situazione non ci avrei mai perso tempo se non fosse stato un Capolavoro (con la C maiuscola).

EDIT: comunque TLOU non aveva certo bisogno di questi premi per entrare nella storia dei videogames smile.gif, io credo che chiunque abbia votato sia proprio rimasto affascinato dal titolo.
sonicco
the last of us se li merita ampiamente..è un ottimo titolo su tutti i fronti
gta5 non lo considero più laugh.gif quello non ha bisogno di chiacchiere quando esce ahahah
invece insoddisfatto per bioshock infinite che tutto è tranne un bioshock...non mi è andato a genio il gameplay,l'ambientazione,la grafica...solo la storia era ottima ma a tratti incasinata e al primo colpo non l'azzecchi del tutto..e ancora oggi voglio capire il senso di quelle scelte che si fanno nella storia quando si sceglie testa o croce o il tipo di medaglietta da dare alla ragazza(perchè non intacca la storia per nulla) comunque rispetto rapture,columbia è stata una delusione..
e perfavore non parlatemi di marketing che non penso abbia avuto bisogno di truccare o facilitarsi la fama con un titolo di ottima fattura smile.gif

ps: dimenticavo i miei complimenti per il nuovo zelda..premio meritato smile.gif
invece abbastanza indignato che manca il miglior gioco dell'anno come platform...non sarebbe morto nessuno se il nuovo mario avesse avuto anche quel riconoscimento
ma vedo che per loro è un tipo di genere che vale poco ormai..
Makko91
Io devo ancora trovare&comprare Link Between Worlds ad un prezzo umano... sigh.gif
WeirdAlYankovic
CITAZIONE (Makko91 @ Friday 7 February 2014 - 21:16) *
Io devo ancora trovare&comprare Link Between Worlds ad un prezzo umano... sigh.gif


Good luck! ...e se ne trovi due fammi un fischio XD
DarkBehemot
CITAZIONE (sonicco @ Friday 7 February 2014 - 21:01) *
invece insoddisfatto per bioshock infinite che tutto è tranne un bioshock...non mi è andato a genio il gameplay,l'ambientazione,la grafica...solo la storia era ottima ma a tratti incasinata e al primo colpo non l'azzecchi del tutto..e ancora oggi voglio capire il senso di quelle scelte che si fanno nella storia quando si sceglie testa o croce o il tipo di medaglietta da dare alla ragazza(perchè non intacca la storia per nulla) comunque rispetto rapture,columbia è stata una delusione..
e perfavore non parlatemi di marketing che non penso abbia avuto bisogno di truccare o facilitarsi la fama con un titolo di ottima fattura smile.gif

Guarda, ha tutto senso. Quelle due azioni, pur non intaccandola, trovano senso una volta concluso e capito il gioco. Rigiocalo con calma. Il problema più grave della narrazione di quel capolavoro sono le registrazioni, alcune hanno delle parti di trama essenziali e nel 2013 non le puoi mettere "in giro" per le mappe di gioco.

Molto contento per The Last of Us, sto cercando di comprare una PS3 (anche) per poterlo finalmente giocare. Quanto soffro sigh.gif

A Link between Worlds merita tutti gli elogi del mondo, quindi kudos per essere riuscito almeno a capitolare nella classifica finale biggrin.gif
zombievil
CITAZIONE (sonicco @ Friday 7 February 2014 - 21:01) *
the last of us se li merita ampiamente..è un ottimo titolo su tutti i fronti
gta5 non lo considero più laugh.gif quello non ha bisogno di chiacchiere quando esce ahahah
invece insoddisfatto per bioshock infinite che tutto è tranne un bioshock...non mi è andato a genio il gameplay,l'ambientazione,la grafica...solo la storia era ottima ma a tratti incasinata e al primo colpo non l'azzecchi del tutto..e ancora oggi voglio capire il senso di quelle scelte che si fanno nella storia quando si sceglie testa o croce o il tipo di medaglietta da dare alla ragazza(perchè non intacca la storia per nulla) comunque rispetto rapture,columbia è stata una delusione..
e perfavore non parlatemi di marketing che non penso abbia avuto bisogno di truccare o facilitarsi la fama con un titolo di ottima fattura smile.gif

ps: dimenticavo i miei complimenti per il nuovo zelda..premio meritato smile.gif
invece abbastanza indignato che manca il miglior gioco dell'anno come platform...non sarebbe morto nessuno se il nuovo mario avesse avuto anche quel riconoscimento
ma vedo che per loro è un tipo di genere che vale poco ormai..


Li mi sa sbagli approccio al gioco: E' un bioshock? A metà. Da una parte volevano creare un'avventura simile a quella sotto al mare, dall'altra volevano rinfrescare gameplay evitando di fare un more of the same

Graficamente, han spremuto l'unreal engine 3 all'osso.. penso non si possa chiedere di più. Il risultato? Una meraviglia se si pensa che sotto c'è un motore ormai vetusto. (un approfondimento su quanto usato per BI)

L'ambientazione è veramente originale, fin'ora a parte rapture non ne avevo viste di così belle. Ma poi tanti piccoli dettagli che vanno a dimostrare quanta cura Levine e soci hanno messo nel rendere tutto molto primi del '900.. a partire dalla musica. Non credo riuscirò mai a togliermi dalla testa "Goodnight, Irene" o "Will the circle be unbroken"..

Il gameplay e il gunplay stesso sono eccezionali a mio parere, un po' sottotono l'uso dei tonici, potevano essere implementati meglio.
Una cosa veramente insopportabile invece è il continuo cerca nella scrivania, nello schedario, nell'immondizia, li veramente non l'ho retto. Anche i voxofoni li trovo insopportabili, ok idea carina (anche se già ampiamente usata), ma se non stai attento ti canni metà trama.

Resta un ottimo titolo, di cui penso sia difficile non innamorarsene, anche del fatto che la "ragazza" come la chiami te, ha una propria personalità e stile che difficilmente trovi in tanti titoli anche ben più acclamati.

Tutto imho eh
uriel7
Oh, che poi ammettere che manifestazioni come questa (quelle che incensano ed etichettano i buoni ed i cattivi a suon di nomination, il metro di paragone più assurdo[*], e premi) siano ANCHE una manovra commerciale credo che non sminuisca (e vivaddio nemmeno accresca!) l'eventuale qualita del premiato, ne tantomeno dovrebbe influenzare i gusti ed i giudizi personali. wink.gif

Tra l'altro: come potrei sminuire un gioco che sin da subito ho ammesso di non aver ancora provato? biggrin.gif
Era solo una considerazione personale su questo tipo di evento e, per carità, pure un'altrettanto personalissima sensazione che nutro ogni volta che sento parlare di produzioni di questo tipo (si, sono uno di quei casi patologici su cui tendenzialmente il marketing funziona alla rovescia: più si spinge un prodotto e più questo comincia a starmi antipatico. Il classico "bastián contrario" o "cagacazzi", se preferite! rotfl[1].gif).


[*] usare il numero di nomination come metro di giudizio lo trovo davvero assurdo: "candidato ad ottordici oscar!" esticatzi?! Manco ne ha vinto uno, magari e me lo vuoi spacciare per il film iradiddio? Ma va, va! tongue.gif
CapRichard
CITAZIONE (zombievil @ Friday 7 February 2014 - 23:52) *
Li mi sa sbagli approccio al gioco: E' un bioshock? A metà. Da una parte volevano creare un'avventura simile a quella sotto al mare, dall'altra volevano rinfrescare gameplay evitando di fare un more of the same

Graficamente, han spremuto l'unreal engine 3 all'osso.. penso non si possa chiedere di più. Il risultato? Una meraviglia se si pensa che sotto c'è un motore ormai vetusto. (un approfondimento su quanto usato per BI)

L'ambientazione è veramente originale, fin'ora a parte rapture non ne avevo viste di così belle. Ma poi tanti piccoli dettagli che vanno a dimostrare quanta cura Levine e soci hanno messo nel rendere tutto molto primi del '900.. a partire dalla musica. Non credo riuscirò mai a togliermi dalla testa "Goodnight, Irene" o "Will the circle be unbroken"..

Il gameplay e il gunplay stesso sono eccezionali a mio parere, un po' sottotono l'uso dei tonici, potevano essere implementati meglio.
Una cosa veramente insopportabile invece è il continuo cerca nella scrivania, nello schedario, nell'immondizia, li veramente non l'ho retto. Anche i voxofoni li trovo insopportabili, ok idea carina (anche se già ampiamente usata), ma se non stai attento ti canni metà trama.

Resta un ottimo titolo, di cui penso sia difficile non innamorarsene, anche del fatto che la "ragazza" come la chiami te, ha una propria personalità e stile che difficilmente trovi in tanti titoli anche ben più acclamati.

Tutto imho eh


Io ho trovato Bioshock molto... spoglio. Di tutto. Tra trailer e promesse di Levine, nulla di ciò che si è visto si è tramutato in gioco finale. Mi ricordo del fatto di poter effettuare delle scelte nel gioco, di usare la ragazza in modo attivo in battaglia, di un campo che cambia di continuo. Praticamente, la demo presentata molto tempo fa, quella dove sono al negozio e lei prova la maschera di Lincon e poi c'è la scena del patibolo, dove il giocatore può decidere se intervenire o no.
Tutto non comparso nel gioco finale. Come anche alcuni nemici pubblicizzati come 'pericolosi' e 'importanti', poi sono apparsi solo due volte alla fine (quei cosi coi fantasmi in torno che sbuffano ad alto volume).

Altra cosa davvero strana è proprio l'ambientazione. Hanno voluto seguire troppo il primo Bioshock, creando un'ambientazione snaturata. Columbia è una città viva. C'è ancora la gente sopra. non c'è caos e follia. poteva venirne fuori davvero un gioco con un ritmo molto diverso, con molte più fasi di dialogo, esplorative pure e narrativamente toccanti. Invece, dopo la fase iniziale, l'isola si tramuta in una Rapture, con combattimenti a rotta di collo di continuo, che stonano parecchio. Poi vabbè, ricorrono al viaggio nelle brecce per dare un senso al caos, ma si sarebbe potuto fare di meglio e di diverso sotto quel punto di vista.

Stessa cosa, han mantenuto il sistema di loot del Primo, che ancora, in una città viva, ha poco senso andare a scavare nell'immondizia per trovare cose per sopravvivere.

Poi le tematiche, il gioco si proponeva di parlare di certe cose in modo serio, o così si diceva prima... e poi quando l'ho giocato c'ho trovato una storia da X-Men, con le tematiche buttate di sana pianta via dallo script principale e con personaggi secondari raramente approfonditi (ancora, si gli audiolog aiutano, ma non hanno senso in Columbia che è una città viva. In Rapture sono memorie di una città morta, in Colombia che sono?).

Poi il combattimento è alquanto mediocre, con un paio di abilità che sono nettamente superiori e tendono ad essere spammate a più non posso.

Come sempre tutto IMO. Giusto per esplicitare la critica opposta a Bioshock.

Più tempo è passato e più Bioshock Infinite ha fatto questo effetto sulla stampa e quant'altro, che più rifletteva e meno si trovava convinta del gioco in se e per se (sempre in base ai gusti delle persone ovvio). Per questo ha finito per cedere il passo a The Last of Us per molti premi dell'anno.
sonicco
Il punto é che se si toglie la spunta "bioshock" da questo titolo ne viene fuori un gioco estraneo
Perché non ha molti riferimenti ne somiglanze al primo..persino i plasmidi vengono messi quasi in secondo piano da sparatorie insistenti e ripetitive,un titolo piú votato al fps..forse l'unica cosa che ha in comune sono solo i nastri sparsi nel gioco..gioco ricordiamo che é pure lineare senza la possibilitá di rivisitare i livelli percorsi..
E io che pensavo che il songbird volante fosse il tipico bigdaddy di questo mondo..invece no
Abituati con bioshock 1 e 2 questo ha stonato di brutto..
bandemergenti
Sono in estremo disaccordo per il miglior gioco di combattimento, per il resto son d'accordo, forse avrei dato giusto un premio anche a Beyond...
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.