IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Closed TopicStart new topic
> [Recensione] N5 Revolution
nexus81
messaggio Thursday 3 April 2008 - 12:30
Messaggio #1

Una mente pericolosa
Gruppo icone

Gruppo: Amministratori
Messaggi: 13.938
Iscritto il: Tue 15 May 2007 - 05:59
Da: in the lap of god..
Utente Nr.: 18.205
Feedback: 81 (100%)

Codice Amico:
2621-2598-2470



N5 Revolution
[ English Version | Versione Italiana ]


Link Utili
Homepage: www.nds5.com


Ad oggi il mercato delle flashcard, nonostante le recenti pressioni delle software house e di Nintendo stessa, si sta espandendo senza sosta, fornendo card di ogni sorta e tipo per cercare di soddisfare le esigenze di ogni accanito giocatore, anche se spesso questo si riduce al clonaggio di hardware di comprovato successo.
Una tra le ultime arrivate sulla scena Ŕ proprio la "nuovissima" N5: le virgolette sono dovute a questa card essere un clone della ben pi¨ nota R4, sulla cui incerta situazione molti produttori stanno cercando di costruire una presenza sul mercato.

Arriviamo al dunque e prepariamoci a sezionare l'ultima arrivata nel panorama dell'hacking DS, cercando di soddisfare le pi¨ astruse curiositÓ di voi lettori.

Introduzione & Caratteristiche

Come giÓ accennato, la N5 pare a tutti gli effetti essere un clone della nota R4 Revolution, giÓ recensita in queste pagine ed oramai nei DS di molti di voi.
Oltre ad essere assemblata negli stessi stabilimenti infatti, la flashcard si presenta esteticamente identica, oltre che per caratteristiche e hardware, differendone solo in alcune piccole parti che andremo a vedere nel dettaglio nel corso della recensione.



Da una prima e veloce occhiata alla card ed alle caratteristiche che essa presenta, possiamo subito notare quanto la N5 sia affine, se non identica, alla giÓ pi¨ volte citata R4.
Vediamone subito pertanto le caratteristiche, citate sulla confezione dal produttore:
  • Periferica di memorizzazione di 2a generazione (nessun tool aggiuntivo per farla partire)
  • Interfaccia Slot-1: la card ha le stesse dimensioni di un gioco DS. Supporto ai filesystem FAT/FAT32
  • Supporta MicroSD di qualsiasi velocitÓ senza problemi di lag
  • Pieno supporto di Clean ROM, Drag & Drop. Funziona con ogni SO
  • Svolge la funzione di Passcard
  • Identifica automaticamente i vari tipi di salvataggi
  • Salvataggio diretto su microSD. Non Ŕ utilizzata una seconda memoria flash
  • Supporto di Moonshell e degli Homebrew in generale. Interfaccia I/O aperta
  • Sistema automatico per la determinazione del tipo di salvataggio
  • Interfaccia semplice e completamente skinnabile. Funzionamento della stessa tramite touchscreen o pulsanti
  • Supporto del rumble pack e del memory pak
  • Supporto dei giochi con Nintendo WFC, DS Rumble Pak, DS Browser
  • Supporto di modifiche dell'interfaccia I/O
  • Supporto di 4 livelli di luminositÓ (solo su DS Lite)
  • Supporto al soft reset
  • Pieno supporto al download play
  • Supporta la creazione di skin personalizzate, sia tramite modifica manuale che attraverso il men¨ integrato
Rivolgiamo subito una nota particolare al fatto che La N5 non riscontra tra le sue caratteristiche il supporto alle memory card di ultima evoluzione High Capacity; superato questo punto "negativo" troviamo comunque il supporto al download play e al soft reset: molto ben pi¨ noti e utili per la funzione multigiocatore in locale e per facilitare il cambio da un gioco o homebrew all'altro senza spegnere la console e senza intaccare pertanto la longevitÓ della stessa.
Precisiamo inoltre che il prezzo di questa card sul mercato si aggira attualmente intorno ai 30-35€.

Primo Contatto


Eccoci dunque al banco di prova: le ben note spoglie di SDA conservano il campione che gentilmente ci Ŕ stato fornito; un breve taglio e appare la seconda busta che mantiene intatta la lucida e minuscola confezione della nostra card!


Liberatici di tutti gli involcri cartacei, ecco che appare il sample della N5: piccola e minuziosa scatola di cartone lucido sfoggiante varie tonalitÓ di blu.
Notiamo come il packaging sia molto pi¨ piccolo rispetto a quello delle giÓ recensite DSTT e R4 Revolution, ma nonostante ci˛ non ha nulla da invidiare alle stesse, dato che riporta la stessa sfilza di caratteristiche seppur in uno spazio ridotto, che permette ad ogni modo di contenere i medesimi accessori.
In aggiunta, se vogliamo essere perfezionisti, vediamo come al logo del marchio N5 sia stato aggiunto un particolare che ricorda molto, a detta dei pi¨ attenti scrutatori, il simpaticissimo orco buono Shrek.


Passiamo ora all'apertura vera e propria della confezione, da cui viene estratto un vassoio di plastica semirigida contentente la card, un lettore di memorie ad interfaccia USB di colore azzurro e il cd riportante i file di sistema.
Nello specifico, notiamo come la custodia trasparente della N5 si presenti leggermente pi¨ grande della card: a differenza dei contenitori protettivi impiegati con altre flashcard infatti, questi presenta uno spazio dove, volendo, si potrÓ andare ad inserire la microSD, fornendo cosý la possibilitÓ di trasportarla separatamente dalla flashcard od offrendo altresý modo di ricavare e fornire spazio per un'altra memory aggiuntiva, a seconda dell'interesse e del bisogno personale.

Entriamo ora nel detteglio e diamo un accurato sguardo alla card.


La flash si presenta con una scocca solida di colore nero, delle medesime dimensioni di una qualsiasi card Slot-1 e di una normalissama cartuccia da gioco Nintendo, dalla superficie opaca di eccellente fattura per quanto riguarda il retro, mentre per la parte anteriore notiamo come grossolamente si presenta: purtoppo sotto all'adesivo bianco-grigio riportante il logo del team sviluppatore vi Ŕ uno spazio vuoto..
La scocca frontale infatti non Ŕ completa e presenta un riquadro che permette all'adesivo di andarsi a fissare, oltre che sui bordi della stessa, direttamente sulla scheda madre, che dunque non presenta alcun tipo di ancoraggio o di protezione contro shock meccanici o utenti distratti.
Nonostante questo possiamo dire che l'adesivo presenta una nota leggermente positiva, poichŔ riportando l'url del sito ufficiale permette ai pi¨ smemorati di ricorrere al team sviluppatore nel caso del bisogno senza doversi scervellare nel trovare chissÓ dove l'indirizzo.
Detto ci˛ analizziamo il retro della card, che come Ŕ noto, si presenta abbastanza lineare e semplice nella forma, ci accorgiamo come, a differenza di alcune altre card, non vi sia il logo riportante il corretto verso di inserimento della microSD: restiamo comunque sicuri che ormai non vi siano pi¨ dubbi nŔ difficoltÓ sull'inserimento della stessa, data ormai la pratica con apparecchi elettronici che sfruttino queste memorie.
Superato questo punto, confermiamo che sulla N5 Ŕ presente la vite per lo smontaggio della scocca oltre al fatto che il meccanismo di bloccaggio della SD sia a molla, ma nonostante ci˛ apparentemente sicuro ed affidabile: basta infatti una leggerissima pressione per il fissaggio e l'inserimento della memoria.


Rivolgiamoci ora al lettore USB per microSD: semplicissimo e di colore azzurro trasparente, si tratta di un comunissimo lettore conforme allo standard 2.0 che, data la mancanza di supporto da parte della N5 in sŔ, non Ŕ capace di gestire memorie microSD ad alta capacitÓ, o HC come si suol dire. Notiamo come in questo caso, a differenza della flashcard, sullo stesso sia presente l'immagine della memory per permetterne il corretto inserimento.
Nonostante si presenti minuto nelle dimensioni ci pare funzionale e solido: il connettore Ŕ protetto da un cappuccio di plastica composto dello stesso materiale che costituisce il lettore.


Andando finalmente a preparare ed inserire la N5 nella console, come giÓ visto e dimostraro per moltissime altre card, essa non riporta alcun ostacolo e differenza circa il regolare uso della stessa e circa la sporgenza; infatti entra perfettamente nello Slot-1 senza andare ad intaccare l'estetica del Nintendo Ds.
Ad ogni modo, per la croce dei pi¨ esigenti, purtoppo la card si presenta solo nella colorazione nera.

Tirando le somme, possiamo dire che per quanto riguarda l'hardware il tutto si presenta in forma semplice ed allo stesso tempo piacevole: la colorazione della scatola infatti attira la nostra attenzione per l'ottima scala di blu utilizzata e segnante varie forme che ispirano un non so che di tecnologico, senza per l'appunto dimenticarci della gradevolezza e della praticitÓ del resto. Ricordiamo la nota negativa rappresentata dalla scocca fin troppo scarna e mal progettata, cosa che potrebbe teoricamente esporre la cartuccia a danneggiamenti pi¨ o meno accidentali.


--------------------
"The show must go on!"
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
nexus81
messaggio Thursday 10 April 2008 - 08:31
Messaggio #2

Una mente pericolosa
Gruppo icone

Gruppo: Amministratori
Messaggi: 13.938
Iscritto il: Tue 15 May 2007 - 05:59
Da: in the lap of god..
Utente Nr.: 18.205
Feedback: 81 (100%)

Codice Amico:
2621-2598-2470



Preparare la Card

Dopo aver finalmente descritto nel dettaglio le caratteristiche dell'hardware, veniamo al dunque e ci accingiamo a preparare la N5 all'uso.
Come per le altre flashcard, anche la preparazione della N5 non richiede particolare attenzione: inseriamo la microSD nel lettore di memorie da noi preferito e, tramite la comune procedura di drag & drop, carichiamo i file di sistema sulla memory stessa avvalendoci di un PC.
Prima di fare quest'operazione per˛ sarÓ buona norma verificare la versione del firmware sul disco incluso nella confezione. Con buona probabilitÓ infatti questi sarÓ giÓ obsoleto, rendendo necessario ottenerne una copia dal sito ufficiale del produttore, indicato sulla confezione eltre che in capo a questa recensione; ci˛ fatto, basterÓ decomprimerlo e seguire la normalissima procedura fin qui descritta:


Da come subito potrete notare, non vi Ŕ nulla di diverso dal firmware della R4 se non un file aggiuntivo denominato "_AX_MENU.DAT". Anche qui inoltre Ŕ presente la cartella themes con all'interno 12 skin associate ai 12 mesi dell'anno, intercambiabili e completamente personalizzabili.


--------------------
"The show must go on!"
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
nexus81
messaggio Thursday 17 April 2008 - 08:42
Messaggio #3

Una mente pericolosa
Gruppo icone

Gruppo: Amministratori
Messaggi: 13.938
Iscritto il: Tue 15 May 2007 - 05:59
Da: in the lap of god..
Utente Nr.: 18.205
Feedback: 81 (100%)

Codice Amico:
2621-2598-2470



GUI e Sistema Operativo



Dopo aver completato i preparativi, possiamo finalmente accendere la console e mettere alla prova operativamente la nostra flashcard.
Essa Ŕ progettata per l'autoboot, in altre parole l'avvio automatico senza passare dal men¨ di sistema del DS; l'avvio Ŕ pressochŔ istantaneo, pochi istanti e compare subito la solita scritta "Loading" , seguita entro breve dall'interfaccia del sistema operativo della card.
Assolutamente identico peraltro a quello della R4, come vediamo dalla schermata! L'OS si compone di un calendario sullo schermo superiore ed un pi¨ classico men¨ mostrato sul touch screen.


Da come si pi¨ osservare, le icone di tale men¨ sono le stesse dell'hardware di riferimento, presentate persino con un'identica veste grafica; le loro funzioni sono le seguenti:
  • GAMES: vi permetterÓ di entrare nel men¨ di selezione gioco/homebrew
  • MEDIA: vi permetterÓ di entrare nel celebre programma di riproduzione file audio/video Moonshell, integrato e presente nella versione 1.71
  • SLOT-2: vi permetterÓ di utilizzare la N5 come Passkey, atto all'utilizzo di flashcard Slot-2 senza dover modificare il firmware del Nintendo DS.
Ovviamente la selezione potrÓ avvenire tramite navigazione con la croce direzionale e successiva pressione del tasto "A", oppure direttamente con il pennino.
Nello schermo inferiore Ŕ altresi presente una stringa riportante la corrente versione del software, la data e l'ora.
Un appunto particolare prima di entrare nei vari men¨ va rivolto alla possibilitÓ di cambiare direttamente skin tramite il tasto SELECT: premendolo infatti potremo andare a settare facilmente l'interfaccia della card scegliendo tra i vari temi preimpostati o inseriti manualmente; basterÓ selezionare e confermare ogni volta finchŔ non troveremo il tema desiderato.

Esplicato questo punto, entriamo ora nel men¨ di gioco ed approfondiamone l'analisi.
Da quello che possiamo vedere, riaffermiamo ancora una volta come la card sia in tutto e per tutto un clone della R4: anche qui troviamo sullo schermo superiore l'elenco riportante giochi ed homebrew caricati in memoria, nonchŔ l'icona di selezione gioco con il men¨ per eventuali cheat nella parte inferiore.

Sono inoltre presenti le icone proprie dell'OS della R4: in alto a sinistra l'icona per il settaggio della luminositÓ, in alto a destra quella relativa al soft reset.
Per quanto riguarda i livelli di luminositÓ, anche qui ve ne sono 4, disponibili solo per Nintendo DS Lite e selezionabili direttamente dal touch screen ma anche tramite pressione del tasto "L".
Il soft reset (per chi non ricordasse, opzione tramite la quale Ŕ possibile tornare al men¨ principale tramite pressione contemporanea dei tasti L+R+B+A+X+Y, senza dover spegnere la console) invece Ŕ identificato dalla classica R cerchiata e colorata: verde quando l'opzione Ŕ attiva e rosso quando Ŕ disattiva; attivabile anch'essa direttamente sul touch screen, oppure tramite pressione del tasto "R".
Anche qui, tramite il tasto SELECT potretemo andare a settare come pi¨ ci piace il men¨ visualizzato nello screen superiore e nello specifico visualizzare: "file display" - "game display" - "ebook display" .
L'opzione di default rimane "game display", riportante per l'appunto l'elenco dei giochi e degli homebrew presenti sulla card.

Diamo ora uno sguardo a ci˛ che concerne l'Action Replay.
Per quel che riguarda i singoli giochi, se il database preimpostato (file cheat.dat nella cartella _system_) o quello personalizzato dell'utente (file usercheat.dat nella cartella _system_) contengono cheat/trucchi, essi saranno selezionabili tramite l'icona presente sotto quella riportante il gioco in questione.
Cliccandoci sopra entreremo nel men¨ riguardante i codici disponibili; ricordiamo che qualora fossero presenti trucchi preimpostati e trucchi inseriti dall'utente per lo stesso gioco, nel men¨ compariranno 2 selezioni: a destra quella dell'utente e a sinistra quella riguardante il database della card.


Nello specifico le opzioni che vi si presenteranno saranno queste:
  • "select all": selezionerÓ tutti i codici presenti
  • "select none": deselezionerÓ tutti i codici precedentemente selezionati
  • "game disable": permetterÓ di verificare i cheat selezionati e ne mostrerÓ lo status corrente
  • "cheat disable": permetterÓ di disattivare per intero i cheat selezionati e le relative funzioni
  • "save and exit": permetterÓ di salvare le modifiche correnti e uscire, la stessa funzione pu˛ essere svolta premendo il tasto START
  • "discard and exit": permetterÓ di uscire dalla schermata corrente senza salvare mantenendo i settaggi precedentemente impostati, la stessa funzione pu˛ essere svolta premendo il tasto SELECT.
Riguardo a a questa funzione ricordiamo che Ŕ altresý possibile usufruirne anche durante il gioco attraverso le combinazioni di tasti L+R+START+SU (on) e L+R+START+GIU' (off).
Infine aggiungiamo che se non necessitate dell'uso di cheat potete tranquillamente eliminare il file cheat.dat dalla cartella system.

Per quanto riguarda la sezione Moonshell integrata vi basterÓ andare ad inserire i vostri file nella root della memory card e selezionare l'icona pertinente.


--------------------
"The show must go on!"
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
nexus81
messaggio Thursday 17 April 2008 - 09:57
Messaggio #4

Una mente pericolosa
Gruppo icone

Gruppo: Amministratori
Messaggi: 13.938
Iscritto il: Tue 15 May 2007 - 05:59
Da: in the lap of god..
Utente Nr.: 18.205
Feedback: 81 (100%)

Codice Amico:
2621-2598-2470



CompatibilitÓ e Performance

Siamo finalmente giunti al momento di condurre i test operativi su questa N5; tradotto in soldoni, di vedere quanto bene o male si comporti sul campo.


Il nostro banco prove si compone, come sempre, di pochi e semplici elementi, che andiamo ad elencare:
  • Nintendo Ds lite v7 (frimware originale) e Nintendo Ds classico v3 (firmware originale)
  • N5 con firmware 1.17
  • Kingston microSD 1GB
Homebrew

Anche per l'ultima arrivata sulla scena nessuna necessitÓ di patchare le rom e gli homebrew: infatti grazie al sistema di autopatching integrato, per andare ad inserire il file desiderato nella root della micro Sd e renderlo eseguibile alla card stessa, basterÓ un semplice drag & drop.
Pertanto nessuna patch da applicare, come nei sistemi pi¨ obsoleti.

Ecco gli homebrew testati ed i risutati ottenuti per ciascuna prova:
  • DSOrganize 3.2Per questo splendido homebrew nessun problema di funzionamento per quanto riguarda l'offline. E' tuttavia impossibile utilizzare il browser Internet o il client IRC integrati, data la difficoltÓ di agganciare la rete; proprietÓ negativa che si riallaccia agli stessi problemi della ben pi¨ nota R4 Revolution. Medesimo problema riscontrato anche con Clirc e IrcDs .
  • Moonshell 1.71
    Con il noto programma per l'ascolto di musica e la visualizzazione di video e immagini, nessun problema di funzionamento.
Giochi DS
  • 42 Classici Senza Tempo - Test Nintendo Download Play
    Titolo tra i pi¨ conosciuti e amati dai giocatori su Nintendo Ds. Test superato in maniera eccellente: tempo di risposta immediato, nessun rallentamento anomalo nel caricamento del gioco sulla console ospite.
  • Mario Kart Ds - Test Nintendo Wi-Fi Connection
    Un'altro tra i titoli migliori per Ds. Caricamenti veloci e nessun problema eseguendo il gioco in modalitÓ online.

    Test classici sul funzionamento e sulla compatibilitÓ:
  • New Super Mario Bros
  • The Legend of Zelda Phantom Hourglass
  • Trauma Center - Under the Knife
  • Wario Ware - Touched!
  • Worms Open Warfare 2
  • Metroid Prime Pinball
  • Dragon Quest Monster Jocker
  • Jam Session
  • Final Fantasy XXII
  • Puzzle Quest
    Per quest'ultimo "blocco" di titoli nessun problema di compatibilitÓ e massima soddisfazione circa il funzionamento.
Download Play

Il Download Play, funzione tramite la quale Ŕ possibile svolgere partite offline, tramite il sistema Wireless integrato nel Nintendo Ds, fra amici che posseggono o non posseggono la cartuccia di gioco, Ŕ risultato, come giÓ accennato, essere eccellente per rapiditÓ e compatibilitÓ.
Infatti non Ŕ stato riscontrato nessun problema con i vari test svolti: abbiamo preso riferimento dal pi¨ popolare 42 Classici Senza Tempo, ma i test sono stati eseguiti anche con Mario Kart e Worms Open Warfare 2.


--------------------
"The show must go on!"
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
nexus81
messaggio Saturday 26 April 2008 - 20:31
Messaggio #5

Una mente pericolosa
Gruppo icone

Gruppo: Amministratori
Messaggi: 13.938
Iscritto il: Tue 15 May 2007 - 05:59
Da: in the lap of god..
Utente Nr.: 18.205
Feedback: 81 (100%)

Codice Amico:
2621-2598-2470



Conclusioni

Ed eccoci finalmente giunti a tirare le somme su questa nuova card.
Nonostante la N5 abbia un prezzo contenuto, come accennato prima attorno ai 30-35€, essa ricorda e riscontra in tutto e per tutto la pi¨ nota e diffusa R4 Revolution, risultandone pertanto un clone a tutti gli effetti: riprova dell'affermazione precedente il medesimo men¨, gli stessi file di sistema e, se vogliamo, gli stessi problemi. Per quanto riguarda l'hardware nulla di negativo: la card pare solida ed assemblata con materiali di ottima fattura, ma inficiata da una scocca progettata in maniera infima ed il mancato supporto alle memorie microSD di ultima generazione e pi¨ generosa capienza.
Un tentativo compiuto viste le pressioni del mercato e le continue richieste di un'evoluzione della gemella R4, tuttavia risoltosi in una semplice scopiazzatura: peccato per il mancato supporto alle SDHC.

In conclusione, volendo delineare un quadro rapido della card ecco quanto emerge:

Pro
+ Prezzo contenuto
+ Scocca solida e di buona fattura, anche se con qualche carenza
+ CompatibilitÓ del 100% anche in Download Play
+ Funzione PassMe integrata
+ Lettore di schede di memoria incluso
+ PossibilitÓ di attingere ai trucchi ed ai programmi realizzati per R4


Contro
- AffidabilitÓ del produttore incerta (aggiornamenti software sporadici)
- IncompatibilitÓ e mancato supporto per l'online degli homebrew
- Scocca che lascia esposta una generosa porzione della circuiteria
- Mancato supporto SDHC


Packaging
Materiali
CompatibilitÓ
Funzioni Aggiuntive


Recensione scritta da nexus81 per GBARL.it.
La riproduzione della stessa, senza il consenso dell'autore, Ŕ severamente vietata al di fuori nel network RL.


--------------------
"The show must go on!"
 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Closed TopicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Fri 20 October 2017- 20:35

.: GBArl.it :. Copyright ę 2003-2015, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.