IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Seguici su:    
 
Reply to this topicStart new topic
> [RECENSIONE] GOLDEN SUN L'ALBA OSCURA
haures
messaggio Monday 13 June 2011 - 16:08
Messaggio #1

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Membri
Messaggi: 1.884
Iscritto il: Tue 6 June 2006 - 21:10
Da: Lemuria (Weyard) *Cercami nella nebbia*
Utente Nr.: 11.662
Feedback: 2 (100%)

Codice Amico:
0919-9499-7342
Nintendo Network ID:
haures






SOLE DI MEZZANOTTE

“After going dark six years ago, 2010 will see a new dawn” (Reggie Fils-Aime).

Golden Sun L’Alba Oscura”, sviluppato da CAMELOT e presentato inizialmente all’ E3 2009, è il continuo della fiabesca avventura sviluppata e –per la maggior parte– conclusasi nei due precedenti episodi per GBA (rispettivamente "Golden Sun” e “Golden Sun L’Era Perduta”). E’ quindi doveroso fornire al lettore un introduzione ai capitoli precedenti in quanto le vicende de “L’Alba Oscura” si ricollegano conseguentemente alla fine dei precedenti episodi.
Sul mondo “piatto” di Weyard il potere dell’ alchimia (legato agli elementi acqua, fuoco, terra e aria) che regola e sostiene la vita di ogni essere vivente e non, è stato da tempo sigillato all’ interno del Monte Aleph affinché nessun uomo potesse più desiderare di governare tale immensa forza. Gli abitanti del villaggio di Vale, situato ai piedi del monte, sono da lungo tempo i custodi di questo antico segreto e ognuno di loro è capace di usare un determinato tipo di energia elementale. Queste persone vengono chiamate Adepti. Quando i protagonisti Isaac e Garet insieme allo studioso Kraden e alla loro amica Jenna scoprono che dei ladri hanno intenzione di entrare nel tempio del monte sacro, cercando prove della loro colpevolezza finiscono per venire usati per arrivare alla fonte di quell’ antico potere, gli astri elementali.
Inizia così il viaggio che porterà i nostri eroi ad esplorare un vasto mondo, a riattivare i fari elementali capaci di scatenare il temuto “Sole d’oro” la furia degli elementi, e a liberare ancora una volta l’alchimia un tempo reclusa.
Golden Sun coinvolge il giocatore in un mondo fantastico, dove la magia è Psinergia, ovvero il potere della mente, che permette di manipolare gli elementi non solo in battaglia ma soprattutto durante la fase esplorativa per poter risolvere vari enigmi; in tal modo le magie interagiranno con l’ambiente circostante ad esempio sgombrando ostacoli, trasformando l’acqua in colonne di ghiaccio, bruciando oggetti per liberarci la via o facendo crescere piante rampicanti per crearci un passaggio.



"TALE PADRE, TALE FIGLIO"

La trama di “Golden Sun L’Alba Oscura” si posiziona 30 anni dopo l’avvento del Sole d’oro. Weyard non è più lo stesso; la sua morfologia è cambiata, nuove terre sono emerse e altre sono scomparse a causa degli effetti devastanti del “Sole d’oro” che ancora si ripercuotono. Protagonisti di questo episodio saranno Mattew (figlio di Isaac, taciturno come suo padre), Ricky (figlio di Garet, il “combina guai”) e Karis (figlia di Ivan, posata e giudiziosa) i quali dovranno presto partire in esplorazione per recuperare una piuma del leggendario uccello Roc. Un nuovo pericolo incombe inoltre sul mondo, Vortici Psinergici appaiono casualmente risucchiando la Psinergia da ogni cosa, adepti compresi. Il gameplay è sostanzialmente rimasto uguale a quello dei precedenti capitoli, sebbene si sia passati a modelli poligonali in 3D dei personaggi, delle evocazioni e dei Djinn. Gli scontri si svolgono tramite incontri casuali ma che fortunatamente non sono così frequenti da creare noie al giocatore; per quanto riguarda le battaglie, il sistema è quello di un classico JRPG a turni. Comanderete le azioni di ognuno dei 4 personaggi schierati in battaglia. Il vostro party comprenderà entro la fine del gioco ben 8 personaggi divisi su due file, mettendo così in evidenza coloro che volete schierare in battaglia da quelli che invece faranno da “riserva”. Potrete inoltre scambiare i personaggi “attivi” con quelli di riserva all’ inizio di ogni turno. Deciderete inoltre la vostra personale strategia di combattimento attaccando con le armi o con la psinergia, la quale ovviamente cambierà di elemento in base all’ adepto chiamato in causa e consumerà Punti Psinergia. Potrete anche usare i Djinn, piccole e buffe creature ognuna appartenente ad uno dei quattro elementi (ce ne sono in totale 72); ogni Djinn possiede un caratteristico attacco offensivo, difensivo o curativo da poter usare in battaglia. Dopo aver scatenato il potere di un Djinn, questo potrà esservi utile per evocare potenti spiriti ed arrecare ancora più danni al nemico. Maggiore sarà il numero di Djinn chiamati ad evocare, maggiore sarà il danno causato. Il prezzo da pagare però è alto perché per ogni Djinn usato le vostre statistiche si abbasseranno nettamente almeno finché il periodo di riposo di queste creature non sarà terminato rendendole così riutilizzabili. Questi esseri speciali devono inoltre essere scovati e spesso serviranno psinergie che precedentemente non avevate, oppure andranno combattuti e una volta sconfitti entreranno a far parte del vostro team. Un consiglio? Acchiappateli tutti! Per ogni Djinn ottenuto le vostre statistiche si alzeranno di qualche punto.



NOTE BRILLANTI SU PAESAGGI MELODIOSI

Il tema grafico di questo gioco è uno dei più luminosi, colorati e visivamente deliziosi che si siano mai visti su Nintendo DS. Particolare menzione va fatta per l’uso sapiente di effetti di luce e colori durante le animazioni delle psinergie.
E’ inoltre impossibile non notare la cura dedicata alle animazioni delle summon che acquistano in 3D una nuova vita e un nuovo motivo per continuare ad esistere nei JRPG (tradizione che ormai è portata avanti quasi unicamente dalla saga di Final Fantasy).
Molto ben fatti e visivamente appaganti sono anche i modelli poligonali dei personaggi principali in battaglia mentre la world-map, seppur graficamente molto semplice, non manca di tenere alti gli standard qualitativi della serie e anche se di dimensioni più ridotte rispetto al precedente episodio, garantisce molte ore di esplorazione.
Le musiche sono ancora una volta ad opera di Motoi Sakuraba; temi epici e spensierati si alternano a ritmi cupi e misteriosi. Sicuramente il comparto audio delizia e non stanca anche se un paio musiche verranno utilizzate per più aree. Sakuraba ha anche ben pensato di arrangiare qualche tema musicale dei precedenti episodi e riproporlo in veste nuova, cosa che sicuramente farà molto gioire i veterani della serie. Aspettatevi dunque delle musiche accattivanti, e appassionanti, ma probabilmente non così epiche da farvele rimanere in testa perennemente.



TUTTO LO SCIBILE, IN DUE VOLUMI!

La quest principale porterà via al giocatore almeno 30-35 ore, e possiamo anticiparvi già da subito che non c’è necessità di impegnarsi in lunghe sessioni di Level-up come spesso accade; le battaglie sono “abbastanza facili”, forse troppo. Questo difetto è riscontrabile soprattutto durante gli scontri con i boss, i quali vi daranno probabilmente “filo da torcere” solamente a livelli molto bassi. Altro punto a sfavore è l’assenza di una Hard Mode una volta finito il gioco e sicuramente l’eliminazione dell’Arena per i combattimenti in multiplayer, presente invece nei due capostipite.
Le sub-quest invece non sono molte e sono terminabili in 3-4 ore. Alcune in particolare, possono essere portate a termine solo dopo aver finito la Storia principale; potrete così accedere a 3 aree segrete che vi permetteranno di sconfiggere altrettanti boss molto più potenti. Va da sé che riceverete, una volta sconfitti, le ricompense più rare del gioco.
Sicuramente una delle innovazioni migliori invece, riguarda la presenza di un’ enciclopedia dei Djinn che registrerà tutti i dati su quelli che siete riusciti a catturare dandovi la possibilità di vedere quanti ne avete lasciati indietro; inoltre la presenza di un’altra enciclopedia, suddivisa in Lemmi, raccoglierà tutte le informazioni necessarie riguardanti l’avventura e fornirà anche al giocatore che per la prima volta si avvicina a Golden Sun, tutti i dettagli relativi ad eventi, persone e rovine, incontrate o esplorate durante l’attuale o le precedenti avventure.
Ultima e forse la più inattesa ma gratificante innovazione è quella del sistema di “apprendimento delle tecniche”. Se nei precedenti episodi alcune armi disponevano di un particolare attacco critico, in questo episodio ogni arma dispone di almeno due o più attacchi speciali che possono essere imparati solamente con l’uso costante della stessa arma. Potrete quindi scegliere se disfarvi della precedente in favore di una con migliori caratteristiche, oppure tenere quella che avete per padroneggiare anche le tecniche più potenti.
Sicuramente, si sarebbe dovuto porre più attenzione su una maggiore marcatura dello spessore psicologico dei personaggi; nessuno dei protagonisti riesce infatti a delinearsi in maniera netta, tale da stupire il giocatore per il suo carattere o per il suo impatto nella storia. Risultano così dei personaggi “accessori”, quasi delle marionette, che si muovono sullo scenario di una grande storia avventurosa.
Peccato anche per la presenza di ben 2 “punti-di-non-ritorno” ovvero zone della World-map che risultano inaccessibili col susseguirsi della trama; tale scelta, sebbene comprensibile e necessaria per lo sviluppo della narrazione come intesa dagli sceneggiatori, può rendere alcuni Djinn ed evocazioni irrimediabilmente non recuperabili, non lasciando altra scelta al giocatore che vuole completarlo alla perfezione che iniziare una nuova partita, o avvalersi dell’ uso di una guida.



CONCLUSIONI

PRO:
+ Gameplay invariato ma mai noioso, complesso al punto giusto.
+ Nuova grafica in 3D accattivante e appagante.
+ Storia mano a mano sempre più intrigante. Pretenderete un seguito!
+ Nuovo sistema di acquisizione di esperienza per le armi.

CONTRO:
- Battaglie troppo facili, mancanza di effettivi stimoli (Boss).
- Mancanza di una modalità online e multiplayer.
- Poche sub-quest e longevità migliorabile per le potenzialità del DS.
- Caratterizzazione dei personaggi blanda e punti di non-ritorno.

Golden Sun L’Alba Oscura risulta essere messo un po’ in ombra da Dragon Quest IX, l’unico altro esponente del genere con cui può effettivamente competere, in particolare perché quest’ ultimo riempie proprio alcune delle lacune appena analizzate. Nonostante ciò, Golden Sun rimane un valido e solido JRPG come pochi se ne vedono, con una storia ancora capace di far sognare e appassionare sebbene una mole di testo a tratti ripetitiva rischi di sconfortare i meno abituati. Il sistema di battaglie tiene alto l’interesse mentre la trama e l’uso di ben curati effetti grafici esalta appieno l’esperienza di gioco, trasmettendo quel senso di “epico viaggio” come ben pochi giochi al giorno d’oggi sanno ormai fare.

Grafica 9
Sonoro 8
Innovazione 7.5
Longevità 8
Giocabilità 9

TOTALE 8,5






La riproduzione della stessa, senza il consenso dell'autore, è severamente vietata al di fuori di GbaRL.it

Messaggio modificato da haures il Saturday 30 July 2011 - 21:26


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
haures
messaggio Monday 13 June 2011 - 16:09
Messaggio #2

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Membri
Messaggi: 1.884
Iscritto il: Tue 6 June 2006 - 21:10
Da: Lemuria (Weyard) *Cercami nella nebbia*
Utente Nr.: 11.662
Feedback: 2 (100%)

Codice Amico:
0919-9499-7342
Nintendo Network ID:
haures



[riservato per modifiche o introduzione recensione GS1-GS2]


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Prace
messaggio Monday 13 June 2011 - 17:28
Messaggio #3

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Moderatori
Messaggi: 2.312
Iscritto il: Sat 16 June 2007 - 10:37
Da: Milano
Utente Nr.: 18.799
Feedback: 0 (0%)

Codice Amico:
4382 - 2012 - 8754
Nintendo Network ID:
Prace86



Che dire, i JRPG sono e rimangono il mio genere preferito. GS1 e GS2 sono state due piccole perle, le rigioco tutt'ora volentieri, ma lo stesso non posso dire di questo capitolo. Sarà per i points-of-no-return, sarà per l'estrema facilità del titolo (se confrontato coi predecessori), sarà per i personaggi che non mi sono mai parsi ben caratterizzati, non mi ha appassionato.
Rivoglio la vecchia atmosfera di GS1 e GS2 per il prossimo (se mai ci sarà) capitolo!

EDIT: stavo dimenticando di farti i COMPLIMENTI! biggrin.gif

Messaggio modificato da Prace il Monday 13 June 2011 - 17:29


--------------------




Pokemon Camp Genova & Torino: 1° Classificato Categoria Master

Babbo Contest™ 2011 Winner!

» Clicca per leggere lo Spoiler! «
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
PukkaNaraku
messaggio Monday 13 June 2011 - 17:34
Messaggio #4

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Banned
Messaggi: 1.946
Iscritto il: Tue 9 February 2010 - 10:51
Utente Nr.: 44.486
Feedback: 0 (0%)




Letta e ti faccio i miei complimenti, per essere la prima recensione è fatta abbastanza bene!
Sinceramente non speravo più la scrivessi, dato che ne è passato di tempo dall'uscita del gioco (e perchè tu e Eyeshield21 avete anche abbandonato la guida, peccato)...felice di trovarmela a sorpresa oggi! happy.gif
Voglio però scriverti un paio di note:
- nel complesso è ben scritta, ma poco omogenea: cioè nell'introduzione ti ritrovi ad un certo punto a parlare di alcuni elementi chiave del gameplay (l'uso delle psinergie al di fuori della battaglia) per poi non accennarne minimamente più (nonostante non sia una vera e propria novità della serie, se pensiamo all'implemento del touch screen, allora andava quanto meno approfondito come argomento); nella parte finale, dove oramai hai già parlato bene o male del gameplay torni a parlare del sistema di apprendimento delle tecniche dalle armi. Nel complesso ho accusato un po' di confusione nell'organizzazione generale della recensione.
- nonostante chi giochi questo titolo magari conoscerà già i titoli passati, secondo me, hai spoilerato un po' troppo della trama dei primi 2 (considerando invece, che magari chi si avvicina per la prima volta non ne sa nulla e gli levi lo sfizio e la sorpresa di scoprire da sé determinate informazioni grazie alle enciclopedie in-game sui primi 2 episodi), dicendo poco o nulla invece della nuova trama (se si sviluppa in maniera frettolosa, epica, o se annoia, ha molti filler, ecc ecc).
- infine, e questo è un parere un po' più soggettivo (o forse, sei tu che sei stato un po' troppo buono, perchè affezionato alla saga), IMHO il voto finale è un po' troppo alto: 8 secondo me è il massimo a cui questo GS (ma anche i precedenti eh) possa ambire! Per la facilità del gioco, per una trama sì, molto avventurosa, ma davvero povera di contenuti, passando infine per dei personaggi davvero stereotipati! Se il tutto vien visto in un'ottica di "omaggio alle tradizioni dei vecchi jRpg" allora la saga acquista più senso, ma dato che introduce elementi che lo differenziano enormemente dal più classico degli jRpg (l'uso delle psinergie fuori dalla battaglia e la moltitudine di enigmi zeldiani sono più propri dell'action/adventure o al massimo degli action/rpg, ma salvo pochissime eccezioni, il genere jRpg puro ha dungeon molto più lineari e niente enigmi di zeldiana memoria), il tutto francamente risulta come poco sviluppato o curato (dal punto di vista di trama e personaggi intendo).
A parer mio è una saga un po' troppo sopravvalutata. Ma ripeto, è solo un mio parere, i gusti degli altri non si discutono sia chiaro. happy.gif

Messaggio modificato da PukkaNaraku il Monday 13 June 2011 - 17:40


--------------------
Ultima Recensione: The Flintstones:The Rescue Of Dino & Hoppy (NES) 7
Work In Progress: Medievil Resurrection (PSP)


 Go to the top of the page
 
+Quote Post
haures
messaggio Tuesday 14 June 2011 - 14:56
Messaggio #5

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Membri
Messaggi: 1.884
Iscritto il: Tue 6 June 2006 - 21:10
Da: Lemuria (Weyard) *Cercami nella nebbia*
Utente Nr.: 11.662
Feedback: 2 (100%)

Codice Amico:
0919-9499-7342
Nintendo Network ID:
haures



XD hai scritto un poema! Faccio prima a risponderti per punti XD
CITAZIONE (PukkaNaraku @ Monday 13 June 2011 - 18:34) *
Sinceramente non speravo più la scrivessi, dato che ne è passato di tempo dall'uscita del gioco (e perchè tu e Eyeshield21 avete anche abbandonato la guida, peccato)...felice di trovarmela a sorpresa oggi! happy.gif

Allora, si abbiamo abbandonato un po' la guida perchè purtroppo abbiamo tutti degli impegni e a dicembre per via delle feste eravam più liberi; non escludo di tornarci su d'estate dopo gli esami.
CITAZIONE
- nell'introduzione ti ritrovi ad un certo punto a parlare di alcuni elementi chiave del gameplay (l'uso delle psinergie al di fuori della battaglia) per poi non accennarne minimamente più, allora andava quanto meno approfondito come argomento

Non c'è molto da dire sulle psinergie; non ho voluto spiegare la differenza tra vecchie e nuove perchè è spoilerante e controproducente nell' opzione di fare una recensione di GS 1-2. In questo capitolo che è il seguito, ci sono ancora, e vengono usate nel modo descritto, nè più nè meno. Non credo ci sia molto altro da dire, ma questa è stata una scelta. Una recensione professionale dovrebbe (a mio parere) descrivere senza essere prolissa, ma mettere curiosità al giocatore.
CITAZIONE
nella parte finale, dove oramai hai già parlato bene o male del gameplay torni a parlare del sistema di apprendimento delle tecniche dalle armi. Nel complesso ho accusato un po' di confusione nell'organizzazione generale della recensione.

:/ Non credo sia confusionaria, ho solamente "tagliato" le scritte degli argomenti per mettere al loro posto dei titoletti carini e ironici, che rendessero più fluida la narrazione. In realtà la struttura è semplice:
1= INTRO 2= TRAMA E GAMEPLAY 3= SONORO 4= GRAFICA E INNOVAZIONI (ecco il perchè del sistema delle armi alla fine) 5= CONCLUSIONI.
CITAZIONE
- secondo me, hai spoilerato un po' troppo della trama dei primi 2, dicendo poco o nulla invece della nuova trama (se si sviluppa in maniera frettolosa, epica, o se annoia, ha molti filler, ecc ecc).

Non credo di aver spoilerato troppo... Chi si avvicina al gioco per la prima volta, riceve le stesse info che ho dato io dall' INTRO di GSAO... anzi, forse riceve anche informazioni in più, data la mole di testo durante il volo dell' uccello...
La nuova trama invece è pressoché quella che ho descritto. Certo, non ho approfondito gli altri 4 personaggi, è vero, ma sarebbe come voler descrivere la storia do ogni PG di FFX... non finiresti più di fare la recensione. E poi in quel caso verrebbero giu spoiler su spoiler, rovinando il gusto della trama. Ripeto, preferisco una recensione che racconti il giusto (nel bene e nel male) ma lasci comunque l'acquolina in bocca. Non sono io che devo imbeccare il giocatore con i miei commenti, bensì esporgli pregi e difetti e lasciare a lui la decisione smile.gif
CITAZIONE
- infine, e questo è un parere un po' più soggettivo IMHO il voto finale è un po' troppo alto: 8 secondo me è il massimo a cui questo GS (ma anche i precedenti eh) possa ambire! Per la facilità del gioco, per una trama sì, molto avventurosa, ma davvero povera di contenuti, passando infine per dei personaggi davvero stereotipati! Se il tutto vien visto in un'ottica di "omaggio alle tradizioni dei vecchi jRpg" allora la saga acquista più senso, ma dato che introduce elementi che lo differenziano enormemente dal più classico degli jRpg (l'uso delle psinergie fuori dalla battaglia e la moltitudine di enigmi zeldiani sono più propri dell'action/adventure o al massimo degli action/rpg, ma salvo pochissime eccezioni, il genere jRpg puro ha dungeon molto più lineari e niente enigmi di zeldiana memoria), il tutto francamente risulta come poco sviluppato o curato (dal punto di vista di trama e personaggi intendo).
A parer mio è una saga un po' troppo sopravvalutata. Ma ripeto, è solo un mio parere

Apprezzo la critica, però il voto è tale per 2 motivi:
1) nei contro e nelle conclusioni enuncio CHIARAMENTE quali siano i difetti principali del gioco; senza mezzi termini o giri di parole per scusare i programmatori. Rendo chiaro da subito che le pecche sono gravi.
2) allo stesso tempo, come dici tu, mi va di premiare il fatto che la saga non sia dimenticata, che dia freschezza al genere pur rimanendo estremamente simile alla tradizione (cosa che ormai è difficilissimo fare e i JRPG si stanno appunto estinguendo per questo!). Credo inoltre, come ho sempre sostenuto che GSAO sia un GOLDEN SUN v1.5 ovvero, lo reputo una versione migliorata di GS1, ma non tanto bello come GS2. (vuoi per le innovazioni, vuoi per il fatto che credo fortemente che la trama di questo episodio sia un GRANDE PRELUDIO ad una storia molto più grossa...).Per tal motivo, e perchè ho sempre assegnato mentalmente un 8 a GS1 e un 9 a GS2 ho deciso di assegnare 8.5 a GSAO; ricordiamoci che da qui alla perfezione manca ben un 1,5!

Messaggio modificato da haures il Tuesday 14 June 2011 - 14:59


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
Sprezzante
messaggio Tuesday 14 June 2011 - 16:01
Messaggio #6

Special User
Gruppo icone

Gruppo: Membri
Messaggi: 102
Iscritto il: Thu 26 May 2011 - 10:19
Da: Ardea , vicino Roma
Utente Nr.: 54.445
Feedback: 0 (0%)

Codice Amico:
3222 -5613 -7572



Io invece l ho apprezzata particolarmente questa recensione , e poi proprio adesso sto giocando a Golden Sun 1 per la prima volta e non mi sono trovato spoilerato affatto, anzi mi hai incuriosito a finirli entrambi ( parlo di quelli per il GBA ) per giocare questo XD
Perché comunque alla fine se si é appassionati del genere e delle belle trame, si passa sopra a molti errori e dimenticanze ( Detto da un master di Dungeons&Dragons xD )
Bhé per il resto... Ottimo lavoro ! Non vedo l'ora di giocarlo !


--------------------
"Accidenti alla carenza di carro, ed all' abbondanza di pericolo costante"
"Carro" - Elio e le Storie Tese


Giochi Posseduti 3DS


*** *** e Street Fighter ma non mi fa mettere la foto xD
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
PukkaNaraku
messaggio Tuesday 14 June 2011 - 19:01
Messaggio #7

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Banned
Messaggi: 1.946
Iscritto il: Tue 9 February 2010 - 10:51
Utente Nr.: 44.486
Feedback: 0 (0%)




CITAZIONE (haures @ Tuesday 14 June 2011 - 15:56) *
XD hai scritto un poema! Faccio prima a risponderti per punti XD
CITAZIONE (PukkaNaraku @ Monday 13 June 2011 - 18:34) *
Sinceramente non speravo più la scrivessi, dato che ne è passato di tempo dall'uscita del gioco (e perchè tu e Eyeshield21 avete anche abbandonato la guida, peccato)...felice di trovarmela a sorpresa oggi! happy.gif

Allora, si abbiamo abbandonato un po' la guida perchè purtroppo abbiamo tutti degli impegni e a dicembre per via delle feste eravam più liberi; non escludo di tornarci su d'estate dopo gli esami.
CITAZIONE
- nell'introduzione ti ritrovi ad un certo punto a parlare di alcuni elementi chiave del gameplay (l'uso delle psinergie al di fuori della battaglia) per poi non accennarne minimamente più, allora andava quanto meno approfondito come argomento

Non c'è molto da dire sulle psinergie; non ho voluto spiegare la differenza tra vecchie e nuove perchè è spoilerante e controproducente nell' opzione di fare una recensione di GS 1-2. In questo capitolo che è il seguito, ci sono ancora, e vengono usate nel modo descritto, nè più nè meno. Non credo ci sia molto altro da dire, ma questa è stata una scelta. Una recensione professionale dovrebbe (a mio parere) descrivere senza essere prolissa, ma mettere curiosità al giocatore.
CITAZIONE
nella parte finale, dove oramai hai già parlato bene o male del gameplay torni a parlare del sistema di apprendimento delle tecniche dalle armi. Nel complesso ho accusato un po' di confusione nell'organizzazione generale della recensione.

:/ Non credo sia confusionaria, ho solamente "tagliato" le scritte degli argomenti per mettere al loro posto dei titoletti carini e ironici, che rendessero più fluida la narrazione. In realtà la struttura è semplice:
1= INTRO 2= TRAMA E GAMEPLAY 3= SONORO 4= GRAFICA E INNOVAZIONI (ecco il perchè del sistema delle armi alla fine) 5= CONCLUSIONI.
CITAZIONE
- secondo me, hai spoilerato un po' troppo della trama dei primi 2, dicendo poco o nulla invece della nuova trama (se si sviluppa in maniera frettolosa, epica, o se annoia, ha molti filler, ecc ecc).

Non credo di aver spoilerato troppo... Chi si avvicina al gioco per la prima volta, riceve le stesse info che ho dato io dall' INTRO di GSAO... anzi, forse riceve anche informazioni in più, data la mole di testo durante il volo dell' uccello...
La nuova trama invece è pressoché quella che ho descritto. Certo, non ho approfondito gli altri 4 personaggi, è vero, ma sarebbe come voler descrivere la storia do ogni PG di FFX... non finiresti più di fare la recensione. E poi in quel caso verrebbero giu spoiler su spoiler, rovinando il gusto della trama. Ripeto, preferisco una recensione che racconti il giusto (nel bene e nel male) ma lasci comunque l'acquolina in bocca. Non sono io che devo imbeccare il giocatore con i miei commenti, bensì esporgli pregi e difetti e lasciare a lui la decisione smile.gif
CITAZIONE
- infine, e questo è un parere un po' più soggettivo IMHO il voto finale è un po' troppo alto: 8 secondo me è il massimo a cui questo GS (ma anche i precedenti eh) possa ambire! Per la facilità del gioco, per una trama sì, molto avventurosa, ma davvero povera di contenuti, passando infine per dei personaggi davvero stereotipati! Se il tutto vien visto in un'ottica di "omaggio alle tradizioni dei vecchi jRpg" allora la saga acquista più senso, ma dato che introduce elementi che lo differenziano enormemente dal più classico degli jRpg (l'uso delle psinergie fuori dalla battaglia e la moltitudine di enigmi zeldiani sono più propri dell'action/adventure o al massimo degli action/rpg, ma salvo pochissime eccezioni, il genere jRpg puro ha dungeon molto più lineari e niente enigmi di zeldiana memoria), il tutto francamente risulta come poco sviluppato o curato (dal punto di vista di trama e personaggi intendo).
A parer mio è una saga un po' troppo sopravvalutata. Ma ripeto, è solo un mio parere

Apprezzo la critica, però il voto è tale per 2 motivi:
1) nei contro e nelle conclusioni enuncio CHIARAMENTE quali siano i difetti principali del gioco; senza mezzi termini o giri di parole per scusare i programmatori. Rendo chiaro da subito che le pecche sono gravi.
2) allo stesso tempo, come dici tu, mi va di premiare il fatto che la saga non sia dimenticata, che dia freschezza al genere pur rimanendo estremamente simile alla tradizione (cosa che ormai è difficilissimo fare e i JRPG si stanno appunto estinguendo per questo!). Credo inoltre, come ho sempre sostenuto che GSAO sia un GOLDEN SUN v1.5 ovvero, lo reputo una versione migliorata di GS1, ma non tanto bello come GS2. (vuoi per le innovazioni, vuoi per il fatto che credo fortemente che la trama di questo episodio sia un GRANDE PRELUDIO ad una storia molto più grossa...).Per tal motivo, e perchè ho sempre assegnato mentalmente un 8 a GS1 e un 9 a GS2 ho deciso di assegnare 8.5 a GSAO; ricordiamoci che da qui alla perfezione manca ben un 1,5!


Beh che vuoi farci, son prolisso nei miei commenti (poi la recensione meritava tutta l'attenzione che gli ho dedicato). Detto questo passo a risponderti (salvo la parte della guida, che spero vivamente torniate a scrivere perchè era davvero ben fatta smile.gif ), punto per punto, perché mi sa che c'è stato un po' di fraintendimento:

-per approfondire le psinergie, io non intendevo illustrare le varie psinergie una per una (nella maniera più assoluta), ma accennare almeno l'implementazione del touch screen (cosa per niente menzionata, nemmeno nel fatto che il touch può essere usato per affrontare interamente l'avventura, un po' come Zelda, cosa che si addice particolarmente data la similitudine dei due titoli sugli enigmi wink.gif), e quindi qualche uso (giusto quelli che vengono mostrati nell'introduzione, quindi niente spoiler particolarmente gravi di gameplay). Nulla di grave insomma, ma penso sia doveroso, quanto meno, accennare l'implemento del touch che è la differenza sostanziale nell'uso delle psinergie tra questo capitolo e i predecessori.
-anche qui c'è stato un po' di fraintendimento...le suddivisioni in categorie le ho notate, solo che appunto mi son ritrovato nel leggere parti di gameplay nell'introduzione e poi di nuovo nella parte finale. In questo senso l'ho trovata un pochino confusionaria, nulla che cmq infastidisca più di tanto.
-non conta cosa il filmato iniziale riveli dei due giochi precedenti, resta il fatto che cmq non è la trama del titolo in questione, quindi magari a qualcuno può non far piacere leggere cose di vecchi giochi spoilerate nell'introduzione. Per quanto riguarda la trama del titolo invece, non intendevo mica che dovevi descrivere minuziosamente fatti e personaggi (su quello sei stato più che discreto e conciso), intendevo proprio un parere sulla trama e su come si evolve (se fosse pallosa, interessante, fiacca, ecc ecc), per creare o meno aspettative o spegnere invece un'aspettativa troppo elevata in un possibile acquirente che vien messo bene in guardia su quel che sta acquistando.
-sul voto non discuto, perchè è un tuo parere (a parer mio un pelino troppo soggettivo, ma so quanto sei affezionato a questa saga), ma se volessimo parlare oggettivamente, nessuno dei GS va oltre l'8. Hanno un gameplay un po' sbilanciato (soprattutto nell'uso delle Summon, ricorda un po' il sistema Junction di FFVIII, con il connettere i Djin ai personaggi per aumentare le statistiche, annullandone di fatto l'uso, pena un calo assurdo delle statistiche stesse), trame fiacche e personaggi anonimi. E' una saga avventurosa e dove si respira un bel viaggio, ma questi stessi temi erano affrontati in maniera nettamente superiore da i classici senza tempo come Grandia, ed ai giorni nostri solo da un altro titolo: Legend of Heroes - Trails in the Sky per PSP (te lo consiglio se hai la console in questione happy.gif)!

Per il resto, noto che abbiamo un concetto un po' diverso di spoiler e di recensione: per me una recensione deve mostrare al lettore tutto il necessario affinchè lui possa fare una scelta ponderata sull'acquisto (dopotutto se ne vanno via soldi, non patatine); per quanto riguarda la trama a me piace svelare giusto l'inizio (fatta eccezione per il preludio di questo gioco che sonsiste nello spoilerare 2 giochi precedenti) e come (qualitativamente) si evolve; per quanto riguarda il gameplay, volente o nolente, a parer mio, bisogna addentrarsi di più nei dettagli, cioè illustrare il gameplay nella sua completezza, evitando però spoiler su cose successive (come abilità o strumenti che si prendono più avanti nel gioco, solitamente mi limito al cuore del gameplay e ad un panoramica sulle varie possibilità, senza entrare nel dettaglio).
Per me, non è questione di guidare il lettore verso l'acquisto, ma di dire "tiè, questo e quello che propone il gioco, a parer mio (nella maniera più oggettiva possibile, ma sappiamo tutti che le recensioni sono sempre in parte soggettive) questo vale molto, questo di meno, questo è superfluo, ecc ecc...ti piace? Compralo! No? Fa nulla"! biggrin.gif

Cmq, critiche a parte (spero costruttive smile.gif), rinnovo di nuovo i miei complimenti (e scusa per l'ennesimo poema pinch.gif )!

Messaggio modificato da PukkaNaraku il Tuesday 14 June 2011 - 19:05


--------------------
Ultima Recensione: The Flintstones:The Rescue Of Dino & Hoppy (NES) 7
Work In Progress: Medievil Resurrection (PSP)


 Go to the top of the page
 
+Quote Post
haures
messaggio Tuesday 14 June 2011 - 21:47
Messaggio #8

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Membri
Messaggi: 1.884
Iscritto il: Tue 6 June 2006 - 21:10
Da: Lemuria (Weyard) *Cercami nella nebbia*
Utente Nr.: 11.662
Feedback: 2 (100%)

Codice Amico:
0919-9499-7342
Nintendo Network ID:
haures



Asd, Pukka un consiglio, la prossima volta QUOTA di meno! Il topic è più scorrevole poi...

Cmq sono cosciente che ad alcuni piacerà e ad altri no questo taglio; io sono abbastanza contento del taglio di questa mia recensione (che non è la prima per me)
[mode autocompiacente ON]e che mi è valsa "un bel premio" su un certo altro sito (ma mi fermo qui)[mode autocompiacente OFF].
Perchè in realtà era pronta da febbraio ma per questioni di embargo ho aspettato a pubblicarla. XD

Detto questo riassumo tutte le critiche, commenti, ringraziamenti etc... con questa frase di Miyamoto che sarà anche una mia promessa nei vostri confronti:

"We 've just finished it, but we can do better!"


Messaggio modificato da haures il Tuesday 14 June 2011 - 21:55


--------------------
 Go to the top of the page
 
+Quote Post
PukkaNaraku
messaggio Tuesday 14 June 2011 - 21:57
Messaggio #9

Expert GBA/NDS
Gruppo icone

Gruppo: Banned
Messaggi: 1.946
Iscritto il: Tue 9 February 2010 - 10:51
Utente Nr.: 44.486
Feedback: 0 (0%)




CITAZIONE (haures @ Tuesday 14 June 2011 - 22:47) *
Asd, Pukka un consiglio, la prossima volta QUOTA di meno! Il topic è più scorrevole poi...

Cmq sono cosciente che ad alcuni piacerà e ad altri no questo taglio; io sono abbastanza contento del taglio di questa mia recensione (che non è la prima per me)
[mode autocompiacente OFF]e che mi è valsa "un bel premio" su un certo altro sito (ma mi fermo qui)[mode autocompiacente OFF].
Perchè in realtà era pronta da febbraio ma per questioni di embargo ho aspettato a pubblicarla. XD

Detto questo riassumo tutte le critiche, commenti, ringraziamenti etc... con questa frase di Miyamoto che sarà anche una mia promessa nei vostri confronti:

"We 've just finished it, but we can do better!"


Scusa anche se bazzico da molto, non so ben quotare a piccole sezioni! pinch.gif
Cmq, belli cazzi Miyamoto, quando si tratta di non saper rispondere alle critiche (ovviamente non è riferito a te)! pinch.gif
Son curioso di 'sto premio ora però...magari mi PM e mi spieghi, se ti va! Ciauz! wink.gif


--------------------
Ultima Recensione: The Flintstones:The Rescue Of Dino & Hoppy (NES) 7
Work In Progress: Medievil Resurrection (PSP)


 Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Sat 26 July 2014- 00:02

.: GBArl.it :. Copyright © 2003-2014, All Rights Reserved.
Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons
Creative Commons License
.::.