IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Closed TopicStart new topic
> [Approfondimento] Switch (rev. v2) vs Switch Lite, All'interno la recensione di Switch Lite
rdaelmito
messaggio Sunday 22 September 2019 - 16:25
Messaggio #1

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 8.981
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
0546-7433-3902
Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585







Il 3 marzo 2017 il debutto di Switch segna la rinascita di Nintendo dopo il disastro dell'era Wii U. A due anni e mezzo di distanza l'azienda giapponese rilancia con una prima revisione hardware di Switch (agosto / settembre 2019 a seconda dei mercati), ma soprattutto con Switch Lite (20 settembre 2019) che - nonostante il nome - è una console parecchio distante dalla sorella maggiore. Con un prezzo di listino di 110€ inferiore (219,99€ contro 329,99€) Switch Lite è la nuova proposta di ingresso all'interno della famiglia Switch ed è pensata esclusivamente per il gioco in modalità portatile.

Al 30 giugno 2019 i risultati finanziari di Nintendo indicano ben 36,87 milioni di Switch vendute, non c'è dunque modo migliore di tenere alta l'attenzione proponendo nuovi modelli, per altro a ridosso dell'uscita di grandi titoli e puntando ad un corposo jackpot di vendite per le prossime festività natalizie. Switch Lite riuscirà a convincere coloro che non hanno ancora una console Switch in casa?

Questo Approfondimento si concentrerà in particolar modo su Switch Lite. La revisione di Switch, infatti, consiste solo e soltanto in un miglioramento del processo produttivo dell'hardware... eppure Nintendo è riuscita in un altro piccolo miracolo che merita attenzione e in qualche modo potrebbe addirittura ostacolare Switch Lite.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Sunday 22 September 2019 - 16:26
Messaggio #2

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 8.981
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
0546-7433-3902
Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Packaging Switch (rev. v2)


La revisione di Switch è facilmente riconoscibile a colpo d'occhio grazie ad una nuova grafica della scatola: un effetto di profondità rende ancora di più l'idea di console casalinga con la sagoma di un televisore sullo sfondo che risalta decisamente meglio del passato, quando invece si voleva mettere in evidenza Switch come console ibrida.





Le dimensioni sono le stesse (34,5 x 19 x 9 cm) così come all'interno non è cambiato assolutamente nulla, con lo stesso bundle e la stessa disposizione di ciascun pezzo. In un certo senso si può dire che Nintendo ha sì distinto le due revisioni, ma al tempo stesso in maniera implicita suggerisce che la console non è cambiata di una virgola.







Packaging Switch Lite


La confezione di Switch Lite è tipica delle console portatili: piccola (22 x 11 x 8 cm) con il minimo indispensabile, ovvero console / manuale rapido / blocco alimentatore. La mano scomparsa dalla scatola di Switch riappare sulla scatola di Switch Lite intenta a impugnare e mostrare proprio la console.













Si capisce benissimo il messaggio di Nintendo che già dai due packaging mette ben in chiaro: Switch -> Home Console, Switch Lite -> Handheld.

 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Sunday 22 September 2019 - 16:26
Messaggio #3

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 8.981
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
0546-7433-3902
Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Switch (rev. v2)


Questa revisione a livello estetico, potenza e funzionalità è esattamente identica al modello del day-one. Se non fosse per la scatola e il numero di modello che passa da HAC-001 a HAC-001(-01) sarebbe impossibile una distinzione a vista.



L'unica differenza sostenuta da Nintendo è una maggior durata della batteria, ed infatti c'è un netto miglioramento in modalità portatile (come si vedrà in un'apposita sezione più avanti) grazie al nuovo processo produttivo utilizzato da nVidia per il suo chip Tegra X1, il cuore pulsante di Switch. Ne consegue anche una maggiore efficienza energetica che si traduce in temperature più basse di qualche grado e quindi una ventola leggermente meno attiva e rumorosa.

Dalla sua prima apparizione sul mercato in tanti hanno proposto comparative o smontato pezzo per pezzo questa revisione alla ricerca di altre differenze. A favore:
  • sembra esserci uno schermo LCD dai colori migliori, ma diverse testimonianze mostrano come tutto dipenda dal fornitore dei pannelli (Nintendo ne usa diversi);
  • si vocifera di una revisione dei Joy-Con a causa di piccole differenze interne nella costruzione, ma il numero del modello rimane lo stesso (contrariamente a quello di Switch) e osservando gli analogici - il vero punto debole con il ben noto problema del movimento casuale senza nessun tocco - sembrano non essere cambiati;
  • il "nuovo" chip Tegra X1 potrebbe sostenere un leggero boost di potenza, ma dati alla mano ogni singolo gioco si comporta esattamente allo stesso modo su entrambi i modelli Switch, che si parli dei tempi di caricamento oppure di frame al secondo.

La conclusione è dunque solo una: durata della batteria a parte, Switch e Switch (rev. v2) sono due console identiche.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Sunday 22 September 2019 - 16:27
Messaggio #4

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 8.981
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
0546-7433-3902
Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Switch Lite


La prima differenza di Switch Lite con Switch è chiara: siamo di fronte ad una console in tutto e per tutto portatile che non può in nessun modo essere collegata ad un qualsivoglia schermo esterno.





Le dimensioni parlano chiaro. Si passa dai 10,2 x 23,9 x 1,39 cm (con i Joy-Con collegati) di Switch ai 9,11 x 20,8 x 1,39 cm di Switch Lite, con uno spessore massimo per entrambi i modelli di 2,84 cm (dalla cima degli stick analogici alle protuberanze dei pulsanti). A livello visivo si può grossomodo ridurre la differenza alle dimensioni di un singolo Joy-Con.





Detto così e leggendo i dati non sembra chissà cosa, ma con Switch Lite in mano incredibilmente la differenza è netta, anzi palese. Il merito va anche alla notevole riduzione del peso che passa da 398 g (con i Joy-Con collegati) a soli 275 g. Addirittura Switch Lite pesa meno del solo corpo di Switch (297 g). Dimensioni e peso minori rendono la versione Lite ben più ergonomica e piacevole da tenere in mano, con un rivestimento della scocca ruvido quanto basta per avere una presa salda.

Per raggiungere questo risultato di portabilità si sono purtroppo resi necessari alcuni sacrifici.

Lo schermo LCD rimane lo stesso di Switch, quindi un HD con risoluzione 1280x720 e touch screen capacitivo, ma la dimensione si riduce a 5,5 pollici contro i 6,2 pollici originali. In confronto alla revisione di Switch in nostro possesso si nota una chiara differenza nella temperatura dei colori, ma come detto nella precedente sezione tutto sembra dipendere dal fornitore del pannello. Altra differenza, su Switch Lite non è presente un sensore di luminosità, ma si può ancora regolare quest'ultima manualmente: a livello di intensità non ci sono grossi cambiamenti se si paragonano i due modelli.



Dimenticate i Joy-Con. I controlli - che rimangono comunque gli stessi di Switch - sono ora un blocco unico con il corpo della console e perdono tre funzionalità importanti: rumble HD, telecamera IR e sensori di movimento. Sono invece presenti accelerometro, giroscopio e lettore NFC (quest'ultimo sempre sotto l'analogico destro). È bene specificare che manca del tutto una funzionalità di rumble, non si tratta solo di aver eliminato quelle particolari soluzioni che hanno portato Nintendo a chiamarlo rumble HD.
Non essendo staccabile il controller sinistro guadagna una vera croce direzionale, la quale garantisce maggior confort e precisione ed è un cambio decisamente apprezzabile. Va ricordato che la scelta di Nintendo di dotare il Joy-Con sinistro di quattro pulsanti piuttosto che di una croce direzionale è conseguenza diretta della filosofia di Switch: potendo giocare anche con un solo Joy-Con quei quattro pulsanti devono poter agire come tasti azione, necessità non presente su Switch Lite.

Sulla scocca posteriore un'altra macro-differenza. Switch ha una piccola staffa che permette di poggiare la console su una superficie piana e sotto questa staffa c'è lo slot per una microSD. Switch Lite non ha nessuno stand di appoggio, ma solo uno slot per microSD. Anche questo è un cambio dovuto alla diversa filosofia di Switch Lite: non avendo Joy-Con estraibili viene a mancare l'idea di multiplayer con un singolo Joy-Con a testa e dunque la necessità di poggiare il corpo di Switch.



Da notare la nuova disposizione degli altoparlanti: frontali su Switch, nel bordo inferiore su Switch Lite. Il problema più evidente è la possibilità di coprire le due piccole fessure se si hanno mani grandi e questo è un bel difetto di progettazione per una console portatile. Chissà se si poteva fare meglio o se era davvero l'unica soluzione viste le ridotte dimensioni.
Nel confronto con Switch i suoni riprodotti da Switch Lite paiono un po' meno limpidi, ma probabilmente è solo un'impressione dovuta alla diversa disposizione degli altoparlanti.



Sul bordo superiore l'unica differenza visiva è la griglia di aerazione della ventola, ridisegnata.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Sunday 22 September 2019 - 16:27
Messaggio #5

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 8.981
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
0546-7433-3902
Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Performance e compatibilità


Dato di fatto: Switch (rev. v2) è Switch, non cambia nulla di nulla a livello di performance e compatibilità.

Switch Lite fa parte della famiglia Switch, usa lo stesso chip nVidia Tegra X1 e in quanto tale ha le stesse esatte identiche performance di Switch - ovviamente in riferimento alla sola modalità portatile.
La compatibilità con il software passato e futuro è il vero punto di domanda. Tecnicamente Switch Lite è in grado di riprodurre ogni singolo gioco (è una console Switch!), ma ci sono alcune limitazioni per quei titoli che sfruttano le funzioni dei Joy-Con. Ad esempio l'ormai classico 1-2 Switch, con il quale Nintendo ha mostrato al mondo le potenzialità dei controller, è perfettamente giocabile su Switch Lite... basta acquistare separatamente i Joy-Con e sincronizzarli con la console (sì, si può fare!). Servirà poi uno stand per poter poggiare Switch Lite su una superficie e in commercio se ne trovano a bizzeffe, non necessariamente specifici per questa console, ma anche solo adattabili. Ultimo ma non meno importante, è necessario possedere una super-vista per riuscire a vedere e leggere da una certa distanza tutto ciò che passa sul piccolo schermo da 5,5 pollici - in nessun documento ufficiale di Nintendo troverete note di quest'ultimo punto.
Nel momento della stesura di questo Approfondimento c'è realmente un solo titolo non giocabile su Switch Lite: Nintendo Labo. Se da un lato si possono usare dei Joy-Con esterni, non sarà però possibile usare la console con i cardboard a causa delle diverse dimesioni.

Il sistema operativo è il medesimo in entrambe le console, ovvio. C'è solo da notare su Switch Lite l'eliminazione di tutte le voci che fanno riferimento alla modalità TV.
Rimane invariato il quantitativo di memoria per i dati, sia Switch (rev. v2) che Switch Lite sono al momento disponibili solo con 32 GB di memoria espandibili con microSD.



Ciò su cui Nintendo ha puntato forte prima del lancio di Switch (rev. v2) e di Switch Lite è la maggior durata della batteria. Qui si apre uno scenario davvero interessante, per altro messo nero su bianco proprio da Nintendo.
  • Circa il 45% in più per Switch (rev. v2): da 2,5 - 6,5 ore a 4,5 - 9 ore.
  • Circa il 20% in più per Switch Lite: da 2,5 - 6,5 ore a 3 - 7 ore.

Ci si aspetterebbe un incremento maggiore per Switch Lite essendo pensata esclusivamente come console portatile, invece i maggiori vantaggi li ottiene Switch (rev. v2). La spiegazione in realtà è semplice: Switch (rev. v2) mantiene la batteria del modello originale con un capacità di 4310 mAh, Switch Lite deve accontentarsi di una batteria con capacità di 3570 mAh. La scelta è sicuramente frutto delle minori dimensioni di Switch Lite che non hanno permesso di usare una batteria con capacità maggiore.

Esaminando ancora i dati pubblicati da Nintendo, l'azienda propone un confronto con The Legend of Zelda: Breath of the Wild, stimando la durata della batteria (senza però specificare con quali impostazioni del sistema) in ben 5,5 ore su Switch (rev. v2) e 4 ore su Switch Lite. Abbiamo perciò eseguito un classico test di durata usando questo titolo, impostando la luminosità dello schermo a circa il 70%. Nel leggere i risultati va notato che le console in nostro possesso sono nuove e dunque con batterie che avrebbero bisogno di alcuni cicli di ricarica per dare il meglio.

  • Switch (rev. v2) (batteria da 4310 mAh)
    • Tempo di scarica: 4h 30m.
    • Tempo di ricarica: 2h 53m


  • Switch Lite (batteria da 3570 mAh)
    • Tempo di scarica: 3h 33m.
    • Tempo di ricarica: 2h 42m.

I risultati non sono in linea con le dichiarazioni di Nintendo, ma sappiamo che i dati ufficiali sono sempre ottenuti in condizioni particolari. Con una luminosità dello schermo più bassa e batterie ottimizzate non è affatto irrealistico pensare di avvicinarsi ai valori dichiarati da Nintendo. Si tratta a prescindere di risultati ottimi in confronto alla console originale: Switch (rev. v2) guadagna enormemente con una batteria della stessa capacità, Switch Lite riesce a guadagnare con una batteria inferiore di 740 mAh.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
rdaelmito
messaggio Sunday 22 September 2019 - 16:27
Messaggio #6

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 8.981
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
0546-7433-3902
Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585



Conclusioni


Il parere di chi scrive è che Switch Lite non abbia alcun senso. Eppure in particolari condizioni ne valuterei l'acquisto.
Una dichiarazione forte e soprattutto soggettiva che non andrebbe espressa in questo Approfondimento, ma che rende benissimo l'idea di quello che sarà con ogni probabilità un altro successo di Nintendo.

Perché si poteva fare a meno di Switch Lite? La questione non è tanto sulla necessità di una console dalle dimensioni ridotte, piuttosto proporre una versione più piccola che perde tutto il fascino di una console ibrida come lo è Switch. Troppe le caratteristiche eliminate, cominciando proprio dal collegamento a uno schermo esterno. Chi compra Switch Lite se mai decidesse in futuro di provare l'esperienza ibrida ha una sola opzione: comprare Switch. Chi invece acquista fin da subito Switch (rev. v2) si ritrova una console dalla doppia modalità casa/portatile, tutte le potenzialità dei Joy-Con e una durata della batteria in modalità portatile nettamente superiore a Switch Lite che è nata solo e soltanto per essere portatile.

Perché Switch Lite avrà successo? Ha un'ergonomia eccellente, un'innegabile solidità dovuta all'assenza di parti mobili quali sono i Joy-Con, un peso inferiore del 30% e tutta la potenza di Switch avendo il medesimo hardware. Ma soprattutto costa 110€ in meno. Switch è sempre stata considerata una console costosa e ci sono schiere di persone che da oltre due anni si dicono pronte ad acquistarla in caso di riduzione di prezzo.

Nintendo copre così un buco lasciato dall'ormai abbandonato (nei fatti) 3DS: il mercato delle console portatili. Sebbene tantissimi dichiarano di preferire Switch in modalità portatile, Nintendo è fortemente convinta che sia da inquadrare come una console casalinga e Switch Lite mette fine ad ogni discussione: se vuoi una console portatile devi comprare Switch Lite - o almeno, questo è il messaggio che vorrebbe mandare l'azienda. Un messaggio chiaro che va a scontrarsi con Switch (rev. v2), una console che ergonomicamente non vale Switch Lite, ma che in modalità portatile ha una durata della batteria ben maggiore. Volendo fare un paragone si potrebbe dire che Switch sta al 3DS come Switch Lite sta al 2DS: chi vuole una solida esperienza di gioco può accontentarsi di Switch Lite, chi vuole il massimo punterà all'acquisto di Switch.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Closed TopicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Wed 11 December 2019- 03:20

.: GBArl.it :. Copyright © 2003-2015, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.