IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Closed TopicStart new topic
> [Recensione] CycloDS Evolution
Dragon Chan
messaggio Friday 6 February 2009 - 21:57
Messaggio #1

Chan 2.0
Gruppo icone

Gruppo: Veterani
Messaggi: 10.867
Iscritto il: Fri 4 February 2005 - 16:07
Da: Sciacca
Utente Nr.: 3.859
Feedback: 30 (100%)

Nintendo Network ID:
viewtiful.vega



CycloDS Evolution




Quick Links
Homepage: CycloDS News
Updates: Updates & Software
Forum di supporto: Forum


I nostri ringraziamenti vanno a Globaltecno per averci fornito il sample di questa recensione.

CycloDS Evolution. Mai nome, ad opinione del recensore, fu più profetico. In pochi avrebbero scommesso, quando questa card uscì, sul suo successo. Il mercato delle flashcard infatti, oltre che essere decisamente affollato, è veramente strano. Basta poco ed ecco che un team pressochè sconosciuto (team R4 anyone?) entra in gioco con una card praticamente perfetta. Tuttavia come l'esperienza ci ha insegnato, oltre che un hardware valido bisogna offrire anche un supporto altrettanto solido o si corre il rischio di dover sparire nel nulla. Allo stesso modo, il team Cyclops (i ragazzi dietro ad uno dei primi chip per Wii, il CycloWiz) tempo fa fece il suo ingresso silenzioso in questo mondo, con non poco scetticismo in verità. Dicevamo del nome della card, CycloDS Evolution, e l'evoluzione è proprio la caratteristica principale di questa potente e versatile Slot-1 che si conferma, se non la migliore assoluta fra tutte le flashcard, sicuramente ai primissimi posti in quanto a qualità, funzioni e semplicità d'utilizzo.

Partita, almeno inizialmente, non proprio benissimo a causa soprattutto del suo alto prezzo (fu la prima cartuccia ad offrire il supporto alle SDHC) e della sua difficile reperibilità, mese dopo mese, feature dopo feature alcune delle quali oggi ancora esclusive (il battery saver, per citare l'ultima in ordine di tempo), la Evolution è riuscita a conquistare saldamente la vetta e sembra non avere nessuna intenzione di mollarla. Grazie anche ad una community molto propositiva ed attiva nel suggerire nuove funzionalità e ad un team che offre aggiornamenti continui e soprattutto presta attenzione alle richieste ed alle esigenze degli utenti, le condizioni per una lunga storia d'amore ci sono tutte, ma saranno tutte rose e fiori o sul nostro severo banco di test avremo delle sorprese? Continuate a leggere la recensione per scoprirlo!

Introduzione & Caratteristiche




La prima cosa che salta all'occhio prendendo in mano la confezione della CycloDS è la sua particolarità; infatti il tutto è contenuto in una vera e propria scatola di metallo, che ricorda molto da vicino la confezione della G6 Lite. Una nota, prima di incominciare il test vero e proprio della card occorre farla; a differenza di molte altre cartucce, con la CycloDS Evolution non dovrete caricare niente sin dall'inizio, non c'è un kernel da inserire nella microSD, questo perchè il suo OS viene immagazzinato direttamente nella flash memory on-board da 2 Megabit. La nuove cartucce (revisione hardware 1.1) arrivano con il firmware 1.32 già installato e pronte quindi all'uso.

Come di consueto, passiamo ad aprire la nostra recensione dando un'occhiata alla lista delle funzionalità così come ci viene fornita dal produttore:
  • Completely plug & play - no FlashMe, PassMe or PC software required
  • 100% compatibility, supports clean ROM's - works on any OS
  • RealTime Save function, allowing you to save and restore the state of gameplay at any time
  • Wii connectivity in games is supported
  • Full NDS download play support
  • Action Replay compatible cheat code engine, comes bundled with over 300 cheat codes for over 300 games!
  • Uses MicroSD card, both FAT16 and FAT32 supported
  • Supports the MicroSDHC specification, allowing for high capacity memory cards
  • Save type is automatically detected, no need for a save type database
  • Save directly to MicroSD rather than onboard flash
  • User friendly, easily skinnable interface. Both touch screen and button operation supported
  • Multi-lingual user interface
  • "Enhanced Mode" which provides powerful, unique features during game play. Enhanced features are activated through an in-game menu. Enhanced mode features include:
    o RealTime Save which allows you to save and restore the state of gameplay at any time
    o Adjust LCD brightness during game play (NDSLite only)
    o SlowMotion mode which can be used to slow down game play to make fast paced action sequences easier to master
    o Return to CycloDS Evolution Menu (aka soft reset)
    o More features to come!
  • Excellent homebrew compatibility thanks to the DLDI auto-patcher
  • 2 megabytes of onboard flash memory which contains the CycloDS Evolution OS and will be utilised in the future to add exciting new features. A recovery mode is also included.
  • Autoboot mode which when activated will directly boot into the last ROM or homebrew application executed
  • Moonshell included to provide media playing functionality
  • PassMe function (boot from slot 2)
  • Supports rumble and memory expansions, without any special user interaction required
Come si può notare, si tratta di una lista di caratteristiche piuttosto lunga (alcune delle quali, come ricordato prima esclusive) che sin da subito fanno capire quale sia la vocazione principale di questa flashcard e cioè la ricchezza delle funzioni, senza per questo stravolgere affidabilità ed usabilità. Volgendo ad essa un'occhiata più approfondita occorre citare, in primis, la perfetta connettività Wii-NDS che in questo periodo sta diventando sempre più ricercata tra i gamers e quanti desiderano far interagire il piccolo di casa Nintendo con il proprio Wii, ed è proprio questa funzione uno dei punti forti della CycloDS, poche altre flashcard (se non nessuna) infatti riescono ad integrarsi perfettamente con il Wii. Oltre a ciò occorre citare il supporto SDHC (oramai presente in tutte le altre flash, ma lanciato per primo proprio dalla flash di cui trattasi), il Download Play che funziona in maniera assolutamente perfetta con qualunque gioco abbiamo avuto modo di provare in fase di test, una compatibilità con gli Homebrew praticamente totale, grazie all'auto-patcher DLDI (non dovrete fare nient'altro che caricare quindi l'homebrew sulla microSD), un OS molto snello e veloce, assolutamente personalizzabile tramite skin, il supporto ai file multimediali tramite l'arcinoto e mai troppo lodato Moonshell. Infine, per quanto riguarda il riconoscimento della dimensione dei salvataggi, la CycloDs Evolution fa tutto in automatico, eliminando quindi la necessità di ricorrere ad uno scomodo database esterno. Il tipo di salvataggio utilizzato è il classico .SAV da 512K, per capirci lo stesso della R4 o della EDGE, che risultano immediatamente compatibili senza bisogno di conversione alcuna.

Oltre a queste, già di per sé, caratteristiche molto interessanti se ne aggiungono altre che fanno della CycloDs un vero e proprio gioiello, un must assoluto per quanti vogliono qualcosa in più dal proprio dispositivo Slot-1. Stiamo parlando del Real Time Save, oggi presente anch'esso su parecchie flashcard, che qui funziona (nemmeno a dirlo) in maniera egregia (e ne parleremo approfonditamente in fase di test), della funzione (esclusiva Cyclo) Battery Saver che vi consentirà di risparmiare almeno il 30% sul consumo della batteria, permettendo così di allungare la durata di una carica di almeno 1-2 ore in più rispetto al normale ed il soft-reset che vi permetterà di tornare al menu principale della card. Una menzione merita inoltre l'utile funzione dell' "in-game text reader" ovvero la facoltà di leggere un file di testo (ad esempio una soluzione) mentre si gioca al proprio titolo preferito o la possibilità di lanciare direttamente l'ultimo gioco o homebrew eseguito tramite la pressione di una combinazione di tasti in fase di boot. Presenti, a questo punto direi abbastanza ovviamente, anche le funzioni di Slow-Motion e il cambio dell'illuminazione mentre si sta giocando, utile se la batteria ci sta per abbandonare. Da ultimo, merita anche una citazione l'integrazione con i giochi GBA direttamente dall'OS della Cyclo, possibile quindi lanciare direttamente i giochi GBA senza passare dal tool di Rudolph, il Gbaexploader.

Di carne al fuoco ce n'è davvero tanta, e non mi stupirei se ben presto (vista la community molto attiva e il supporto del team sempre attento ai consigli e alle esigenze degli utenti) venissero integrate nella card altre nuove funzioni esclusive. Tenendo questo a mente entriamo nel vivo delle nostra recensione.


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Dragon Chan
messaggio Sunday 8 February 2009 - 10:25
Messaggio #2

Chan 2.0
Gruppo icone

Gruppo: Veterani
Messaggi: 10.867
Iscritto il: Fri 4 February 2005 - 16:07
Da: Sciacca
Utente Nr.: 3.859
Feedback: 30 (100%)

Nintendo Network ID:
viewtiful.vega



Primo Contatto





Eccoci finalmente di fronte all'agognato pacchetto SDA. Una volta aperta la prima busta, la flashcard era contenuta non in una ma ben in due involucri di carta a bolle. Purtroppo questo non ha impedito che la stessa confezione riportasse qualche piccolo danno dovuto al suo trasporto un pò "rude", ma con qualche piccolo colpetto la scatolina contiene la preziosa CycloDS è tornata quasi alla normalità. Un pò più di attenzione da parte dei corrieri a volte non guasterebbe.

Come potete notare, la confezione della CycloDS è davvero particolare, interamente metallica, al suo interno avvolge grazie alla morbida protezione poliuretanica sia la flashcard che il lettore USB in dotazione. Dentro non troverete nient'altro; nè cd con software (la card non ne ha bisogno), nè delle istruzioni cartacee. Sulla confezione viene chiaramente indicato il sito del team Cyclops dove recarsi per reperire l'eventuale documentazione e altre informazioni utili.



Molto simpatica anche l'illustrazione presente sulla confezione, che rappresenta per l'appunto l'evoluzione dell'uomo; sul retro è presente un veloce riassunto delle caratteristiche della Evolution e il link al sito ufficiale. Occorre specificare come della CycloDS esistano due revisioni hardware, la 1.0 e la 1.1: l'esemplare in nostro possesso fa parte dell'ultima revisione hardware, per l'appunto la 1.1. Le due card hanno identiche funzionalità ma nella nuova versione il chip "cuore" della Cyclo, che nella vecchia versione sporgeva leggermente dall'adesivo bianco, non sporge minimamente essendo stato praticamente "incassato" nella scocca e la card risulta per tale motivo leggermente più sottile, rendendo le operazioni di estrazione dal DS decisamente più comode.



La flashcard, come di consueto avviene con le Slot-1, ha le stesse identiche dimensioni di un gioco per DS ed è disponibile in due colorazioni, bianca e nera. Una volta inserita nello slot del DS non si notano assolutamente sporgenze e anche la microSD viene contenuta perfettamente all'interno della card. Lo slot di inserimento della microSD si trova contenuto nella parte superiore e non presenta meccanismi di bloccaggio a molla, ma nonostante ciò la TransFlash risulta ben salda all'interno della scocca e anche in situazioni di movimento concitate non si è mossa di un millimetro, non correrete quindi il rischio di perderla. Per ciò che concerne la qualità costruttiva generale, le plastiche con cui la scocca è costruita appaiono buone, in particolare la shell appare identica a quella usata per un'altra flashcard, la EDGE. Come sempre accade, il lettore di memorie in dotazione è parecchio scadente; prendetelo per quello che è, un simpatico omaggio ma niente di più. Spesso e volentieri si assiste a corruzione dei dati contenuti nella memoria e non appare il massimo della solidità. Inoltre l'inserimento della microSD risulta difficoltoso e si potrebbe correre il rischio di rovinarla. Il consiglio è sempre quello di dotarsi di un lettore di memorie stand-alone, decisamente più affidabile e sicuro di quello fornito.




Un ultimo appunto sulla scocca della nostra CycloDS; essa è di tipo ad incastro e non presenta la classica vite, tolta la quale si poteva facilmente ispezionare la card. La parte posteriore della flash, infine, presenta la griglia di protezione sui contatti, quindi il rischio di graffiare anzitempo i contatti della card stessa, magari con una caduta accidentale, è abbastanza remoto. Terminata la nostra, prima, breve disamina è il momento di vedere come si comporta la CycloDS all'opera.



Nella foto sopra la CycloDS Evolution a confronto con altre cartucce.


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Dragon Chan
messaggio Sunday 8 February 2009 - 18:23
Messaggio #3

Chan 2.0
Gruppo icone

Gruppo: Veterani
Messaggi: 10.867
Iscritto il: Fri 4 February 2005 - 16:07
Da: Sciacca
Utente Nr.: 3.859
Feedback: 30 (100%)

Nintendo Network ID:
viewtiful.vega



Preparare la Card

Come accennato prima, la preparazione della card è estremamente semplice visto che non richiede praticamente alcun intervento da parte dell'utente. Le nuove CycloDS Evolution arrivano già corredate del kernel 1.32 on-board (come detto memorizzato nei 2Mb di memoria flash interna) quindi, in teoria, sono già pronte all'uso. Ad ogni modo, visto che nel frattempo sono usciti parecchi kernel i quali hanno aggiunto tantissime funzioni di notevole interesse, è bene aggiornare la propria flashcard il prima possibile. Bisogna specificare che le "nuove" CycloDS non sono compatibili con i kernel inferiori alla versione 1.32, che è una versione patchata dell'1.31 per girare appositamente sul nuovo hardware. Non tentate quindi improbabili downgrade oltre la versione 1.32 perchè non verrà avviato assolutamente nulla. Ecco come si presenta l'update dell'OS in azione:



Per fare questo, basterà collegarsi al sito ufficiale del team Cyclops e scaricare l'ultima versione del kernel (l'ultima release stabile al momento della recensione è la 1.53). L'aggiornamento si presenterà sotto forma di un file unico con estensione .EVO (generalmente update.evo) da posizionare nella root della microSD. Una volta inserita la cartuccia nel DS l'aggiornamento verrà automaticamente riconosciuto all'accensione e sarà sufficiente seguire le istruzioni a schermo per far partire l'update della card. Non abbiate timore di sbagliare perchè la card ha una comoda protezione contro eventuali bad-flash del firmware e, tramite la procedura di recovery accessibile premendo in fase di boot SELECT o GIU'+B, sarà sempre possibile riflashare il tutto. Comodo no? Dopo aver aggiornato la propria card si è pronti per caricare nella microSD tutto quello che ci interessa, siano essi i nostri backup oppure homebrew, che potremo organizzare a nostro piacimento o sulla root o in comode cartelle per chi, come il recensore, è maniaco dell'ordine fra le directory.

Altre combinazioni rapide di tasti (da premere PRIMA che la barra di caricamento si riempia del tutto) sono rispettivamente L+R per far partire l'ultimo gioco/homebrew caricato, SU per avviare direttamente dallo Slot-2, X per disabilitare l'autoload e infine SELECT+START per resettare i settaggi alle impostazioni di fabbrica.



Ecco come si presenta la card una volta inserita nello Slot-1 del DS.


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Dragon Chan
messaggio Sunday 8 February 2009 - 19:36
Messaggio #4

Chan 2.0
Gruppo icone

Gruppo: Veterani
Messaggi: 10.867
Iscritto il: Fri 4 February 2005 - 16:07
Da: Sciacca
Utente Nr.: 3.859
Feedback: 30 (100%)

Nintendo Network ID:
viewtiful.vega



GUI & Software di Sistema


Inserita la cartuccia nel nostro fido DS Lite, come prima cosa occorrerà toccare il touch screen per superare l'ormai famoso "health screen" Nintendo, infatti la flash non è dotata di autoboot, contrariamente a quanto avviene con altri modelli (ma qui il tutto è da addebitarsi alla presenza dell'utilissimo recovery mode). Passata la schermata anzidetta, uno slider ci segnalerà il caricamento dell'OS e il tutto avviene in una manciata di secondi. Terminato il caricamento, la schermata che ci troveremo di fronte sarà quella classica, a cui ormai siamo abituati, con le tre icone. L'icona di sinistra GAMES/HOMEBREW è quella che serve, come si evince dal nome stesso, ad avviare i giochi o gli homebrew presenti sulla card, quella centrale MEDIA serve a far partire (se installato) il Moonshell per sfruttare le sue funzioni multimediali (ad esempio lettura degli Mp3 o visione di filmati) e quella a destra, chiamata SETTINGS/MISC che serve per regolare le impostazioni della flashcard.



Andiamo ad esaminare il menù SETTINGS/MISC analizzando approfonditamente le singole voci:



CHEAT CODES: Serve ad attivare i trucchi. Attenzione, prima di poterli usare occorrerà scaricare il file contenente il database delle gabole (potete farlo da QUI), che andrà anche rinominato in user.evoCheats e posizionato dentro la cartella "CycloDS" all'interno della microSD. Fatto ciò basterà selezionare il gioco che ci interessa per poi scegliere quali codici utilizzare ed attivare. Per mantenere aggiornato il database potrete poi usare un apposito homebrew (versione modificata del tool del nostro Giovannin) chiamato EvoCheatUp che farà tutto automaticamente. Se invece volete editare da voi il database, potrete servirvi degli ottimi Evolution Tools 1.0 BETA 2 contenenti tra le altre cose anche il trimmer ufficiale del team Cyclops.

SAVE MODE: Selezionando la modalità "enhanced" abiliterete il menù avanzato, richiamabile in-game tramite la pressione dei tasti L+R+A+B+X+Y. Le funzioni presenti in questo menù sono:

  • Return to game: Consente di tornare al gioco.
  • Text Reader: Interessante funzione che permette di leggere un file .txt (una soluzione ad esempio) mentre si sta giocando. Il file di testo deve essere rinominato esattamente come il vostro gioco, quindi se sulla card avete un file chiamato zelda.nds il file di testo andrà chiamato zelda.txt. Occorre specificare che l'in-game reader legge al massimo 51 lettere per riga quindi se il file di testo non è formattato correttamente potreste aver qualche difficoltà di lettura, dovendo scorrere il testo a destra. Per ovviare a questo piccolo inconveniente potrete usare una piccola applicazione Java programmata appositamente per questo scopo, che si chiama LineBreaker. Questa funzione è presente solamente dal firmware 1.5 in su. Il file di testo dovrà essere posizionato o nella stessa directory dov'è contenuto il gioco o nell'apposita cartella (da creare) /TEXT.
  • Slowmotion: Permette di rallentare l'azione di gioco, consentendovi di superare così le sezioni più concitate. E' possibile scegliere fra 3 settaggi diversi, 25%, 33% e 50%.
  • LCD Brightness: Da qui è possibile cambiare, mentre si gioca, l'illuminazione del display, utile magari quando si è a corto di batteria, senza dover resettare la macchina.
  • Cheat Codes: Quest'opzione serve ad utilizzare, attivare o disattivare i vari cheat codes.
  • Realtime Save/Load: Fiore all'occhiello della card, da qui è possibile salvare e poi ricaricare tramite il Real Time Save, ovvero il salvataggio in "tempo reale" anche quando il gioco non lo consente. Precisiamo che per utilizzare correttamente questa funzione occorre tenere premuto il tasto SELECT mentre si avvia il gioco, che ci avviserà tramite la scritta (RTS ENABLED). Questa operazione va fatta solo la prima volta per attivare l'RTS che poi ricorderà l'impostazione per ogni singolo gioco.
  • Return to main menu: Ritorna al menu principale della card.
BATTERY SAVER: Probabilmente la funzione più interessante, tra le ultime aggiunte. Abilitando questa opzione si aumenterà la durata della batteria, da un minimo di 30 minuti fino ad un massimo di due ore (questo è quanto dichiarano i programmatori del kernel). Dai test effettuati con questa opzione attivata ho riscontrato un'effettivo aumento della carica della batteria di circa un'ora.

LCD BRIGHTNESS: Questa è la classica opzione che sul DS Lite e sugli ultimi DS Classic vi consente di modificare la luminosità degli schermi LCD, scegliendo tra i soliti quattro livelli di illuminazione.

LANGUAGE:
Da qui imposterete il linguaggio del sistema operativo. Tra i vari idiomi è presente anche la lingua nostrana.

SKIN: Come accennato il sistema operativo è completamente personalizzabile graficamente e partendo da questa voce potrete scorrere tra tutti i temi installati sulla vostra microSD. Le skin andranno installate in un'apposita cartella.

RUMBLE: Selezionando questa opzione potrete regolare l'intensità della vibrazione, bassa, media od alta.

BOOT FROM SLOT2: Avvia la cartuccia inserita nello Slot-2. Utile ad esempio per la EZ 3-in-1 oppure una seconda flashcard.

RETURN TO MAIN MENU:
Ritorno al menù principale.

Andiamo a dare adesso un'occhiata più da vicino all'interfaccia di sistema e vedere come si presentano i nostri files.



Premendo il tasto Y è possibile cambiare modalità di visualizzazione dei files passando dalla visualizzazione del nome della ROM al nome del file per finire con una comoda lista (con icone piccole).



Nella foto sotto, l'in-game text reader alle prese con la soluzione di Castlevania.



Dopo aver analizzato a fondo il sistema operativo è quindi possibile trarre delle prime conclusioni. La card è molto agile e veloce nelle varie operazioni ed utilizzarla è davvero un piacere: la navigazione tra le varie cartelle è quasi immediata e sia i giochi che gli homebrew possono essere organizzati come meglio si crede, sia in directories che sparsi nella root della microSD. Dopo aver lanciato un gioco il tempo di caricamento è davvero molto breve, di sicuro molto più breve di alcuni modelli concorrenti.


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Dragon Chan
messaggio Tuesday 10 February 2009 - 22:42
Messaggio #5

Chan 2.0
Gruppo icone

Gruppo: Veterani
Messaggi: 10.867
Iscritto il: Fri 4 February 2005 - 16:07
Da: Sciacca
Utente Nr.: 3.859
Feedback: 30 (100%)

Nintendo Network ID:
viewtiful.vega



Compatibilità e Performance


Dopo aver descritto le caratteristiche che potremmo definire "estetiche" della CycloDS Evolution è giunto il momento di provare sul campo la nostra flashcard e vedere come si comporta. I nostri test hanno riguardato, come sempre, sia gli homebrew che i titoli commerciali. Questa la configurazione utilizzata per tutte le prove:
  • DS Lite v7 (firmware originale)
  • DS Lite v7 (colore bianco, firmware originale)
  • CycloDS Evolution 1.1 (con firmware 1.53, ultima release "stabile")
  • MicroSD Kingston da 2GB (made in Taiwan)
  • MicroSDHC Sandisk da 4GB
Per rendere maggiormente significativi i nostri test sono state adoperate due tipologie di microSD differenti, High Capacity e non HC. Tuttavia, occorre specificare che ove non diversamente indicato tutte le prove sono riferite alla configurazione standard con la microSD Kingston.



Homebrew

Utilizzare gli oramai noti programmi "fatti in casa" -homebrew per l'appunto- in questa generazione di flashcard è davvero cosa semplice razie all'auto-patching delle librerie DLDI: basterà copiare il programma di nostro interesse sulla microSD ed avviarlo normalmente, tutto qui. Da segnalare, inoltre, che a differenza di molte altre flashcard la CycloDS Evolution mantiene la compatibilità del proprio soft-reset anche anche con gli homebrew. Sarà quindi possibile tornare al menu principale senza dover necessariamente spegnere e riaccendere la console.

Volendo porre l'hardware sotto stress con applicazioni particolarmente complesse, abbiamo testato alcuni programmi ampiamente conosciuti quali DSOrganize, Colors e Pocket Physics; tutti sono stati eseguiti senza riscontrare il minimo problema. Abbiamo pensato anche al lato ludico. provando diversi emulatori quali il Lameboy DS, lo SNEmulDS, il jEnesisDS e lo ScummVM DS ed un classico come VideoGamesHero. Anche qui niente da segnalare, tutto ha funzionato alla perfezione, senza rallentamenti, blocchi di sistema od incompatibilità di alcun tipo.

Giochi DS

E veniamo finalmente al nocciolo della questione, ovvero come si comporta la CycloDS con titoli commerciali Nintendo DS. Abbiamo testato e stressato la flashcard, oltre che con parecchi giochi di ordinario livello tecnico, anche con quei titoli che hanno sempre dato del filo da torcere a questo tipo di hardware, vuoi per protezioni vuoi per particolari soluzioni implementate nel software. Vediamoli in maggior dettaglio:
  • Castlevania - Dawn of Sorrow: oramai una tappa obbligata per ogni recensione che si rispetti, a causa del filmato introduttivo del gioco che tanti problemi, specie in passato, ha causato per il particolare tipo di compressione video impiegata. Il test dello streaming video è stato ampiamente superato, il video iniziale infatti viene riprodotto fluidamente e senza esitazioni, sia sulla microSD Kingston che sulla Sandisk.
  • Castlevania - Portrait of Ruin: altro gioco parecchio problematico che però qui si è ben comportato; il video introduttivo è stato riprodotto senza alcuno scatto o rallentamento, procedendo poi nel gioco per circa 7 ore complessive non riscontrando mai nè un blocco nè altri problemi. Bisogna sottolineare che l'opzione Battery Saver deve essere necessariamente disattivata altrimenti il gioco potrebbe bloccarsi di continuo.
  • Elite Beat Agents: gioco pesante da gestire ma che qui non ha creato il minimo problema. Per stressare ulteriormente la flashcard abbiamo testato il Real Time Save con questo gioco ed il risultato è stato più che buono. A volte il sonoro, dopo aver caricato l'RTS, diverrà un pò gracchiante ma per ovviare basterà mettere in pausa e riprendere subito dopo.
  • Mario Kart DS: tutto scorre fluido e veloce come dovrebbe. Nessuna esitazione anche con l'utilizzo del Real Time Save.
  • Metroid Pinball: testato per provare in congiunzione con una EZ3in1 la funzione rumble (attivabile e regolabile in quanto ad intensità dal menu Settings/Misc). Il tutto ha funzionato alla perfezione.
  • Opera Browser: in presenza dell'espansione RAM originale o della immancabile EZ3in1, per avvalersi dell'indispensabile browser sarà sufficiente avviarlo come un normale gioco, senza ricorrere a patch o altre modifiche di sorta.

    A seguire la lista completa di tutti i giochi testati, il colore indica la loro compatibilità:

      Animal Crossing Wild World
      Advance Wars: Dual Strike
      Geometry Wars Galaxies
      Pokèmon Perla
      42 Classici Senza Tempo
      La Guida In Cucina
      Dragon Ball Origins
      Bangai-o Spirits
      Brain Training
      More Brain Training
      Il Prof. Layton e il Paese dei Misteri
      Freshly Picked Tingle's Rosy Rupeeland
      Guitar Hero On Tour
      Guitar Hero Decades
      Meteos
      New Super Mario Bros.
      Space Invaders Extreme
      Hotel Dusk Room 215
      Mario e Luigi: Fratelli nel Tempo
      Mario Slam Basketball
      Metroid Prime Hunter
      New International Track and Field
      Phoenix Wright: Ace Attorney
      Resident Evil Deadly Silence
      Starfox Command
      Super Mario 64 DS
      Super Princess Peach
      The Legend of Zelda: Phantom Hourglass
      Theme Park DS
      Trauma Center: Under The Knife
      Wario Ware Touched
Anche qui cento per cento di compatibilità, ma onestamente non ci saremmo aspettati niente di meno. Gli aggiornamenti frequenti e la possibilità di provare il kernel beta con le nuove aggiunte fanno di questa card una scelta praticamente perfetta, la possibilità di usare il Real Time Save, poi, toglie d'impaccio in parecchie situazioni. Sarebbe interessante implementare per il futuro la possibilità di utilizzare il salvataggio multiplo, una delle poche cose mancanti alla Evolution.

Giochi GBA

Per quanto concerne il lato Gameboy Advance è a dirsi che la CycloDS integra il supporto diretto a questo tipo di files. Per cui, in presenza ad esempio di una EZ3in1 potrete lanciare direttamente dal file browser i giochi di vostro gradimento. Selezionando il gioco e premendo A il gioco verrà caricato (in maniera molto veloce) utilizzando la PSRAM. Se vorrete utilizzare la NOR invece andrà premuto SELECT. Anche se tale aggiunta è sicuramente molto comoda, il nostro consiglio è quello di utilizzare sempre il GbaExpLoader. Oltre che più compatibile in genere, è anche più ricco di funzioni (come la possibilità di usare salvataggi multipli).



Connettività Wii-DS

Pochi giochi supportano, ad oggi, la connettività wii-ds. Gli unici tre sono Animal Crossing, Geometry Wars Galaxy e Pokèmon Battle Revolution. I nostri test hanno riguardato tutti e tre i giochi. Anche qui la CycloDS Evolution si è comportata egregiamente, funzionando senza alcun intoppo. In Geometry Wars Galaxies grazie alla connettività verrà sbloccata sia sul wii che sul ds una nuova galassia da giocare, precisamente la galassia LAMBDA. Per quanto riguarda Pokèmon Battle Revolution, se avete Pokèmon Diamante o Perla potrete importare i Pokèmon catturati ed usarli su wii. Allo stesso modo sarà possibile l'operazione inversa, e cioè spostare verso il DS i Pokèmon catturati sul wii. Sfruttando questa utile funzione sarà quindi possibile ottenere Pokèmon rari come Magmortar e Electivire e poi passarli sulla vostra cartuccia. Discorso diverso vale per Animal Crossing; sebbene il gioco riconosca correttamente il DS e tramite il Download Play avvii il download, il tutto si interrompe poco dopo perchè viene richiesta la cartuccia originale nello slot-1 che ovviamente viene riconosciuta come CycloDS Evolution.




Modalità Wi-Fi

Poche parole da spendere in questa sezione, perchè come la flash ha abituato nel corso della recensione, anche questa modalità è praticamente esente da difetti. Tutti i giochi testati hanno funzionato a dovere, quindi anche da questo punto di vista, la Evolution si conferma veramente al top. Ecco la lista dei giochi provati:
    Ridge Racer DS
    New Super Mario Bros
    42 Classici Senza Tempo
    Tetris DS
    Advance Wars: Dual Strike
    Elite Beat Agents
    Metroid Pinball
    Polarium
    Burnout Legends
    Super Mario 64 DS


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Dragon Chan
messaggio Thursday 12 February 2009 - 00:19
Messaggio #6

Chan 2.0
Gruppo icone

Gruppo: Veterani
Messaggi: 10.867
Iscritto il: Fri 4 February 2005 - 16:07
Da: Sciacca
Utente Nr.: 3.859
Feedback: 30 (100%)

Nintendo Network ID:
viewtiful.vega



Conclusioni

Siamo così giunti alla fine della nostra recensione. Solamente dopo aver testato a fondo la flashcard in questione siamo pronti ad emettere il nostro verdetto. E si tratta di un verdetto di assoluta eccellenza: in qualunque situazione la CycloDS Evolution è stata posta ne è sempre uscita in maniera convincente. Le sue funzioni rendono davvero piacevole il suo utilizzo, sia per chi si avvicina per la prima volta al mondo delle flashcard sia per l'utente più smaliziato.

Il Real Time Save praticamente perfetto, il battery saver, l'in-game text reader, la possibilità di cambiare il livello di illuminazione mentre si gioca, lo slowdown, il supporto diretto per i giochi Gameboy Advance, la connettività con il Wii sono tutte funzioni che arricchiscono una unità alla quale è veramente difficile chiedere di più. Volendo cercare il pelo nell'uovo si potrebbe criticare la scocca non robustissima (anche se decisamente più robusta di alcune altre concorrenti) o la qualità infima del lettore di memorie in dotazione, ma è per l'appunto solo per dovere di cronaca che se ne parla vista la qualità del prodotto in questione.

Se questa cartuccia sia quella giusta per le vostre esigenze, sta a voi deciderlo. Ad oggi, a parere del recensore, si tratta di una delle migliori card in commercio se non della migliore in assoluto.

Riassumiamone in ogni caso pregi e difetti, come per nostra consolidata tradizione:
Pro
+ Compatibile al 100% sia in modalità singolo giocatore che in Wi-Fi
+ Connettività con il Wii perfetta
+ Il Real Time Save è un'ottima funzione aggiuntiva, nei titoli più ostici
+ Il Battery Saver pare avere reale efficacia
+ Presenza del recovery mode contro errori di scrittura del firmware
+ Facile uso delle skin e loro creazione
+ Ottima implementazione dei cheat codes e semplicità nella modifica degli stessi, in formato AR
+ Presenza dell'in-game text reader
+ Eccellente supporto e frequenza degli aggiornamenti


Contro
- Scocca non robustissima
- Lettore USB in dotazione di qualità scadente



Packaging
Materiali
Compatibilità
Funzioni Speciali


Recensione scritta da Dragon Chan per GbaRL.it. La riproduzione della stessa, senza il consenso dell'autore, è severamente vietata al di fuori del NetworkRL.


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Closed TopicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Thu 23 March 2017- 09:13

.: GBArl.it :. Copyright © 2003-2015, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.