Questa guida si basa sulla già collaudata guida del wiki di dslinux.org.

Per prima cosa vediamo di capire dove e cose ci occorre per compilare una build funzionante di DSLinux.
Personalmente l'ho compilata su Ubuntu Linux 7.04 (la build più recente ad oggi), però tengo a precisare che lo utilizzavo da sotto VMWare in ambiente WinXP. Inoltre la scelta della distribuzione è del tutto soggettiva, potrete compilarlo sulla distribuzione che più vi piace.

Ora che abbiamo il nostro caro pinguino bello e pronto procediamo ad installare i pacchetti che ci servono per compilare DSLinux. Se usate Ubuntu aprite Synaptic ed installate (con tutte le dovute dipendenze) i seguenti pacchetti:
CODICE
make
gcc
g++
binutils
bison
libncurses5-dev
zlib1g-dev
libperl-dev
texinfo
gawk
mawk
subversion


Fatto ciò siamo belli che pronti per iniziare.

Apriamo un Terminale ed andiamo a posizionarci per esempio nella nostra home, io ad es. ho fatto:
CODICE
cd /home/brisma

Ora è il turno di scaricare i sorgenti di DSLinux, per farlo sarà sufficiente digitare:
CODICE
svn checkout svn://dslinux.spline.de/dslinux/trunk dslinux

Ci vorrà un po', quindi pazientate tongue.gif

Scaricati i sorgenti è l'ora di compilare il nostro toolchain, ovvero il nostro compilatore per processori ARM.
Tranquilli, malgrado le parolone è tutto estremamente semplice, digitate sempre da terminale:
CODICE
cd /home/brisma/dslinux/toolchain
make

Ed automaticamente verranno scaricati i pacchetti che necessita ed inizierà la fase di compilazione. Bene, ora potete uscire a farvi una pizza ed una bella birra, guardare la TV, giocare al DS etc etc. Ci vorrà un bel po' di tempo tongue.gif
Finito il lungo processo di compilazione bisognerà settare le path affinché la compilazione del kernel trovi tutti i tool per compilare in ARM.
Per farlo è sufficiente digitare sempre da terminale:
CODICE
export PATH=/home/brisma/dslinux/toolchain/prefix/bin:$PATH

Et voilà, ora siamo pronti per compilare il nostro DSLinux.
Posizioniamoci nella root principale di DSLinux e diamo un make menuconfig per le impostazioni di base così:
CODICE
cd /home/brisma/dslinux
make menuconfig

Facendo ciò si aprirà un comodo wizard sulle varie impostazioni del kernel, scegliamo di compilarlo ad esempio in formato DLDI e assicuriamoci di selezionare la seguente voce la prima volta che lo compiliamo:
CODICE
---> Kernel/Library/Defaults Section
  ---> [*] Default all settings (lose changes)

Così facendo avremo una build fresca e pulita di DSLinux, se siamo invece un po' più smanettoni possiamo decidere di personalizzare un po' il kernel e le applicazioni che verranno incluse nella build usando le opzioni seguenti.
Una volta tornati al terminale, dopo aver salvato tutto, possiamo finalmente digitare il fatidico:
CODICE
make

ed aspettare che il processo si concluda. Non ci vorrà molto come con il toolchain, ma almeno un 20 minuti.

Perfetto, la nostra build è bella che pronta, troverete un comodo pacchetto bello pronto da patchare e decomprimere nella root della vostra memory in:
CODICE
/home/brisma/dslinux/images/

E questo è tutto smile.gif