IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Closed TopicStart new topic
> [RECENSIONE] [3DS] PokÚmon Link: Battle!
rdaelmito
messaggio Sunday 27 July 2014 - 13:33
Messaggio #1

No-Life GBARL
Gruppo icone

Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 7.637
Iscritto il: Fri 1 June 2007 - 10:13
Utente Nr.: 18.505
Feedback: 37 (100%)

Codice Amico:
1203-9369-0029
Nintendo Network ID:
ricky1585






Introduzione


Fin dalla sua nascita, il brand PokÚmon si Ŕ affermato come una pietra miliare nella storia dei videogames - con buona pace di tutti coloro che non possono vedere Pikachu e compagni.
Sfruttare il successo in ogni modo possibile Ŕ alla base di ogni sistema economico, e PokÚmon non fa eccezione. Restando nel solo campo videoludico, ci sono talmente tanti spin-off che quasi si fatica a ricordarli tutti. Uno dei pi¨ riusciti e apprezzati fu sicuramente PokÚmon Link!, un puzzle game uscito nel lontano 2006 per Nintendo DS e ancora oggi capace di tenere il giocatore incollato ai due schermi della console. Dopo 8 anni, Genius Sorority (lo sviluppatore di questa serie) propone finalmente un sequel diretto: PokÚmon Link: Battle!. Il titolo Ŕ in esclusiva per Nintendo 3DS, ed Ŕ disponibile solo in versione digitale su eShop.


Gameplay


Sostanzialmente, PokÚmon Link: Battle! Ŕ uno dei tanti discendenti di Tetris. Non lasciatevi per˛ confondere, in quanto le meccaniche di gioco sono molto diverse.

Innanzitutto, lo scopo finale di PokÚmon Link: Battle! Ŕ lo stesso degli altri titoli della saga: catturare tutti i PokÚmon esistenti, qui ben 718, ovvero tutti i mostriciattoli delle sei generazioni fino ad oggi conosciute. Per farlo bisognerÓ affrontare 6 stage per ognuno dei 13 scenari proposti, i quali si sbloccano mano a mano che si procede all'interno del gioco. Per ogni stage ci sarÓ un certo numero di PokÚmon da catturare in un preciso ordine, pi¨ altri PokÚmon segreti che apparirrano solo se verranno soddisfatte determinate condizioni durante la partita. Il principio per la cattura Ŕ molto semplice: bisogna azzerare i punti vita del PokÚmon. Anche il giocatore avrÓ i suoi punti vita, e naturalmente la partita terminerÓ se questi scenderanno a zero. I PokÚmon nemici, infatti, possono attaccare e addirittura entrare nell'area di gioco, provocando danni ancora pi¨ pesanti.



Arriviamo dunque nel vivo delle meccaniche di gioco. Sul touch screen del 3DS Ŕ presente una griglia con tante faccine PokÚmon, per creare un attacco sarÓ sufficiente allinearne almeno tre, sia in verticale che in orizzontale. Una volta allineati, questi scompariranno permettendo ai PokÚmon sopra di essi di scendere e riempire gli spazi vuoti, con la possibilitÓ a loro volta di creare un nuovo match di almeno tre PokÚmon e incrementare ulteriormente il contatore dell'attacco. Qui entra in gioco il principio alla base di tutti i giochi della serie, ovvero il tipo di PokÚmon: ne esistono 17, ognuno superefficace contro alcuni tipi e debole contro altri. Ad esempio un PokÚmon di tipo Fuoco sarÓ avvantaggiato contro un tipo Acqua, mentre i suoi attacchi saranno poco efficaci contro un tipo Erba. Il tipo di attacco Ŕ determinato dal primo match PokÚmon che si effettua, e i successivi a catena non lo cambieranno: se il primo allineamento Ŕ di tre Pikachu, l'attacco sarÓ di tipo Elettro, e se a catena segue un allineamento di tre Squirtle, l'attacco non cambierÓ nel tipo Acqua. Per passare da un tipo di attacco all'altro, bisognerÓ fermare la catena. Purtroppo il gioco non spiega tutte le varie combinazioni di tipo, dando per assodato che siano ormai parte della "cultura generale".



Il minimo match realizzabile Ŕ di tre PokÚmon uguali, ma esistono diverse varianti di gioco.
  • Se si realizza una catena di almeno quattro PokÚmon e subito dopo una seconda catena di almeno tre PokÚmon, si attiva il Link Time. Fino a quando la catena sarÓ attiva, basterÓ allineare anche solo due PokÚmon per aumentare il contatore dell'attacco.
  • Se si realizza una catena di almeno cinque PokÚmon, l'attacco colpirÓ pi¨ nemici contemporaneamente.
  • Se si svuota l'area di gioco a seguito del Link Time e delle tante catene, si realizzerÓ un Link perfetto: l'area di gioco sarÓ nuovamente riempita e si potrÓ continuare la catena per un attacco sempre pi¨ potente.


Altra caratteristica da tenere a mente, sono le abilitÓ di alcuni PokÚmon. Se nella maggior parte dei casi l'allineamento di PokÚmon causerÓ un attacco diretto, il match di alcune specie causerÓ invece l'attivarsi di una qualche abilitÓ: ad esempio, un match di Chansey vi permetterÓ di recuperare un po' della vostra energia, mentre una combinazione di Alakazam permetterÓ di ripristinare eventuali danni subiti dal muro che separa l'area di gioco dai PokÚmon nemici.



Si Ŕ ormai capito come le combinazioni a catena siano fondamentali. In questo il gioco Ŕ molto frenetico, dando al giocatore giusto un attimo per pensare e individuare quali PokÚmon allineare. A dispetto dell'originale PokÚmon Link!, va per˛ detto che ora la realizzazione dei match Ŕ molto pi¨ semplice, basta infatti usare il touch screen per spostare il PokÚmon accanto a qualsiasi altro, scambiandolo di posto con il PokÚmon presente in quella casella. Al contrario nel vecchio titolo, gli spostamenti avvenivano scorrendo un'intera fila in orizzontale o in verticale, decisamente pi¨ macchinoso.

Come ogni buon puzzle game che si rispetti, l'inizio Ŕ molto semplice e permette al giocatore di apprendere funzionamento e ritmo (peccato che le spiegazioni su come giocare siano veramente ridotte all'osso). Si tratta, per˛, solo di un assaggio del gameplay, pi¨ si avanza e pi¨ tutto si complica in maniera esponenziale. Una caratteristica che si slocca dopo aver raggiunto il terzo scenario, Ŕ lo slot di supporto. Qui Ŕ possibile assegnare uno qualsiasi dei PokÚmon catturati, non solo per un aiuto diretto, ma soprattutto per avere a disposizione il suo tipo in stage dove normalmente non Ŕ presente. Come sa bene chi gioca la serie regolare, negli ultimi anni Ŕ nato anche il concetto di amicizia, affezionamento: pi¨ si usa un PokÚmon nello slot di supporto, pi¨ questo si affeziona, pi¨ i suoi attacchi saranno potenti.
Si Ŕ alla ricerca di una sfida ancora maggiore? Alla fine di ogni stage, si riceverÓ un voto in base al punteggio ottenuto, il massimo ottenibile sarÓ il rank-S... tutt'altro che una passeggiata! Ci sono addirittura alcuni stage che si sbloccano solo se nei precedenti livelli dello scenario si Ŕ raggiunto almeno il rank-A oppure si Ŕ catturato un determinato PokÚmon soddisfando una particolare condizione!




ModalitÓ di gioco & Realizzazione tecnica


PokÚmon Link: Battle! Ŕ pensato per essere un puzzle game semplice nel concetto, frenetico nell'azione. Anche per questo, oltre alla modalitÓ single-player, Ŕ presente soltanto una modalitÓ multi-player locale in wireless, con un massimo di quattro giocatori, ognuno con la propria console e con la propria copia del gioco. Ad onor del vero, la modalitÓ single-player Ŕ talmente longeva (se si mira al 100%) che pochi sentiranno la mancanza di una modalitÓ online o avranno voglia di cimentarsi nel multi-player.



Per quanto riguarda la parte tecnica, Ŕ ancora tutto pi¨ semplice ed essenziale: sprites delle facce PokÚmon in 2D, nessun effetto 3D (sý, non c'Ŕ il 3D). Un problema? Assolutamente no, i disegni sono belli e dai colori vivaci, e c'Ŕ talmente tanta frenesia che avere a disposizione un gioco molto snello porta di conseguenza un'ottima fluiditÓ. Inoltre, il vostro sguardo sarÓ costantemente fisso sul touch screen, per cui l'assenza del 3D Ŕ non solo giustificabile, ma anche una scelta accettabile.


Conclusioni


Se l'originale PokÚmon Link! poteva essere visto come un esperimento, PokÚmon Link: Battle! Ŕ un seguito maturo e migliore sotto ogni punto di vista. La ripetitivitÓ, purtroppo presente e tipica di questo genere di puzzle game, Ŕ ben mascherata da un gameplay frenetico e con un alto tasso di sfida.
Il gioco Ŕ disponibile esclusivamente sul Nintendo eShop del 3DS al prezzo di 7,99€. Per la longevitÓ e per il tipico pensiero "un'altra partita e poi smetto", Ŕ un prezzo davvero ottimo. Gli amanti dei PokÚmon e dei puzzle game possono procedere all'acquisto ad occhi chiusi, cosý come chi ama i piccoli mostri pu˛ comunque trovare in questo titolo un nuovo tipo di sfida particolarmente riuscito.
Chi adora i puzzle game, ma non conosce il mondo PokÚmon, potrebbe inizialmente trovare un po' di difficoltÓ a causa dell'assenza di spiegazioni sulle relazioni che intercorrono tra i vari tipi. Per fortuna, sono concetti talmente semplici, conosciuti e radicati che basta una veloce ricerca su Internet per trovare tabelle con vantaggi e svantaggi di ogni tipo di PokÚmon. Certo, inserire una nota all'interno del Manuale Elettronico non sarebbe stato cosý difficile.



Pro
+ Prezzo di lancio ottimo
+ Frenetico e longevo
+ Le nuove meccaniche migliorano il titolo


Contro
- Pu˛ risultare ripetitivo
- Manca una modalitÓ di gioco online
- Nessuna spiegazione sul rapporto tra i vari tipi di PokÚmon


VOTO FINALE: 8,5


Recensione scritta da rdaelmito per GBArl.it.
La riproduzione della stessa, senza il consenso dell'autore, Ŕ severamente vietata al di fuori di GBArl.it e Go!PSP.it.
 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Closed TopicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Mon 23 January 2017- 15:44

.: GBArl.it :. Copyright ę 2003-2015, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.