Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Cerco programmatori per nds
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > Discussioni Console Nintendo > Discussioni Nintendo DS > Hardware e Utilità DS
lerra
Scusate se sono ot ma vi spiego presto perchè questo post.
Sono il papà di una ragazzina di 13 anni disabile. Chiara ha del ritardo cognitivo e non usa la parola. Per parlare usa delle tabelle con immagini. Da qualche anno usiamo un prg che rende il comunicatore (le tabelle) dinamico e riproduce in voce attraverso una sintesi vocale e da un anno usiamo il Q1 (tablet samsung) per portarci in giro il tutto. Adesso Chiara sta anche imparando delle parole e le usa spesso. Per natale le abbiamo regalato in NDS e ho avuto una folgorazione: perchè non trasformarlo in comunicatore?
Il prezzo è imparagonabile (calcolando che di Q1 ne abbiamo già eliminato 1)
E' molto più trasportabile
ha il tach screen (come si scrive?)
Le domande sono:
Sarà capace di usare la sintesi vocale?
Ma soprattutto ... c'è qualcuno disponibile a formare un gruppo di lavoro (cerco di impegnarmi a coinvolgere istituzioni per finanziamenti ma non garantisco niente) per provare a mettere in piedi il tutto?
Intanto grazie a chiunque mi ha letto
Buon NAtale
Luca
xargas
Ciao tempo fà era uscito un programma per il ds ch forse ti potrà tornare utile il dstalker

Questo è il forum dove se ne parla

http://www.gbarl.it/index.php?showtopic=33216&st=0

questo il download:

http://www.megaupload.com/it/?d=4JM3Z79C
FLENDER
Non sono programmatore,quindi non sono di aiuto,ma l'idea non e' male!
spero che il progetto possa avere degli sviluppi positivi:AUGURI! grog.gif
Papero
Girovagando sulla rete ho trovato una libreria, Flite, che potrebbe servire all'uopo. Di partenza compila su svariate piattaforme, anche con processore della stessa famiglia di quelli del DS; è in grado di generare al volo uno stream wav a partire da semplice testo. Bisogna vedere se il ds sarà in grado di gestire il tutto ad una velocità decente (le risorse a disposizione sono quelle che sono). Alla bisogna si potrebbe sacrificare qualcosa in termini di grafica (immagini con pochi colori, ad esempio) per favorire la parte "text to speech"

Non ho idea di come funzionino questi tipi di software, quindi non immagino che cosa possa servire oltre a questo... Immagino che ci siano due modi per generare la voce, uno partendo da semplici figure (mangiare, bere, televisione, bagno, ecc.) e uno inserendo le parole vere e proprie un carattere per volta. Se così, allora bisognerebbe studiare una interfaccia che possa facilitare le due cose, ad esempio permettendo di inserire parole comuni con un tocco sull'immagine corrispondente, o magari utilizzando un sistema come quello dei telefonini unsure.gif

Immagino che sia un lavoro lungo e duro, però ne vale sicuramente la pena. smile.gif
scap61
gli ho consigliato io di fare un post qui, dai fatemi fare bella figura chi puo' aiuti
magari chi ha contatti con la scena homebrew anche stranieri intervenga
penso che sarebbe una cosa bellissima poter aiutare chiara
lerra
Intanto grazie a chi ha iniziato ad interessarsi.
Ho visto il lavoro dell'altro papà e mi ha fatto molto piacere. I bisogni di Chiara però sono molto + complessi.
Interessante anche la libreria Flite
http://fife.speech.cs.cmu.edu/flite/
Sono andato a guardare e nei demo manca l'italiano ma è già un'inizio.
Su stimolo di altri mi sono anche domandato se non c'è altro oltre al DS e queste sono le mie riflessioni:

Cellulari/ palmari - prezzo tra i 300 e i 600/schermo piccolo (più piccolo del DS) ma con ottime potenzialità (es. Chiara può mandare SMS MMS). Paiono + fragili del DS (e questo è un punto non da sottovalutare)
Punto interessante alcuni usano Linux e per cui sono opensource(sarebbe possibile prevedere un prg che le gira sia sul palmare che sul pc?) http://wiki.openmoko.org/wiki/Main_Page/it

Mini portatili-ASUS EeePc http://www.asus.com/products.aspx?l1=24&am...amp;modelmenu=1
Interessante sia per lo schermo che er il prezzo e il sistema operativo ma difficili da usare "in giro"

NDS- Limiti: non è chiaro se è abbastanza potente per supportare il prg di Chiara; Sistema operativo dedicato e non sono chiare le risorse già esistenti
Punti di forza: prezzo (ovunque si trova un buon NDSLite usato euro100); maneggiabilità; doppio schermo; resistenza.

Voi cosa ne dite?

Chi fosse poi interessato a passare ad un piano più operativo lo faccia sapere.

Grazie ancora
lerra
Aggiungo che, nella mia testa il DS deve essere un comunicatore da avere sempre in tasca mentre il Q1 rimano lo strumento principe che permette a Chiara di sscrivere testi, fare compiti ...
Aurelio
Io potrei tentare, ma non so se avrò successo.Ho già creato qualcosina per ds.
Raowyr
CITAZIONE (lerra @ Friday 28 December 2007 - 08:27) *
Aggiungo che, nella mia testa il DS deve essere un comunicatore da avere sempre in tasca mentre il Q1 rimano lo strumento principe che permette a Chiara di sscrivere testi, fare compiti ...


Ciao,
ho letto la tua discussione e mi chiedevo una cosa...
Non è che Chiara potrebbe utilizzare un programmino che, dopo aver scritto una frase, o una parola, quest'ultima viene sintetizzata vocalmente?
Se hai Windows XP puoi provare un programmino della microsoft in Pannello di controllo-> sintesi e riconoscimento vocale.
Ma ce ne sono tanti alti free per PC.
IL NDS credo ce la farebbe a fare una cosa del genere.
Papero
CITAZIONE (lerra @ Friday 28 December 2007 - 08:15) *
Intanto grazie a chi ha iniziato ad interessarsi.
Ho visto il lavoro dell'altro papà e mi ha fatto molto piacere. I bisogni di Chiara però sono molto + complessi.
Interessante anche la libreria Flite
http://fife.speech.cs.cmu.edu/flite/
Sono andato a guardare e nei demo manca l'italiano ma è già un'inizio.


FLite usa i moduli di sintesi vocale di Festival, che esistono anche per l'italiano. Qui trovi la demo interattiva per l'italiano:

http://www.pd.istc.cnr.it/FESTIVAL/home/demo-interactive.htm

Il primo passo da fare sarebbe quello di prendere il codice di FLite e ricompilarlo come libreria statica per processore ARM. Ho provato a darci un occhio, ma non sono in grado di farlo da solo. Proverò a chiedere sulla mailing list del progetto smile.gif

CITAZIONE
Punto interessante alcuni usano Linux e per cui sono opensource(sarebbe possibile prevedere un prg che le gira sia sul palmare che sul pc?) http://wiki.openmoko.org/wiki/Main_Page/it


C'è la possibilità, utilizzando i tools adatti, di creare programmi che girano su windows e su windows CE adattando semplicemente l'interfaccia grafica, ma questo è già un passo successivo
batblaster
Sono del settore , essendo sviluppatore ufficiale , e ti dico che le risorse potrebbero anche bastare i problemi sono diversi... Mandami un msg in PM e vediamo di parlarne...
Papero
Ho trovato qualcosa di interessante:
DSSpeech (non ricordavo che ci fosse un'applicazione del genere per ds)
Se ne parla più approfonditamente in questo thread su gbadev.
lerra
Piccolo riassunto delle risorse trovate:
clap.gif
CITAZIONE
dstalker :Questo è il forum dove se ne parla
http://www.gbarl.it/index.php?showtopic=33216&st=0
questo il download:
http://www.megaupload.com/it/?d=4JM3Z79C


CITAZIONE (Papero @ Thursday 27 December 2007 - 21:04) *
Girovagando sulla rete ho trovato una libreria, Flite, che potrebbe servire all'uopo. Di partenza compila su svariate piattaforme, anche con processore della stessa famiglia di quelli del DS; è in grado di generare al volo uno stream wav a partire da semplice testo. Bisogna vedere se il ds sarà in grado di gestire il tutto ad una velocità decente (le risorse a disposizione sono quelle che sono). Alla bisogna si potrebbe sacrificare qualcosa in termini di grafica (immagini con pochi colori, ad esempio) per favorire la parte "text to speech"


CITAZIONE (Papero @ Friday 28 December 2007 - 13:30) *
FLite usa i moduli di sintesi vocale di Festival, che esistono anche per l'italiano. Qui trovi la demo interattiva per l'italiano:
http://www.pd.istc.cnr.it/FESTIVAL/home/demo-interactive.htm
Il primo passo da fare sarebbe quello di prendere il codice di FLite e ricompilarlo come libreria statica per processore ARM. Ho provato a darci un occhio, ma non sono in grado di farlo da solo. Proverò a chiedere sulla mailing list del progetto smile.gif


CITAZIONE (Papero @ Friday 28 December 2007 - 14:03) *
Ho trovato qualcosa di interessante:
DSSpeech (non ricordavo che ci fosse un'applicazione del genere per ds)
Se ne parla più approfonditamente in questo thread su gbadev.



Persone disponibili ... e capaci a mettere le mani nel progetto:
thumbup.gif
Batblaster
Aurelio

All'inizio dell'anno mi devo vedere con il gruppo che segue Chiara sulla comunicazione così chiedo consiglio a loro.
Intanto penso sia buono raccogliere idee e informazioni in modo da partire già con qualcosa in mano.
Sto preparando un paio di pagine web in cui racconto l'esperienza di Chiara e nostra in modo da farvi capire meglio di cosa si tratta ... purtroppo il tempo è Tiranno ma spero di finire al + presto
everik99
DsSpeech mi sembra un ottima soluzione. magari possiamo chiedere all'autore del programma se ci consente di modificarlo così che i suoni risultino in italiano, se non ricordo male si può aprire il file con ndstool e modificare i suoni che non so in che formato sono.
penso basti registrarne di nuovi e sostituirli...
Comunque non pensavo il DS riuscisse a fare cose del genere...SONO STUPITO!
MITICO DS!!

sto cercando il source del dspeech
lerra
CITAZIONE (Raowyr @ Friday 28 December 2007 - 09:39) *
Non è che Chiara potrebbe utilizzare un programmino che, dopo aver scritto una frase, o una parola, quest'ultima viene sintetizzata vocalmente?

Chiara usa già da tempo programmi simili. Le hanno permesso di avvicinarsi al mondo della scrittura. Visto che non riesce ad apprendere la scrittura vera e propria (unire più lettere per formare una parola) questi programmi le stanno permettendo di apprendere e memorizzare varie parole e ... chissà

La sintesi vocale inoltre ti permette di essere più incisivo nella relazione con gli altri in quanto ... riesci a dire la tua anche se uno non ti guarda.

Il problema è ... portarsi in giro un pc.
Le altre periferiche che lavorano con WXP hanno i limiti che ho già detto e per questo ho pensato di ricominciare con il DS piuttosto che adattarmi su quello che mi propone/impone il mercato

CITAZIONE (Raowyr @ Friday 28 December 2007 - 09:39) *
IL NDS credo ce la farebbe a fare una cosa del genere.


E' quello che spero

Per quanto riguarda l'esperienza di Chiara sto cercando di fare un paio d pagine web per farvi capire meglio di cosa si sta parlando.
Ciao
lerra
Buon 2008 a tutti!!!
Mi hanno fatto notare un rallentamento nel forume. Effettivamente le festività hanno un po' remato contro.
Inoltre sto cercando, come ho detto di mettere un po' della nostra storia su un paio di pagine WEB e anche qui ci vuole il suo tempo.

Infine sono riuscito a prendere contatti con i tecnici dell'ausilioteca di Bologna ( http://www.ausilioteca.org/ ) che mi hanno detto di risentirci la prossima settimana.
Sono persone di cui ho molta fiducia oltre ad essere piuttosto esperte nel campo della comunicazione e seguono da sempre il progetto di Chiara sulla comunicazione

Nelle due chiacchiere fatte con loro sembra che riusciamo ad avere un appoggio istituzionale al progetto (almeno spero) ma ovviamente i tempi rallentano leggermente.

Inoltre mi hanno chiesto di ripartire da una riflessione sull'hardware da utilizzare: palmare o nintendo o cellulare.

Nonostante abbia già abbondantemente pensato a questo argomento mi sembra interessante rifarlo con esperti del settore sapendo però che non esiste la risposta a tutte le domande.

Mi sembra anche opportuno questo avvio lento in particolare quando coinvolgo altre persone che mettono a disposizione il loro tempo.

Vi annoto alcuni link su ausili per la comunicazione aumentativa.
E' piuttosto triste che per vedere materiale interessante bisogna sempre rivolgersi all'estero e da noi siamo ancora alla preistoria.

Palmare Hp comunicatore

http://www.rjcooper.com/auggie/mini-auggie/index.html

http://www.cyranocommunicator.com/default.htm

http://www.emptech.info/products_by_subcategory.php?ID=176

Semplici ed interessanti soluzioni per migliorare un palmare/comunicatore

http://www.gusinc.com/pocketcomm.html

Mercato italiano
Date un'occhio ai prezzi tenendo conto che l'ASL per un comunicatore passa al massimo (salvo progetti speciali) 1200 euro

http://www.auxilia.it/full/prodotti/prd_com_voca.asp

http://www.leonardoausili.it/catalogo/cata...20comunicazione

http://www.ausilionline.it/store/listCateg...p?idCategory=33


Il programma che usa Chiara sul Q1

http://www.easylabs.it/default.asp?df=40&CL=40

Un programma per pc mobile

http://scaut.ugr.es/portal_ingles/index.ph...r&Itemid=57



Altro
http://www.isaacitaly.it/
lerra
rolleyes.gif Penso che questo pezzettino di mail che mi è stato inviato per molti possa sembrare banale ma forse ad alcuni può essere utile: rolleyes.gif

>> Quale sistema operativo ha il NDS?
Le console hanno un
funzionamento differente rispetto i pc. Non hanno un vero e proprio
sistema operativo con interfaccia utente.

>> >>come si programma?
La programmazione del DS può avvenire tramite due vie: le libnds e le
PALib. Le prime sono una serie di funzioni a basso livello mentre le
PALib sono delle funzioni più ad alto livello che fanno da
"interfaccia" (per il programmatore) verso le libnds. Per sviluppare è
sufficiente un compilatore C (che viene comunque fornito insieme alle
librerie) e una buona conoscenza del linguaggio C e delle PALib stesse.

>> >>Insomma se qualcun'altro volesse collaborare cosa deve sapere se è in grado o meno?
Buona conoscenza del linguaggio C (niente C# o C++ ma
bensì comunissimo C standard) e voglia di applicarsi nello studio delle
PALib (non esistono documentazioni ufficiali, bisogna aver voglia di
sbatterci su pun po'). Tutto qui.
clap.gif

Primo requisito: si può aggiornare? huh.gif
Pensando alle esigenze di chi usa una tabella dinamica mi veniva spontanea una domanda:
Ma si può aggiornare la tabella su NDS senza tirare in ballo tutte le volte un programmatore?

La tabella è cresciuta con Chiara adattandosi ai vari momenti della sua vita.

Da un lato c'è un percorso software/hardware, dall'altro un continuo aggiornamento delle tabelle dei simboli.
Per esempio si aggiungono sempre persone conosciute da poco o nuovi luoghi in cui abbiamo trascorso le vacanze, ...

L'idea è di studiare dei metodi sempre più generali in modo da ritoccarla il meno possibile, ma il percorso è ancora lungo (è simile il percorso d'apprendimento di parole nella persona: intensissimo nei primi anni, intenso finché si studia poi va a diminuire).

Questo porta alla necessità che il programma del "comunicatore" sia facilmente aggiornabile con l'aggiunta di nuove "griglie" e "celle" (es forse l'anno prossimo Chiara andrà in un istituto di agraria e forse ci sarà bisogno della tabella "lavori nei campi" che adesso sarebbe superflua").

Secondo voi questo è possibile con il DS o è già una discriminante per dover abbandonare il tutto e pensare al palmare?
Anche perché mi piace pensare che la soluzione per Chiara possa essere usata anche da altri, ma non tutti i genitori di ragazzi disabili possono inventarsi programmatori.

Cosa ne pensate? blink.gif
batblaster
Rispondo ad alcune cose precisandone altre...

Il DS a livello ufficiale non si programma ne con PALib ne con libnds , queste due librerie sono NON Ufficiali e quindi non supportate da mamma Nintendo. Detto cio se ne deduce che qualora volessi far si che il prodotto avesse una distribuzione ufficiale, usando le 2 librerie sopra citate, non potresti. A livello amatoriale invece potresti farlo senza problemi. Per la questione di incremementare la tabella dei contenuti in realtà lo puoi fare in entrambi i casi ma saresti sempre limitato alla dimensione scelta per il save che , in caso di cartuccia ufficiale, incrementerebbe anche il costo di produzione per un eventuale publisher.

Con tutta onestà io ti dico che la soluzione DS non è la migliore e per svariati motivi e vado contro i miei stessi interessi. Se vuoi ottenere un risultato di discreta qualità il DS non è adatto perchè la sua potenza di calcolo non è sufficiente per poterti dare una risposta audio di alta qualità però ha dalla sua un costo contenuto. Secondo problema che ha il DS è che per qualsiasi cosa si voglia fare bisogna chiedere a Nitnendo , anche se su questo potrei aiutarti.Resta comunque il problema dei dati aggiuntivi perchè su DS noi non abbiamo uno spazio come su un HD ma bensì una zona della cartuccia che viene dedicata al salvataggio dei dati , è una memoria diciamo esterna ma non proprio. Senza entrare nel dettaglio tecnico il problema resta capire quanti sono i dati e quanto grandi. Esempio: le parole di un dizionario le si potrebbero precaricare in fase di creazione del programma e quindi sarebbe quasi tutto spazio guadagnato mentre, resterebbero a disposizione tutti i dati inerenti persone che si incontrerebbero o luoghi che si visiterebbero. Ci sono tipi di memorie che nintendo mette a disposizione che hanno un'alta capacità , si potrebbe fare un calcolo approssimto per sapere quanti dati poter salvare.

Un palmare ha una più ampia flessibilità avendo un sistema operativo che permette di accettare software scritti da chiunque senza enorme problema ,ha anche dalla sua una maggiore potenza di calcolo e quindi una possibilità superiore della creazione del programma.Il palmare usando memorie di più ampia quantità permette di salvare e gestire i dati di un database sicuramente in maniera migliore e più accurata però, ha dei costi sicuramente più elevati per quello che riguarda l'apparecchio.

I palmari comunicatori di cui hai dato i link sono macchine con un software scritto e dedicato a quello che purtroppo ha un costo relativamente alto. Pensa però che se vuoi produrre una cartuccia ufficiale nintendo i costi non sono bassissimi, è anche vero che parte di quei costi , se non tutti , rientrano poi con le vendite. Non te ne discuto qui perchè sono informazioni riservate.

Detto cio io ti dico che se cerchi una soluzione di alta qualità audio con il DS sei sicuramente indietro sia ad un palmare che ad una qualsiasi altra soluzione , se però non ti interessa una cosa che ti dia una risposta di qualità ma una cosa accettabile e che abbia un costo contenuto allora puoi optare per quello.

Ti ripeto che se hai veramente intensione di portare avanti il project mi devi contattare perchè se ne deve parlare con un minimo di calma e chiarire alcuni punti importanti.

Ciao a presto.
lerra
Ciao a tutti,
come vi avevo detto sono stato all'incontro con l'ausilioteca.
Dopo un'attenta analisi, e come in tanti mi avevate suggerito, abbiamo optato per abbandonare il progetto sul NDS e focalizzarci sui palmari.
Io sono relativamente convinto perchè penso che la robustezza dell'oggetto è molto importante in particolare perchè così si possono pensare progetti anche con bambini piuttosto piccoli. Un altro punto che riguarda lo stesso argomento è il prezzo basso dell'ausilio e la familiarità. Non avete idea di quante volte abbia sentito "... ma se poi lo rompe?" senza pensare che solo il continuo uso rende una persona ... capace di usare un oggetto. Non sto a contare quante volte io ho dovuto formattare i pc di Chiara e attualmente siamo all'attivo di 2 portatili e 2 Q1 ... ma con una buona competenza acquisita.

Dall'altra parte però il Ds è una periferica pensata per altro e se tra alcuni mesi la NINTENDO prevede sbocchi diversi per il mercato dei videogames e decide di non produrre più il NDS ... abbiamo fatto sforzi inutili.
Indubbiamente sul palmare, Wmobile o Linux danno una maggiore garanzia di continuità affiancata con un'enorme quantità di risorse in più (sms, gps, Wifi, ...).
A questo punto, pensando all'utenza media che sa a malapena accendere un pc, scrivere un testo, navigare e mandare e-mail il progetto Linux rischia di essere poco condivisibile.

Ci siamo lasciati cercando di guardare in modo più approfondito il mercato e quello che già offre.

Io ho cercato di pensare quali siano le cose indispensabili per Chiara:

sintesi vocale
predizione parola
possibilità di usare simboli
compilare le tabelle anche sul pc e non solo sul palmare
possibilità di scrivere una frase
tastiera a video

Sviluppi interessanti:
sms
posta elettronica

Per quanto riguarda l'hardware ovviamente bisogna accontentarsi di un compromesso.

robustezza
guscio, magari con sportellino per il monitor
abbastanza potente da non far passare dei minuti per ogni azione
Bluetooth - per pensare ad un'eventuale vivavoce per migliorare l'audio
Prezzo entro i 300 euro

Per il momento gli unici prodotti che ho trovato come programma sono:

http://www.imagetalk.fi/en/products_and_se....php?doc_id=122 - pare fallito 2 anni fà. Adesso una ditta sembra abbia riattivato il progetto, stiamo indagando. Quello vecchio non aveva la predizione della parola

http://gusinc.com/ - mi pare che per rispondere ai bisogni di Chiara dovremmo acquistare almeno 2 prg che però non riuscirebbero ad interagire tra loro

http://www.touchspeak.co.uk/index.php - per il momento il più interessante. Abbiamo contattato la ditta e hanno detto che avrebbero una versione italiana mai testata perchè non sono riusciti a trovare sbocco sul nostro mercato >:o

Come vedete c'è una prima rotta ma siamo ancora in mare aperto.
L'idea di fare un prg open-source continua a ronzarmi in testa. Penso che se si riesce a trovare la soluzione giusta sul mercato potrebbe essere una goccina che aiuta questo mercato a muoversi ... o no? Per il momento vediamo.

Se siete riusciti ad arrivare fino a qui a leggere mi interesserebbe molto un parere dall'esterno.
Continuo comunque a tenere nel cassetto la disponibilità di alcuni a fare un lavor a doc ... non si sa mai.

Ciao a tutti

Luca
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.