Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: [Wii U/3DS] Data di lancio per Mighty No. 9
.: GBArl.it :. News sulle Console Nintendo - Emulazione - Flash Cards - Trainer > News e Release in Home > News Multipiattaforma Nintendo
rdaelmito


Mighty No. 9, l'atteso nuovo progetto di Keiji Inafune (il creatore di Mega Man), ha finalmente una data di lancio ufficiale: 15 settembre 2015 in Nord America e 18 settembre 2015 nel resto del mondo (Europa inclusa).

Il titolo sarà commercializzato sia in formato retail sia in digitale per Wii U / Xbox One / PS4 / PC / Linux / Mac, mentre per Xbox 360 e PS3 sarà disponibile unicamente come digital download. Sono previste anche le versioni portatili per 3DS e PS Vita, ma queste usciranno in un secondo momento. Il motivo è presto spiegato: inizialmente si pensava a queste versioni come semplici porting, ma il necessario ed eccessivo lavoro dietro questa scelta ha portato gli sviluppatori a riprogettare Mighty No. 9 appositamente per le console portatili.

La notizia più clamorosa, però, è un'altra: Mighty No. 9 sarà pubblicato nientedimeno che da Deep Silver! Ricordiamo che il titolo è nato come progetto sul noto portale di crowdfunding Kickstarter.
La possibilità di essere supportati da un noto publisher, se da un lato ha portato ad uno slittamento di Mighty No. 9 (inizialmente previsto per la primavera 2015), ha però il risvolto positivo di concedere agli sviluppatori più tempo non solo per test più approfonditi, ma soprattutto per aggiungere nuovi contenuti alla versione finale del titolo. In particolare, sarà aggiunto il doppiaggio in giapponese e francese (oltre a quello già previsto in inglese) e sottotitoli in italiano, spagnolo, francese, tedesco, russo e polacco. Inoltre, i sostenitori su Kickstarter e gli acquirenti della versione retail riceveranno gratuitamente il già annunciato DLC "Ray Abandoned Lab Stage" - al contrario, questo contenuto sarà a pagamento per gli acquirenti della versione digitale. Ciliegina sulla torta, i sostenitori su Kickstarter riceveranno una copia fisica diversa da quella in vendita nei negozi e appositamente realizzata per loro.

Mighty No. 9 sarà venduto al prezzo di €29,99 per la versione retail e €19,99 per la versione digitale. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale del gioco.
Freeky
Ottima notizia e ottimo prezzo! Prenderò quasi sicuramente la versione Wii U biggrin.gif
leon315
visto che si tratta di un gioco a scorrimento è perfetto per una console portatile, devo solo decidermi sé prendermi per 3ds o vita. sono quasi certo che la versione digitale per le consol pony è previsto il crossbuy. su quelle del N, magari avrò uno sconticino sé prendo prima la versione per wiiU poi quella 3ds o viceversa...

Amazon non ha ancora aperto per le preordini sad.gif
sonicco
speriamo non si riveli inspido come quel Gunvolt azure strike...
Sappo
Vorrei prendere la versione PSVita sperando in una edizione in scatola, altrimenti vado di PS4 più in là quando prenderò la console, sperando che non sia introvabile.
Lybra
CITAZIONE (sonicco @ Wednesday 29 April 2015 - 16:40) *
speriamo non si riveli inspido come quel Gunvolt azure strike...

Temo sarà la stessa (brutta) esperienza rolleyes.gif hype a mille, risultato...tiepido.
E c'è pure chi ha pagato per sviluppare sto Mighty No.9 dove Inafume non ci ha messo mezzo Yen e poi alla fine ce lo fanno pagare quasi quanto Captain Toad rolleyes.gif che vergogna, spero davvero che molto se lo intaschi Deep Silver
sonicco
CITAZIONE (Lybra @ Wednesday 29 April 2015 - 23:30) *
CITAZIONE (sonicco @ Wednesday 29 April 2015 - 16:40) *
speriamo non si riveli inspido come quel Gunvolt azure strike...

Temo sarà la stessa (brutta) esperienza rolleyes.gif hype a mille, risultato...tiepido.
E c'è pure chi ha pagato per sviluppare sto Mighty No.9 dove Inafume non ci ha messo mezzo Yen e poi alla fine ce lo fanno pagare quasi quanto Captain Toad rolleyes.gif che vergogna, spero davvero che molto se lo intaschi Deep Silver

la cosa in effetti è stata fastidiosa...la gente ha donato su kickstarter per incentivare questo progetto e lui vende il gioco a 30/20 euro...non il massimo della simpatia in effetti..
a questo punto spero per lui che abbia fatto un buon lavoro..desidero un ritorno di megaman dall' x6
uriel7
Beh, ma chi ha sovvenzionato il gioco (non "donato", non è la stessa cosa) riceverà la sua copia... indi non è un problema e non è una manovra truffaldina.

Per tutto il resto: io difficilmente lo prenderò, mi sta antipatico su tutta la linea e amen. biggrin.gif

P.s. pian piano che il DigidalDownload sta diventando sempre di più uno standard, ci si rende conto di un'odiosa e prevista realtà: il prezzo dei giochi sta aumentando.
Se prima lo scaglionamento era " max 10€", si è passati a "15 è normale" ed ora si stanno orientando quasi tutti sul "beh, anche 20 è adeguato".

Qua finisce male, mi sa. sad.gif
Pak_Gatsu
Ma chi ha donato su kickstarter riceverà il gioco "gratuitamente".

Edit: Anticipato. tongue.gif
sonicco
Non lo sapevo,pardon tongue.gif
PiKaKeRoRo
non compro praticamente mai roba al day one, ma questo e MGSV saranno le due eccezioni di quest'anno, pochi cazzi.
CapRichard
CITAZIONE (uriel7 @ Thursday 30 April 2015 - 08:27) *
Se prima lo scaglionamento era " max 10€", si è passati a "15 è normale" ed ora si stanno orientando quasi tutti sul "beh, anche 20 è adeguato".

Qua finisce male, mi sa. sad.gif


Ah beh, a dire il vero la cosa devastante che ha portato alla proliferazione di DLC e di Expansion Pass e cose varie proprio perché il prezzo dei giochi non è aumentato negli anni.

C'è stato un bel periodo dove i costi di produzione aumentavano ma aumentavano anche le vendite. Ora siamo più o meno ad un livellamento delle vendite ma il costo dei giochi aumenta sempre più, quindi per farci soldi e rimanere in crescita o evitare perdite o di rimanere stazionarie, via di roba extra, che effettivamente porta il costo dei giochi a 100€ o qualcosa di simile.

Il DL a dire il vero ha tante fasce in base alla grandezza dei giochi ed onestamente questo "problema" del "anche 20 è adeguato" forse è un qualcosa solo per le console o chi non è abituato al digitale, perché sono anni che sono coperte sempre tutte le fasce di prezzo su PC e con offerte varie e la possibilità di accedere al mercato mondiale con le varie valute è un grosso vantaggio. Su ambienti chiusi può essere un problema, ma solo se si è il tipo che è abituato a riportare indietro i giochi per avere sconti nei negozi. Se si è hoarder non vedo problemi particolari se non la possibilità di metterlo sullo scaffale (ma a questo punto io mi comprerei tante microSD da 2Gb, tipo all'ingrosso e confezioni di plastica di giochi come quelli del 3DS e poi mi stamperei copertine personalizzate e così mi ricreo la copia fisica del gioco digitale XD).

Ecco vi ho buttato l'idea, ora voglio vedere qualcuno che la fa.
Lybra
CITAZIONE (uriel7 @ Thursday 30 April 2015 - 08:27) *
Beh, ma chi ha sovvenzionato il gioco (non "donato", non è la stessa cosa) riceverà la sua copia... indi non è un problema e non è una manovra truffaldina.

Truffaldina no, non perfetta eticamente si.
Inafume non ha anticipato NULLA, per cui anche vendesse una copia sola avrebbe puro guadagno da subito e basta...proprio perchè i costi non li ha recuperati, non li ha mai effettuati (di tasca sua).
Ora non dico che dovesse rilasciarlo gratis...però 19€ è un'autentica follia considerando appunto che non ha speso niente e ha sviluppato tutto a sbafo.

Ripeto: niente contro Inafume o Mighty No.9 ma costui visto il nome, la fama e le indubbie qualità avrebbe potuto andare in banca, farsi finanziare (come tutti i poveri cristi del pianeta) e poi rilasciare il suo prodotto al prezzo consono (fossero anche stati 60€ lo avrei accettato) perchè d'altra parte il rischio d'impresa va ricompensato.
Qui si è comportato solo ed unicamente da squalo sfruttando solo il suo nome e il mega hype del suo personaggio storico rolleyes.gif che poi, beata coerenza, è stato lui per primo (assieme a Kojima) a rompere le palle da anni a questa parte con il fatto che i giapponesi non sono capaci, non sanno fare, vivono nel passato...e lui cosa propone? Bah è sotto agli occhi di tutti e dopo la "scottatura" di Mighty Gunvolt non ripeterò l'errore

CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 19:29) *
C'è stato un bel periodo dove i costi di produzione aumentavano ma aumentavano anche le vendite. Ora siamo più o meno ad un livellamento delle vendite ma il costo dei giochi aumenta sempre più, quindi per farci soldi e rimanere in crescita o evitare perdite o di rimanere stazionarie, via di roba extra, che effettivamente porta il costo dei giochi a 100€ o qualcosa di simile.

Concordo.
Odio i DLC, ma siccome oggi i giochi devono costare massimo 10€ altrimenti "sviluppatori di *****, W Steam" ecco che allora i giochi si svalutano in frettissima e gli sviluppatori ti fanno tirare fuori "il resto" con i DLC o ti propinano dopo poco dei bei "remastered" d'altra parte nessuna regala niente e tutti ti fanno pagare sull'unghia.
C'era un tempo in cui una cartuccia anche dopo 5 anni continuava a costare 100.000 lire (Super Mario World), io aspetto Bloodborne a 30€ rolleyes.gif scommettimo che è solo questione di settimane?
CapRichard
CITAZIONE (Lybra @ Thursday 30 April 2015 - 20:11) *
Ora non dico che dovesse rilasciarlo gratis...però 19€ è un'autentica follia considerando appunto che non ha speso niente e ha sviluppato tutto a sbafo.

C'era un tempo in cui una cartuccia anche dopo 5 anni continuava a costare 100.000 lire (Super Mario World), io aspetto Bloodborne a 30€ rolleyes.gif scommettimo che è solo questione di settimane?


Tu a quanto lo avresti messo? Conta che il prezzo è anche indicativo della qualità dell'oggetto che stai vendendo, almeno quella percepita. Io ricordo sempre il caso dell'azienda americana che vendeva vestiti a 60$ scontati a 20$ costantemente, con il valore effettivo dei vestiti di 20$. Poi arrivò un nuovo CEO che disse: basta ingannare la gente, un nostro vestito vale 20$? vendiamo a 20$ e non in saldo da 60$. Sono quasi falliti dopo questa decisione. Perché il prezzo nominale comunica una qualità aspettata e quindi quando si prende in sconto o in salto l'emotività di aver fatto un affare prende il sopravvento.

Credo che per "il progetto Inafune", andare sotto i 20€ non mi sembra buona pubblicità, almeno dal mio punto di vista.

Per Blood, probabile, anche per questo ci sono i preorder bonus, per massimizzare le vendite immediate quando il gioco è a prezzo pieno. Però devo dire che i giochi Nintendo si svalutano pochissimo, infatti da me stan vedendo davvero pochi soldi XD
SilverM
CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 20:56) *
CITAZIONE (Lybra @ Thursday 30 April 2015 - 20:11) *
Ora non dico che dovesse rilasciarlo gratis...però 19€ è un'autentica follia considerando appunto che non ha speso niente e ha sviluppato tutto a sbafo.

C'era un tempo in cui una cartuccia anche dopo 5 anni continuava a costare 100.000 lire (Super Mario World), io aspetto Bloodborne a 30€ rolleyes.gif scommettimo che è solo questione di settimane?


Tu a quanto lo avresti messo? Conta che il prezzo è anche indicativo della qualità dell'oggetto che stai vendendo, almeno quella percepita. Io ricordo sempre il caso dell'azienda americana che vendeva vestiti a 60$ scontati a 20$ costantemente, con il valore effettivo dei vestiti di 20$. Poi arrivò un nuovo CEO che disse: basta ingannare la gente, un nostro vestito vale 20$? vendiamo a 20$ e non in saldo da 60$. Sono quasi falliti dopo questa decisione. Perché il prezzo nominale comunica una qualità aspettata e quindi quando si prende in sconto o in salto l'emotività di aver fatto un affare prende il sopravvento.

Credo che per "il progetto Inafune", andare sotto i 20€ non mi sembra buona pubblicità, almeno dal mio punto di vista.

Per Blood, probabile, anche per questo ci sono i preorder bonus, per massimizzare le vendite immediate quando il gioco è a prezzo pieno. Però devo dire che i giochi Nintendo si svalutano pochissimo, infatti da me stan vedendo davvero pochi soldi XD

In effetti 20 €/$ penso sia il prezzo giusto (come li abbia presi i soldi è un altro discorso). Shovel Kinght (ad esempio) costa solo 5 € in meno, e non me ne voglia Yatch Club (ho adorato Shovel Knight) ma credo che un gioco molto simile (nel senso entrambi platform a scorrimento) ma completamente in 3D e doppiato costi un tantino di più. Se poi consideriamo che lo scatolato costa solo 10 € in più (diciamo 5 visto che il DLC probabilmente costerà 5 € in più ai 20) mi pare buono anche in questo caso, visto che (altro esempio) Teslagrad che costa 10 € in digitale costa ben 30 € scatolato senza avere nulla in più.
Lybra
CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 21:56) *
Perché il prezzo nominale comunica una qualità aspettata e quindi quando si prende in sconto o in salto l'emotività di aver fatto un affare prende il sopravvento.

Che poi il motivo del fallimento di Linux: è gratuito? Allora non è "di qualità"
Dovrei smetterla di vendere beni industriali e darmi alla moda biggrin.gif almeno non mi tirerebbero più giù la carne dalle ossa con gli sconti biggrin.gif

CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 21:56) *
Però devo dire che i giochi Nintendo si svalutano pochissimo, infatti da me stan vedendo davvero pochi soldi XD

Io preferisco così...francamente la svendita di videogiochi ha fatto danni devastanti negli ultimi anni a livello culturale: non si finiscon o più i giochi, non sappiamo più goderceli, compriamo, compriamo, compriamo ma non giochiamo...perchè il poco tempo libero lo usiamo per fare altro (social network in primis)
Preferisco una "pelata" che mi sprona ad usare il gioco fino in fondo.
Perchè dico ciò? Perchè anche io comprai una R4 e la buttai dopo 1 mese perchè mi resi conto che avere i giochi in quantità usa-e-getta aveva completamente stuprato la mia natura da videogiocatore
CapRichard
CITAZIONE (Lybra @ Thursday 30 April 2015 - 22:22) *
CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 21:56) *
Perché il prezzo nominale comunica una qualità aspettata e quindi quando si prende in sconto o in salto l'emotività di aver fatto un affare prende il sopravvento.

Che poi il motivo del fallimento di Linux: è gratuito? Allora non è "di qualità"
Dovrei smetterla di vendere beni industriali e darmi alla moda biggrin.gif almeno non mi tirerebbero più giù la carne dalle ossa con gli sconti biggrin.gif

Io preferisco così...francamente la svendita di videogiochi ha fatto danni devastanti negli ultimi anni a livello culturale: non si finiscon o più i giochi, non sappiamo più goderceli, compriamo, compriamo, compriamo ma non giochiamo...perchè il poco tempo libero lo usiamo per fare altro (social network in primis)
Preferisco una "pelata" che mi sprona ad usare il gioco fino in fondo.
Perchè dico ciò? Perchè anche io comprai una R4 e la buttai dopo 1 mese perchè mi resi conto che avere i giochi in quantità usa-e-getta aveva completamente stuprato la mia natura da videogiocatore


Linux fa schifo per altri motivi biggrin.gif
Il mio portafoglio ringrazia molto invece. Ora come ora è l'unica cosa che mi interessa, come giocatore sono rimasto sempre lo stesso, cioè un macinatore. Io nel periodo NDS avrò macinato tanta di quella roba... e me la ricordo TUTTA. (quelli belli ovvio, quelli meno mi rimangono meno impressi)
CITAZIONE (SilverM @ Thursday 30 April 2015 - 22:13) *
In effetti 20 €/$ penso sia il prezzo giusto (come li abbia presi i soldi è un altro discorso). Shovel Kinght (ad esempio) costa solo 5 € in meno, e non me ne voglia Yatch Club (ho adorato Shovel Knight) ma credo che un gioco molto simile (nel senso entrambi platform a scorrimento) ma completamente in 3D e doppiato costi un tantino di più. Se poi consideriamo che lo scatolato costa solo 10 € in più (diciamo 5 visto che il DLC probabilmente costerà 5 € in più ai 20) mi pare buono anche in questo caso, visto che (altro esempio) Teslagrad che costa 10 € in digitale costa ben 30 € scatolato senza avere nulla in più.


Ma perché se sei piccolino, fare una versione scatolata è un costo difficilmente ammortizzabile quindi il prezzo sale in modo non consono. Alla fine chi vuole la copia fisica per questi progetti sono i soliti (numerosi per carità) feticisti della plastica. tongue.gif
sonicco
CITAZIONE (SilverM @ Thursday 30 April 2015 - 22:13) *
In effetti 20 €/$ penso sia il prezzo giusto (come li abbia presi i soldi è un altro discorso). Shovel Kinght (ad esempio) costa solo 5 € in meno

ma non vale nemmeno 15 euro shovel knight ma stiamo scherzando? un titolo finito al 100% in 6 ore?
l'enorme problema di questi giochi indie,che ne abbiamo già discusso tempo or sono, è la longevità...
i loro giochi durano un paio d'ore e costano assai...così shovel knight,così shantae del 3ds,così gunstar,little inferno,the bindic of isaac,limbo,dust,quella strunzata di mutant mudds e monument valley sono un esempio pratico di giochi di scarsissima longevità dal prezzo sopravvalutato.
stiamo cominciando a perdere la differenza tra "qualcosa su cui hanno sudato" e "un giochino messo su in neanche 4 mesetti"..e tutta sta roba dd non dovrebbe neanche superare i 10 euro..
non sappiamo neanche quanto dura sto gioco e date per scontato che 20 euro sono buoni..menomale che c'è la crisi in italia
CapRichard
CITAZIONE (sonicco @ Thursday 30 April 2015 - 23:12) *
ma non vale nemmeno 15 euro shovel knight ma stiamo scherzando? un titolo finito al 100% in 6 ore?
l'enorme problema di questi giochi indie,che ne abbiamo già discusso tempo or sono, è la longevità...
i loro giochi durano un paio d'ore e costano assai...così shovel knight,così shantae del 3ds,così gunstar,little inferno,the bindic of isaac,limbo,dust,quella strunzata di mutant mudds e monument valley sono un esempio pratico di giochi di scarsissima longevità dal prezzo sopravvalutato.
stiamo cominciando a perdere la differenza tra "qualcosa su cui hanno sudato" e "un giochino messo su in neanche 4 mesetti"..e tutta sta roba dd non dovrebbe neanche superare i 10 euro..
non sappiamo neanche quanto dura sto gioco e date per scontato che 20 euro sono buoni..menomale che c'è la crisi in italia


Quindi cosa, il valore di un gioco si deve basare solo sulla durata? No perché allora per me allora esistono... 10-15 giochi pagati il "giusto"( considerando i prezzi nominali). Sui miei 1500nonsopiùquantidiavolosono giochi che ho giocato in vita mia.

Poi per il "qualcosa su cui hanno sudato" e "4 mesetti"...... mai provato a programmarne uno? No perché non è così semplice come potrebbe sembrare.

Poi dai uno Shover Knight a 15€ finito al 100% in 6 ore ha un costo euro ora di 2,5€/h. Un film di 2 ore coi biglietti che ci sono in giro di 8-9€ ha un valore di €/h molto più alto, di 4,25€/h. Se vuoi fare il fiscalone... ph34r.gif
sonicco
CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 23:52) *
Quindi cosa, il valore di un gioco si deve basare solo sulla durata?

direi soprattutto la durata..
la longevità secondo me sta alla base di un gioco..non unicamente ma fondamentalmente
esso determina quanto dura un gioco,il numero e qualità di contenuti all'interno,la difficoltà nel finire un gioco e gli elementi secondari che ti invogliano a rigiocarlo.
siamo onesti..questi giochini indie tutto hanno tranne una seria longevità: hanno un enorme potenzialità ma sono banali,difficoltà a volte molto facile e terminano subito.
e con ciò pretendono dei prezzi alti..ma in base a cosa? per aver messo un po di grafica 8 bit? per un po di musiche polifoniche?
io ho 3 anni di esperienza nel mondo informatico e ne so qualcosa su quanto ci hanno messo loro in verità a mettere su questo gioco.
prendiamo monument valley..gran bel gioco,grafica e musiche belli da guardare e da sentire,enigmi e rompicapo geniali...dura 2 orette se uno è proprio scarso..3 ore se compri forgotten shore (7 euro in totale per questo gioco)
come ci può sentire realizzati ad aver speso 7 euro e ad aver finito(io) un gioco in 2 ore..
il primissimo tomb raider non è che era tutto questo putiferio di programmatori sai? l'hanno fatto meno di 10 persone.
un gioco composto da 15 livelli e una grafica all'epoca molto datata che può sembrare anch'esso corto..eppure sono 15 livelli sostanziosi e complessi,ricchi di rompicapo e roba da scoprire...io l'ho finito in una ventina di ore e nemmeno ho preso tutti i segreti
parliamo di pochi individui che hanno messo su un gran gioco...
e posso farti gli stessi paragoni con altri giochi ad esempio jazz jackrabbit o kula world
molti dei titoli indie che ci sono ultimamente a mio parere non valgono più di 10 euro...altri poi pure 5..
siamo sinceri una volta tanto..tutta roba bella e fantastica ma non c'è la stessa determinazione di un tempo..
SilverM
CITAZIONE (sonicco @ Friday 1 May 2015 - 01:51) *
CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 23:52) *
Quindi cosa, il valore di un gioco si deve basare solo sulla durata?

direi soprattutto la durata..
la longevità secondo me sta alla base di un gioco..non unicamente ma fondamentalmente
esso determina quanto dura un gioco,il numero e qualità di contenuti all'interno,la difficoltà nel finire un gioco e gli elementi secondari che ti invogliano a rigiocarlo.
siamo onesti..questi giochini indie tutto hanno tranne una seria longevità: hanno un enorme potenzialità ma sono banali,difficoltà a volte molto facile e terminano subito.
e con ciò pretendono dei prezzi alti..ma in base a cosa? per aver messo un po di grafica 8 bit? per un po di musiche polifoniche?
io ho 3 anni di esperienza nel mondo informatico e ne so qualcosa su quanto ci hanno messo loro in verità a mettere su questo gioco.
prendiamo monument valley..gran bel gioco,grafica e musiche belli da guardare e da sentire,enigmi e rompicapo geniali...dura 2 orette se uno è proprio scarso..3 ore se compri forgotten shore (7 euro in totale per questo gioco)
come ci può sentire realizzati ad aver speso 7 euro e ad aver finito(io) un gioco in 2 ore..
il primissimo tomb raider non è che era tutto questo putiferio di programmatori sai? l'hanno fatto meno di 10 persone.
un gioco composto da 15 livelli e una grafica all'epoca molto datata che può sembrare anch'esso corto..eppure sono 15 livelli sostanziosi e complessi,ricchi di rompicapo e roba da scoprire...io l'ho finito in una ventina di ore e nemmeno ho preso tutti i segreti
parliamo di pochi individui che hanno messo su un gran gioco...
e posso farti gli stessi paragoni con altri giochi ad esempio jazz jackrabbit o kula world
molti dei titoli indie che ci sono ultimamente a mio parere non valgono più di 10 euro...altri poi pure 5..
siamo sinceri una volta tanto..tutta roba bella e fantastica ma non c'è la stessa determinazione di un tempo..

Io credo che ognuno spenda i soldi come crede. Per me Shovel Knight 15 € li vale benissimo. Non mi pare nessuno si sia mai lamentato di Mario 3D Land, che mi è durato si e no 12-13, quindi il doppio di Shovel Knight (anche se a me è durato almeno 8 ore) eppure l'ho pagato il triplo; mi sembra che il rapporto longevità/prezzo sia più a favore del titolo indie che del titolo Nintendo. Se per me un gioco non vale il prezzo pieno proposto, aspetto un calo di prezzo (e io sinceramente lo aspetto per quasi tutto). E poi la durata di un gioco dipende anche dal genere. I platform non durano mai più di una 15 di ore (salvo rarissime eccezioni), al 100% poche in più. Ho finito Rayman Legends al 100% più o meno proprio in 15 ore, eppure a prezzo pieno (non quanto l'ho pagato che non ricordo) costava 60€. Ogni Ratchet & Clank che ho giocato mi è durato 12 ore per completarlo la prima volta, e alcuni li ho completati solo una volta (quasi al 100%). La maggior parte dei platform durano circa poco meno del triplo delle ore di Shovel Knight (e cioè dalle 6-8 ore di SK alle 16-18 ore degli altri) e costano almeno poco meno del triplo (dai 15 € di SK ai 45 di un portatile ai 60 di un home console). A me pare che il prezzo sia giustissimo, di Shovel Knight, di Shantae and the Pirate Curse ecc... E non che giochi dell'epoca (di questo genere) durassero chissà ché, pensiamo solo ai vecchi Mega Man per NES o i primi Super Mario, quasi tutti i Rayman, i Metal Slug...
Questo poi senza considerare che non si può giocare (solo) in base alla durata. Ho giocato The Last Story e mi è durato circa 25 ore (tra l'altro pochine per un RPG) eppure l'ho portato a termine con noia, senza voglia, solo perché porto a termine i giochi che comincio. Avrei preferito giocare qualcosa di più corto che mi avesse divertito di più. E poi con questo ragionamento certi generi di giochi andrebbero evitati a priori, come gli FPS di cui pochi superano le 9 ore.
Lybra
CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 22:41) *
Linux fa schifo per altri motivi biggrin.gif

Sicuro biggrin.gif però "ci fu un tempo" (direi 10 anni fa) che dava la pista a XP/Vista e quell'accrocchio di MAC OS...e infatti tutti noi ragazzini dell'epoca smanettavamo molto su Knoppix e Debian.
Ricordo bene il ragionamento di allora (suffragato da molte ricerche): è gratis? allora non è di qualità.
Stesso motivo per il quale una BMW o un' AUDI costano il 30% più di una Lexus rolleyes.gif ma la qualità è una spanna inferiore...ma costa di più, è "premium", ha le concessionarie fighe -> è di qualità
Questo eprchè oggettivamente il mass market è "ignorante" nel senso che oltre all'immagine del primo contatto e al prezzo non sa guardare

CITAZIONE (CapRichard @ Thursday 30 April 2015 - 22:41) *
Il mio portafoglio ringrazia molto invece. Ora come ora è l'unica cosa che mi interessa, come giocatore sono rimasto sempre lo stesso, cioè un macinatore. Io nel periodo NDS avrò macinato tanta di quella roba... e me la ricordo TUTTA. (quelli belli ovvio, quelli meno mi rimangono meno impressi)

Dipende anche molto dalla tua età e dal periodo della tua vita che stai passando.
Francamente a me è fortemente impresso un Joe & Mac Caveman Ninja (voglio vedere qui chi se lo ricorda biggrin.gif ) o StarWing o i due Golden Sun perchè giocati in un periodo della mia vitaa in cui avevo molto tempo e vuoi perchè era estate, vuoi perchè eri con amici quei giochi giocati ormai più di 20 anni fa (mazza quanto son vecchio) sono dentro di me molto di più di un A Link Between Worlds o Captain Toad: tutta roba bellissima ma giocata al vol, la sera tardi semi-addormentato e con i pensieri alla giornata lavorativa successiva.
In quest' ottica non biasimo chi alla mia età va al massimo alla ricerca di un Candy Crush, è un gioco di m.... però non è troppo impegnativo, in quest'ottima Puzzle & Dragons è una manna dal cielo per me

CITAZIONE (sonicco @ Friday 1 May 2015 - 02:51) *
questi giochini indie tutto hanno tranne una seria longevità: hanno un enorme potenzialità ma sono banali,difficoltà a volte molto facile e terminano subito.
e con ciò pretendono dei prezzi alti..ma in base a cosa? per aver messo un po di grafica 8 bit? per un po di musiche polifoniche?

Quoto...molti indie basano tutto sul "vi ricordate come era bello il 1988 quando Reagan era ancora presidente degli stati unti?"
Dietroa qualche pixelone...il nulla pneumatico

CITAZIONE (sonicco @ Friday 1 May 2015 - 02:51) *
siamo sinceri una volta tanto..tutta roba bella e fantastica ma non c'è la stessa determinazione di un tempo..

20 anni fa la passione dei ragazzi era smontare motorini o andare a lavoricchiare nell'officina del paese o dal fabbro perchè ti lasciava usare la fresa o il tornio parallelo biggrin.gif oggi sfogano il loro tempo libero creando App o semplici videogiochi.
Non si mette in dubbio la passione e talvolta nemmeno le capacità...però più che qualche idea non si riesce ad abbozzare rolleyes.gif inutile girarci attorno, la realtà è questa.
La fortuna di tanti indie è che viviamo un momento in cui le multinazionali fanno schifo, il cibo lo si mangia solo km0 e biologico , le grandi istituzioni sono corrotte e quindi si usa un occhio fin troppo di riguardo per i "piccolini" i quali però sono consapevoli che l'unico scopo di tutto ciò è fare un "salto" all'inizio nei download dei vari Store e poi finita la storia
Vivono alla giornata...o meglio "al click", perchè metterci determinazione se tanto dopo 2 settimane arriva qualcun altro che gli ruba la scena?

Negli anni'90 molti "indie" sarebbero finiti dritti in officina ad usare la rettifica manuale rolleyes.gif altro che farsi le pippe su Twich

uriel7
Boh, negli anni '90 smontavo motorini (o meglio: ci provavo... per fortuna a rimontarli ci pensavano gli amici! biggrin.gif) ed ero Amighista (con tanto di multipla-partecipazione sul palco di Ipisa...): direi che sono uno di quelli che Joe and Mac Caveman Ninja se lo ricorda bene... rolleyes.gif

E che vi devo dire? io un'occhiata al lavoro di chi vuol provarci spesso voglio dargliela... alle volte capita addirittura di farsi una propria idea. ph34r.gif

Lybra
CITAZIONE (uriel7 @ Friday 1 May 2015 - 10:31) *
E che vi devo dire? io un'occhiata al lavoro di chi vuol provarci spesso voglio dargliela... alle volte capita addirittura di farsi una propria idea. ph34r.gif

Dai uriel rolleyes.gif tanta roba è insipida...per non dire quasi inutile e senza App Store, Play Store non avrebbe nemmeno la minima speranza di arrivare a noi videogiocatori.
Ma poi alal fine la colpa non è nemmeno di chi vuole provarci, il problema è quando chi c'è dietro spinge certa roba all'inverosimile solo per un ritorno.
Dà molto fastidio l'hype su prodotti tripla A non meritevoli (tipo Destiny) non capisco perché gli indie sono tutti "belli e bravi" rolleyes.gif ?

Ripeto è la cultura del Davide contro Golia che va molto di moda ultimamente rolleyes.gif in tutti i settori, magari tra 10 anni la pensiamo tutti diversamente
uriel7
Ah, ma mica sto dicendo che son tutti "belli e bravi", eh!

Per dire, recentemente ho avuto modo di provare un titoletto (uno sparatutto bidimensionale, ambientazione steampunk, stile minimalista, omaggiato dalla " critica", regalato col Plus, non ricordo il nome... Tipo "Luftraiser"?) e a me ha fatto parecchio schifetto, nonostante se ne sia sempre parlato bene nella sua incarnazione pc. happy.gif

Quello che voglio dire è proprio questo: essendo bassi i costi, conviene provare in prima persona senza farci trasportare da " mode" o "antipatie" del momento... E di solito faccio così.

A parte questo caso specifico: Inafune mi è finito troppo sulle palle. biggrin.gif
CapRichard
CITAZIONE (Lybra @ Friday 1 May 2015 - 10:20) *
Dipende anche molto dalla tua età e dal periodo della tua vita che stai passando.
Francamente a me è fortemente impresso un Joe & Mac Caveman Ninja (voglio vedere qui chi se lo ricorda biggrin.gif ) o StarWing o i due Golden Sun perchè giocati in un periodo della mia vitaa in cui avevo molto tempo e vuoi perchè era estate, vuoi perchè eri con amici quei giochi giocati ormai più di 20 anni fa (mazza quanto son vecchio) sono dentro di me molto di più di un A Link Between Worlds o Captain Toad: tutta roba bellissima ma giocata al vol, la sera tardi semi-addormentato e con i pensieri alla giornata lavorativa successiva.
In quest' ottica non biasimo chi alla mia età va al massimo alla ricerca di un Candy Crush, è un gioco di m.... però non è troppo impegnativo, in quest'ottima Puzzle & Dragons è una manna dal cielo per me


Anche quelli giocati la sera per sbaglio da rintontito mi rimangono impressi. Ma è proprio una mia attitudine a come meglio memorizzo le cose. Ho una pessima memoria numerica ma quella mia audiovisiva è molto, molto maggiore. Capisco cosa vuoi dire comunque, giustissimo.

CITAZIONE (uriel7 @ Friday 1 May 2015 - 11:46) *
A parte questo caso specifico: Inafune mi è finito troppo sulle palle. biggrin.gif


Dai, su po' esse che alla fine il gioco esce fuori pure caruccio. È vero che è completamente nonsense come è uscito fuori, come dice giustamente Lybra. Dobbiamo fare qualcosa di originale -> clone di megaman. Avrei preferito anche io che fosse stato onesto. "Ragazzi, voglio fare un clone di megaman siccome in Capcom non me lo fanno più fare" e via tutti felici. Alla fine i giochi più finanziati sono stati proprio: raga, lo volete un gioco come X ma che non li fanno più? WILD SOLDI APPEARED.
uriel7
Ebbè, mica dico che il gioco farà schifo. biggrin.gif

Dico che il comportamento del suo Director mi è stato talmente antipatico (mi prende il nervoso se ripenso al debut-trailer con lui che passeggia per la città con aria molto "io so io e voi non siete un cavolo") che, a differenza di molti altri titoli, non ho proprio intenzione di dargli una possibilità a scatola chiusa.

Ma proprio per niente, eh!

Edit: ma looool! Fantastico l'algoritmo di censura... Anche se avrei preferito un bel " BEEeeeEEP!!!" rotfl[1].gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.