Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Sony ha contribuito ai pessimi rapporti di Nintendo con i Third Party?
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Varie
faxpayne


Secondo l'ipotesi di ACE Securities (compagnia giapponese che lavora nel campo delle analisi di mercato) Sony, prendendosi carico delle spese di marketing dei titoli multipiattaforma, avrebbe creato grandi dissensi nel rapporto tra Nintendo e gli studi Third Party. La compagnia di Kyoto, infatti, attualmente non pare intenzionata a sostenere questi costi, con gli editori esterni costretti a pagare di tasca loro le spese di promozione dei propri titoli.

E se Sony in questo modo avesse indirettamente contribuito alla crisi Nintendo? Forse Iwata ne vorrà discutere con agli azionisti il prossimo 30 gennaio. Il tempo stringe.
alucard86
Certo, se gli altri vanno meglio di me è colpa loro che sono bravi e non mia che non so fare.
giordiii
Ragazzi, torniamo a giocare a videogiochi, a divertirci, tutte queste notizie (soprattutto nell'ultima settimana) non fanno altro che togliere l'attenzione da cose ben più importanti. Non è una polemica ma semplicemente una constatazione.
WeirdAlYankovic
CITAZIONE (alucard86 @ Friday 24 January 2014 - 15:08) *
Certo, se gli altri vanno meglio di me è colpa loro che sono bravi e non mia che non so fare.


Esattamente, sarebbe come dire che un meccanico è disonesto e danneggia gli altri perchè dopo averti riparato l'auto, ti gonfia le gomme e ti cambia l'olio gratis...cavoli degli altri che non lo fanno...FORZA NINTENDOO, SEI ANCORA IN TEMPO SVEGLIAA!!
Leon89
Ma stiamo parlando della stessa Nintendo che si è fatta carico di portare in Occidente Monster Hunter, The Last Story, Pandora's Tower, Layton, Inazuma Eleven, Dragon Quest, Bravely Default eccetera, sobbarcandosi anche le spese di marketing? Dai, suvvia, questa "notizia" (tra molte virgolette) è senza capo né coda.
rdaelmito
Attenzione, il riferimento è ai titoli multipiattaforma, non in esclusiva wink.gif.
sonicco
che bello scaricare la colpa agli altri...smile.gif
alucard86
Che poi questa cosa non l'ha detta la Nintendo (quindi loro non stanno scaricando la colpa sugli altri), è stato un analista che fa parte della Ace securities che è un po l'equivalente giapponese di Patcher ed è da un po di tempo che le spara grosse.
uriel7
in realtà, giusto stamattina avevo fatto (sul thread che parla dell'abbandono da parte delle terze-parti) una riflessione riconducibile a questa news: data la pessima situazione attuale, sarebbe FORSE il caso che N facesse un benedetto passetto indietro nel suo rapporto piuttosto arrogante con gli sviluppatori esterni.

prima dei linciaggi, mi spiego: da sempre è risaputo che N richiede delle royalties piuttosto elevate sulle vendite dei terzi, da sempre viene riportato (sin dall'epoca Nes, non dall'articolo anonimo di qualche settimana fa) che N tende a mal supportare gli sviluppatori terzeparti... queste sono CONcause della situazione di piena emergenza che è emersa ultimamente.

ecco, in questi settori N DEVE aggiornarsi e migliorarsi... e dato che il terreno perso è sin troppo (coaudiuvato da una proposta hardware che richiede un supplemento di "pazienza" da parte degli sviluppatori), sarebbe opportuno/furbo ingraziarsi le terze-parti "aiutandoli" anche a sostenere i costi (non dimentichiamoci che LA PRINCIPALE causa dello scarso supporto, è proprio l'altissimo rischio di non rientrare nei costi di produzione che, ovviamene comprendono molti aspetti e non solo quelli inerenti ricerca e sviluppo) e proponendo loro un rapporto privilegiato o per lo meno in grado di competere con quello "ruffiano" introdotto da Sony sin dalla prima psx.
Robertino75
non essendo molto informato e ferrato nelle dimensioni e nel valore "economico" delle varie società che operano nel mondo dei videogames mi chiedevo...ma una società come Ubisoft o EA(per nominare le più conosciute) che sono multinazionali sono da considerarsi più piccole di Nintendo o più grandi?perchè nel caso fossero più piccole ok...ma nel caso fossero più grandi dovrebbe cmq essere Nintendo a supportarle economicamente?
ripeto è una domanda che mi faccio non essendo ferrato in materia...cosi a naso mi verrebbe da pensare che Nintendo sia più piccola(sicuramente rispetto a Sony e Microsoft)...ma anche rispetto a Ubisoft ed EA, sbaglio?
Lybra
Boh...Sony ha perso tante esclusive di primissimo piano negli ultimi anni e una in particolare (Monster Hunter) ha de facto ucciso la consolle in madrepatria.
Per me la tesi non ha senso
DNIN
COMPLOTTO biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif

Dr. N. Gin
LOL il bello è che di tutti questi discorsi complottistici contro Sony ne ho sentiti di molto più "credibili" da alcuni fanboy sfegatati Nintendo..
Questa notizia (se è ufficiale) è più ridicola di un post sui FC fatto da un moccioso di 7 anni xD
In pratica se Sony si prende carico delle spese di marketing per i titoli multi, è una cafona solo perché Nintendo invece non lo fa e le SH dei 3rd party preferiscono non spendere e andare su PlayStation anzichè console Nintendo?
Stupendo
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.