Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Un nuovo brevetto Nintendo lancia indizi sul futuro
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Varie
CapRichard

Propri ieri è stato riconosciuto un nuovo brevetto Nintendo, che è stato sottoposto al processo di approvazione negli USA il 3 giugno 2014.

L'astratto è molto chiaro: si tratta di un componente supplementare in grado di fornire capacità computazionale e storage aggiuntivi ad un'ipotetica console da gioco.

Nel punto uno è discusso il sistema nella sua interezza: abbiamo a che fare con una console con la sua capacità computazionale assegnata, che esegue localmente il gioco, fornita di output audio/video e connessioni fisiche e wireless alla rete. A questa console si aggiunge un sistema esterno che attraverso un'interfaccia fisica o wireless fornisce capacità computazionale extra alla console locale. Inoltre la console sarebbe in grado di identificare tutti i sistemi esterni all'interno della stessa rete e chiedere potenza da tutti loro. Questo sistema extra non ha un modulo display, un modulo audio o un'interfaccia uomo-macchina.
Il brevetto procede con illustrate un concetto interessante: creare una macchina in grado di accedere a potenza computazionale sia in locale da periferiche esterne che nel cloud da altre macchine con altre periferiche esterne. In grado quindi di accoppiare la potenza in locale e remoto di tutte le macchine, creando così una sorta di server farm composta dalle console da gioco e dalle periferiche esterne collegate.
Il brevetto ipotizza anche un sistema di ricompensa ai giocatori che condividono potenza computazionale, ma è un qualcosa di secondario e non è il focus del brevetto.

Una cosa del genere potrà mai vedere luce?
Bardo
Visto che di solito sfornano consolle vecchie di una generazione la potenza che gli manca se la prendono dal PC che ormai tutti hanno in casa ?
Hanno ribrevettato l'idea che stava alla base del programma per la ricerca di UFO ,non mi ricordo il nome , ma usava la potenza inutilizzata del pc.
WeirdAlYankovic
Un pò come quel sistema di condivisione della connessione a fibra ottica di fastweb, sarebbe fico...
Mi chiedo se non sia un pò macchinoso da gestire come sistema, soprattutto da parte di un'azienda come nintendo, che da anni dimostra un costante ritardo tecnologico sulle concorrenti, soprattutto nulle infrastrutture di rete...
smurf
Non è che questo sia NX? Cioè un "server" di gioco raggiungibile da 3DS, pad WiiU e magari anche altre periferiche come telefoni Android/iOS?
Spiegherebbe il nome "Nintendo Cross"...
DNIN
CITAZIONE (Bardo @ Friday 4 December 2015 - 19:23) *
Hanno ribrevettato l'idea che stava alla base del programma per la ricerca di UFO ,non mi ricordo il nome , ma usava la potenza inutilizzata del pc.


SETI@HOME me lo ricordo bene
uriel7
Ma un brevetto (registrato poi negli ultimissimi mesi prima di far partire la produzione) mica sta ad indicare che verrà utilizzato, ancor meno nell'immediato futuro.
CapRichard
Si, ma un po' di speculazione la fa partire comunque, soprattutto perché il brevetto è stato presentato nel 2014. E comunque è un modo per vedere costa sta pensando Nintendo ed in che campi, in che direzione sta pensando.
uriel7
CITAZIONE (CapRichard @ Sunday 6 December 2015 - 15:18) *
Si, ma un po' di speculazione la fa partire comunque, soprattutto perché il brevetto è stato presentato nel 2014. E comunque è un modo per vedere costa sta pensando Nintendo ed in che campi, in che direzione sta pensando.

Si, più o meno la direzione in cui più o meno tutti i produttori di hardware stan mettendo le mani avanti già da anni (ovvero il cloud computing ed i suoi figliastri). biggrin.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.