Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: [RECENSIONE NES] The Flintstones: The Rescue Of Dino & Hoppy
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > RECENSIONI > Le Vostre Recensioni
PukkaNaraku

Titolo: The Flintstones: The Rescue Of Dino & Hoppy

Piattaforma: NES

Genere: Platform

Sviluppatore: Taito

Publisher: Taito

Multiplayer: Assente

Lingua: Inglese

Data di Rilascio: 12/1991(USA) - 30/04/1992(EUR) - 07/08/1992(JAP)


Yabba-Dabba-Doo!!!...questo il grido vittorioso del cavernicolo più famoso del mondo dell'animazione, Fred Flintstone, apparso per la prima volta sulle tv americane nel lontano 1960. Tante furono le avventure vissute dalla famiglia Flintstone in compagnia dei loro inseparabili vicini, i Rubble, durante le sei stagioni televisive prodotte, fino a far capolino anche sulla nostra console ad 8bit preferita, il NES (Nintendo Entertainment System), nel 1991. Sviluppato dalla talentuosa Taito (attualmente sussidiaria di Square-Enix), il prodotto che ne uscì rendeva pienamente giustizia ai famosi Antenati, in un platform davvero niente male…erano i tempi d'oro per i Tie-In.




La semplice schermata di gioco iniziale...Push Start Button!


Dalla Preistoria con furore!

Un bel giorno, in quel di Bedrock, giunge dal futuro un certo Dr.Butler e cattura i dinosauri da compagnia dell'allegra brigata preistorica, Dino e Hoppy, con l'intento di allestire uno Zoo tematico nel tempo da cui proviene. Per giunta, per assicurarsi che gli antenati non gli mettano i bastoni tra le ruote, distrugge la macchina del tempo dell'alieno Gazoo, sparpagliandone i pezzi in ogni dove. Da qui partirà la frenetica corsa contro il tempo di Fred per recuperare i pezzi della macchina e fiondarsi nel futuro per salvare i suoi cucciosauri!
Incipit semplice e con pochissime (nessuna?) pretese, che farà da sfondo alle nostre scorribande preistoriche.




Fred armato di clava pronto a colpire...BAM!


Gameplay dell'età della pietra

Come da titolo, il Gameplay del prodotto targato Taito è alquanto antiquato nelle sue meccaniche, ma, per il tempo in cui uscì, presentava già qualche spunto interessante ereditato da altri capolavori del tempo quali Super Mario Bros. 3. Primo fra tutti, una struttura con WorldMap dove il giocatore potrà scegliere quale livello affrontare, senza seguire un ordine preimpostato. La conformazione dei livelli è abbastanza classica, con una struttura lineare da sinistra verso destra che in alcuni punti si svilupperà anche in verticale, come la scalata con la lava alle calcagna, variando un po' l'esperienza di gioco: sarà in questi determinati frangenti però, che i controlli mostreranno i loro limiti, essendo poco precisi e reattivi (specie quando Fred deve sollevarsi mentre si arrampica), creando così non pochi grattacapi. Il progredire dell'avventura verrà saggiamente spezzato da alcuni livelli bonus della durata di 60 secondi, in cui dovremo controllare un Fred versione giocatore di Basket. Vincere tali sfide ci farà ottenere speciali abilità che ci aiuteranno nelle situazioni più insidiose: potremo volare, ad esempio, e sorvolare un baratro particolarmente ampio, o, ancora, fare un super-balzo e raggiungere una sporgenza fuori dalla nostra portata. Oltre a queste abilità Fred potrà contare anche su un set di armi secondarie abbastanza fornito tra Uova-Bombe, Asce, Fionde e quant'altro. Tutto ciò però, pagando dalla nostra scorta di monetine opportunamente ottenute dal linciaggio dei nemici che si porranno sulla nostra strada. Infine, il nostro goffo protagonista potrà sempre avvalersi della sua fidata clava con cui le suonerà di santa ragione a tutti i nemici di turno, compresi gli immancabili Boss di fine livello che daranno, anche al giocatore più smaliziato, non poco filo da torcere.




Fred pronto a spiccare un super-balzo...OPLA'!


Bellezza d'altri tempi…

Quando si dice "la magia dei gloriosi 8bit", non si può non far riferimento anche a questo titolo. Fin dalle prime battute si resta esterrefatti dalle immagini disegnate con cura e, nonostante la palette di colori piuttosto scarna, la resa Grafica finale è esemplare per una console 8bit. Le ambientazioni sono abbastanza variegate, passando da giungle rigogliose a città innevate o manieri tenebrosi, il tutto brulicante di nemici sempre vari ed azzeccati. Gli sprite 2D son dettagliati ed animati in maniera impeccabile, ricordando da vicino i movimenti dei personaggi della serie animata (in particolare i movimenti di Fred quando corre). Meno incisivo è il Sonoro che, nonostante ricalchi le musiche dei cartoni ricreandone in parte l'atmosfera, risulta particolarmente gracchiante, in alcuni frangenti addirittura insopportabile, e un po' ripetitivo, costringendo alle volte il giocatore ad azzerare il volume. Stesso dicasi per gli effetti sonori, decisamente minimalisti e a tratti fastidiosi. Per quanto concerne la Longevità infine, siamo su livelli poco accettabili perfino per l'epoca: anche se il livello di difficoltà non proprio accondiscendente aiuterà non poco questo fattore, il titolo non vi porterà via più di un'oretta e mezza al massimo! Decisamente poco, anche per un titolo del NES.




Un grosso Drago Marino sta per papparsi un Fred allo spiedo!!!


Conclusioni:
In definitiva, questo The Flintstones: The Rescue Of Dino & Hoppy per quanto sia un titolo vecchio di 20 anni, diverte oggi come divertiva allora. Certo, lo fa con qualche riserva che andrebbe limata, come l'audio e dei controlli un po' imprecisi, ma saprà comunque tenervi incollati allo schermo per il breve lasso di tempo necessario a terminare l'avventura.


PRO:

+Comparto grafico d'eccellenza;

+Gameplay vetusto ma funzionale;

+Alcune piccole trovate ottime per l'epoca;

CONTRO:

-Comparto sonoro un po' fastidioso;

-Controlli alle volte imprecisi;

-Longevità davvero esigua;


GRAFICA: 8
L'aspetto indubbiamente meglio confezionato del titolo. Si resta sbalorditi dalla resa grafica messa in mostra durante le cut-scene (per quanto non siano animate). Sprite 2D dettagliati e animati con cura chiudono il cerchio.

SONORO: 7
Aspetto un po' altalenante, che fa sfoggio di musiche tratte direttamente dalla serie animata, ma senza colpire in pieno il bersaglio. Suoni un po' gracchianti e alle volte fastidiosi, minano questa componente che altrimenti sarebbe più che buona.

GAMEPLAY: 7
Nonostante le buone idee di fondo, dei controlli alle volte imprecisi inficiano un gameplay funzionale che fa della propria semplicità ed immediatezza la sua arma vincente. Ciliegine sulla torta sono un sistema di Abilità Speciali e di Armi Secondarie che daranno buona varietà al tutto.

LONGEVITA': 6
Purtroppo, l'aspetto più deludente dell'intero titolo. Perfino il giocatore meno avvezzo al genere non impiegherà oltre l'oretta e mezza per portare a termine quest'avventura preistorica, nonostante il livello di difficoltà crescente e, in alcune fasi, abbastanza ostico.


VOTO FINALE: 7
Lok88
insieme a "Trouble in Bedrock" sono stati 2 grandissimi capolavori a mio avviso.

Complimenti per la recensione wink.gif
Bella la tua idea di riprendere i giochi del nes wink.gif
alucard86
Me l'ero scordato completamente questo gioco(come tanti altri del nes).Complimenti per la recensione. smile.gif
PukkaNaraku
Ti ringrazio! smile.gif
Mi sto dilettando molto con i vecchi capolavori dell'era 8/16 bit, quindi prossimamente ne vedrete di altri! wink.gif
Pie
Lo avevo (e lo ho ancora) in versione MegaDrive. wub.gif
PukkaNaraku
CITAZIONE (Pie @ Thursday 22 September 2011 - 18:12) *
Lo avevo (e lo ho ancora) in versione MegaDrive. wub.gif



Quello megadrive è il gemello uscito per SNES però! tongue.gif
Roxaskh
Mai giocato,eppure ora mi hai fatto venire la voglia.Come erano meravigliosi i giochi dell'epoca,pochi pixel che stimolavano l'immaginazione *_*(solo ora ho scoperto che le montagne nel primo super Mario non avevano gli occhi,ma quelli che sembravano occhi non erano altro che alberelli sad.gif )
PukkaNaraku
CITAZIONE (Roxaskh @ Thursday 22 September 2011 - 18:24) *
Mai giocato,eppure ora mi hai fatto venire la voglia.Come erano meravigliosi i giochi dell'epoca,pochi pixel che stimolavano l'immaginazione *_*(solo ora ho scoperto che le montagne nel primo super Mario non avevano gli occhi,ma quelli che sembravano occhi non erano altro che alberelli sad.gif )


Addirittura?!? pinch.gif
Peccato che trovare il titolo al giorno d'oggi è un'impresa!
kek300
CITAZIONE (Roxaskh @ Thursday 22 September 2011 - 18:24) *
(solo ora ho scoperto che le montagne nel primo super Mario non avevano gli occhi,ma quelli che sembravano occhi non erano altro che alberelli sad.gif )

DAVVERO??? O_O
Mi hai distrutto un mito d'infanzia Ç_Ç
Virpe
Hai mancato la scena di quando Fred e Barnie tirano fuori il pacchetto di sigarette e cominciano a fumarlo parlandone benissimo ph34r.gif
A parte gli scherzi, la recensione mi sembra piuttosto decente, anche se non ho capito molto la questione longevità: 1-2-3 ore è l'autonomia basiliare di tutti i giochi di quegli anni (escludendo gli RPG), che sembrano ancora più lunghi perché erano anche molto difficili e frustranti a causa di controlli & co.
Comunque mi piacerebbe ancora leggere una recensione NES. Se cerchi qualcosa di buono a livello sonoro prova Duck Tales wink.gif
Roxaskh
CITAZIONE (Virpe @ Saturday 24 September 2011 - 09:26) *
Hai mancato la scena di quando Fred e Barnie tirano fuori il pacchetto di sigarette e cominciano a fumarlo parlandone benissimo ph34r.gif
A parte gli scherzi, la recensione mi sembra piuttosto decente, anche se non ho capito molto la questione longevità: 1-2-3 ore è l'autonomia basiliare di tutti i giochi di quegli anni (escludendo gli RPG), che sembrano ancora più lunghi perché erano anche molto difficili e frustranti a causa di controlli & co.
Comunque mi piacerebbe ancora leggere una recensione NES. Se cerchi qualcosa di buono a livello sonoro prova Duck Tales wink.gif

Di ducktales ho seguito il cartone e ho sentito parlare molto bene anche del gioco.Ora il creatore di Epic Mickey ne sta facendo un fumetto,sperando che ne esca fuori un altro videogame *_*
uriel7
@Roxaskh:
Warren Spector (il creatore di epic Mikey, nonchè guru del gamedesign) sta facendo cosa?! ohmy.gif
Roxaskh
CITAZIONE (uriel7 @ Saturday 24 September 2011 - 11:00) *
@Roxaskh:
Warren Spector (il creatore di epic Mikey, nonchè guru del gamedesign) sta facendo cosa?! ohmy.gif


Sta facendo un fumetto sui ducktales a cadenza mensile biggrin.gif su google puoi trovare già la prima copertina davvero stupenda wink.gif.
Mi sembra di aver letto anche che sia sua intenzione farne un gioco tongue.gif

uriel7
Googlato: proprio non lo sapevo!

Certo che un ipotetico gioco nuovo rischierebbe di uscire tra tre o quattro anni... Vabbè, vedremo!
Roxaskh
Se dietro tale ipotetico gioco ci sara' Warren,sara' un successo assicurato.Epic Mickey è stato una manna dal cielo,davvero stupendo sotto ogni punto di vista biggrin.gif .Se sulla vc uscira' ducktales me lo prendero' XP (che poi è stato sviluppato anche da capcom O.o)
PukkaNaraku
CITAZIONE (Virpe @ Saturday 24 September 2011 - 09:26) *
Hai mancato la scena di quando Fred e Barnie tirano fuori il pacchetto di sigarette e cominciano a fumarlo parlandone benissimo ph34r.gif
A parte gli scherzi, la recensione mi sembra piuttosto decente, anche se non ho capito molto la questione longevità: 1-2-3 ore è l'autonomia basiliare di tutti i giochi di quegli anni (escludendo gli RPG), che sembrano ancora più lunghi perché erano anche molto difficili e frustranti a causa di controlli & co.
Comunque mi piacerebbe ancora leggere una recensione NES. Se cerchi qualcosa di buono a livello sonoro prova Duck Tales wink.gif


Non l'ho capita molto bene la prima frase sinceramente...mi illumini?!? pinch.gif
Per quanto riguarda la longevità, a parte gli jRpg che durano cmq moooltooo di più di un normale gioco (ma proprio per questo, non ho preso in paragone quel genere, essendo il gioco in questione un platform), come tu stesso dici alcuni giochi sfioravano, se non superavano le 3 ore (Super Mario Bros 3, senza trucchetti di sorta, ovviamente), l'ora e mezza (pompata da qualche game over) è scarsa, per questo non gli ho dato nemmeno la sufficienza. Anche solo contando il numero dei livelli, questo Flintstones ne offre una decina (o 8, non ricordo precisamente), il primo Mario (giusto per non citarti il 3° che penso sia il platform per la prima Nintendo più longevo) ne offre 24. Devo per forza di cose penalizzare il gioco, ti pare?
Cmq, Duck Tales è un altro dei miei preferiti che già sto giocando (rigiocando in verità), quindi sicuramente ci sarà tra le prossime rece (oltre al secondo Flintstones che ho già giocato). smile.gif
filomancio
CITAZIONE (PukkaNaraku @ Saturday 24 September 2011 - 17:44) *
CITAZIONE (Virpe @ Saturday 24 September 2011 - 09:26) *
Hai mancato la scena di quando Fred e Barnie tirano fuori il pacchetto di sigarette e cominciano a fumarlo parlandone benissimo ph34r.gif
A parte gli scherzi, la recensione mi sembra piuttosto decente, anche se non ho capito molto la questione longevità: 1-2-3 ore è l'autonomia basiliare di tutti i giochi di quegli anni (escludendo gli RPG), che sembrano ancora più lunghi perché erano anche molto difficili e frustranti a causa di controlli & co.
Comunque mi piacerebbe ancora leggere una recensione NES. Se cerchi qualcosa di buono a livello sonoro prova Duck Tales wink.gif


Non l'ho capita molto bene la prima frase sinceramente...mi illumini?!? pinch.gif


PukkaNaraku
Sì, ma continuo a non capire cosa c'entri con la recensione...pinch.gif
Wise Yuri
carinissima come idea (e carina la recensione) pukka, ma se vuoi "andare 8 bit", come hanno già detto, non puoi esimerti dal giocare e recensire i due Duck Tales per NES e Game Boy, sono ganzi davvero. quando i giochi su licenza disney li faceva la capcom, zob,
PukkaNaraku
CITAZIONE (Wise Yuri @ Saturday 24 September 2011 - 20:34) *
carinissima come idea (e carina la recensione) pukka, ma se vuoi "andare 8 bit", come hanno già detto, non puoi esimerti dal giocare e recensire i due Duck Tales per NES e Game Boy, sono ganzi davvero. quando i giochi su licenza disney li faceva la capcom, zob,


Ti ringrazio...come ho già scritto su, sto già giocando Duck Tales, quindi non mancherà la recensione! wink.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.